Festival Rassegna web

Pagina 2 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da Deianira il Mer Gen 30, 2013 6:42 pm

Marco Mengoni


Lunatico, permaloso quasi antipatico. Con la sua presenza scenica da professionista consumato e forte dei due brani inediti, Marco Mengoni cercherà di piazzarsi sul podio del Festival per conquistare definitivamente i favori del pubblico italiano

a cura di nexta

Nato a Ronciglione il 25 dicembre 1988

Segno Zodiacale: Capricorno

Portafortuna: Non scaramantico

“Sanremo è un mondo parallelo in cui può accadere di tutto.. cinque giorni di ordinaria follia, di frenesia. Ed è proprio questo che mi piace”

Marco Mengoni inizia a cantare all’età di 14 anni. Mentre studia all’Istituto per il Design, segue contemporaneamente una scuola di canto dove impara le prime tecniche per la gestione e l’utilizzo dei propri mezzi vocali.

Nel 2009 dopo aver affascinato i telespettatori per diversi mesi con le sue perfomance vince la terza edizione di X-Factor e partecipa di diritto alla Sessantesima Edizione del Festival di Sanremo, nella categoria ’Artisti’, interpretando “Credimi ancora”, brano che andrà a comporre la tracklist di “Re Matto”

Il 3 e 4 maggio 2010 parte dall’Alcatraz di Milano Il “Re Matto Tour”, uno spettacolo che nasce da un’ idea di Marco, Luca Tommassini e Stella Fabiani. Nel team creativo del tour vengono coinvolte figure artistiche come lo stilista Neil Barrett e lo scultore Davide Orlandi Dormino.

Nello stesso anno Mengoni vince nella categoria “Man of the Year” ai Trl Awards e viene premiato ai Wind Music Awards, aggiudicandosi il doppio disco di platino per il suo primo Ep “Dove si vola”,

A ottobre del 2010 esce “Re Matto live” che debutta al primo posto della classifica dei dischi più venduti in Italia e al primo posto della classifica di iTunes.

Ai primi di settembre del 2011 arriva in radio il singolo “Solo” che, anticipando l’uscita del nuovo disco, schizza al primo posto della classica di iTunes. Il 27 dello stesso mese esce “Solo 2.0” terzo album dell’artista ma primo concept album.

In gara all’edizione 2013 del Festival, Marco Mengoni eseguirà ”L’essenziale”, brano scritto da Roberto Casalino con musica di Marco Mengoni, Roberto Casalino, Francesco De Benedittis. Il secondo brano s’intitolerà “Bellissimo”, scritto invece da Gianna Nannini e Pacifico con musica della stessa cantautrice senese e Davide Tagliapietra. Nel corso della kermesse Mengoni cercherà di conquistare definitivamente i l pubblico dei giovanissimi che fin dalla sua prima apparizione a X- Factor hanno iniziato ad apprezzare le sue funamboliche caratteristiche vocali. Il nuovo album dell’artista, di cui non si conosce ancora il nome, uscirà a marzo 2013 per Sony Music.

“Le canzoni le dedico a me :-)”

http://www.lastampa.it/2013/01/30/spettacoli/festival-di-sanremo/2013/artisti-in-gara/artisti-big/marco-mengoni-9NvLWLWJGgddv0ntm87UFP/pagina.html
avatar
Deianira
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 11364
Data d'iscrizione : 03.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da Deianira il Gio Gen 31, 2013 8:14 pm

SANREMO 2013: MARCO MENGONI, IL PIÙ GIOVANE

musica BY
Alessandro Alicandri

Siamo al terzo giorno del nostro Avvento a Sanremo 2013. In attesa di ascoltare le canzoni del Festival condotto da Fabio Fazio e Luciana Littizzetto, ecco le schede biografiche dei 14 concorrenti big. Oggi, dopo i Modà e Raphael Gualazzi, parleremo di Marco Mengoni.

Ecco tutto quello che c'è da sapere su di lui, in attesa di tutte le notizie sui concorrenti, sugli ospiti internazionali e sull'attesa serata Sanremo Story Il calendario dell'Avvento di Sanremo, oggi 31 gennaio 2013, continua.

Quanti anni ha?
24

Con Sanremo ha una relazione:
Da podio. Dopo la vittoria a X Factor, Marco è entrato di diritto nella rosa dei nomi di Sanremo in qualità di Big. È arrivato terzo, con la vittoria di Valerio Scanu.

Qual è il suo brano più noto?
«In un giorno qualunque».

Quanti album ha venduto?
Sono stati certificati 3 dischi di platino e un oro, in 1 album e due Ep.

Fan su Facebook e su Twitter?
310 mila su Facebook, 265 mila su Twitter.

Quali canzoni ha portato al Festival?
«Bellissimo» di Gianna Nannini e Pacifico e «L'essenziale» di Roberto Casalino e Mengoni stesso.

Il grido di battaglia:
«Tengo a quel 30 per cento di arte che è rimasta nella musica. Tutto il resto è burocrazia».

La domanda più banale che gli faranno gli artisti a Sanremo:
Cosa ne pensi di Chiara Galiazzo? E di X Factor?

http://www.grazia.it/Stile-di-vita/musica/sanremo-2013-marco-mengoni-cantanti-canzone-date-testi
avatar
Deianira
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 11364
Data d'iscrizione : 03.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da Jazzbianco il Gio Gen 31, 2013 11:11 pm

http://www.ragazzamoderna.it/musica-e-spettacolo/italian-sound/marco-mengoni-aspettando-sanremo-e-il-nuovo-album/

Marco Mengoni: aspettando Sanremo e il nuovo album


Sei una fan del Re Matto? Marzo è il tuo mese fortunato: Marco Mengoni torna con un nuovo album ricco di inediti!

Mancano ancora una manciata di giorni per vedere Marco Mengoni al Festival di Sanremo 2013 (12-16 febbraio) interpretare due straordinarie song: “Bellissimo” (scritta da Gianna Nannini e Pacifico) e “L’essenziale” (scritta e composta da Roberto Casalino e Francesco De Benedittis).

L’attesa, però, non accenna a diminuire perché il mese successivo, marzo, a quasi due anni dall’uscita dell’ultimo album “Solo 2.0”, uscirà il nuovo album del cantante (Sony Music). I brani, tutti inediti, sono prodotti da Michele Canova – già produttore, tra gli altri, di Jovanotti, Tiziano Ferro e Adriano Celentano – e registrati tra Los Angeles e Milano.

Tante info sono ancora top secret ma sappiamo che il nuovo disco si avvarrà di importanti collaborazioni artistiche, italiane ed internazionali. Can’t wait!

avatar
Jazzbianco
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 10507
Data d'iscrizione : 09.10.10
Età : 104

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da Deianira il Ven Feb 01, 2013 10:48 am

Marco Mengoni: il Re Matto vuole conquistare Sanremo

Lo splendido terzo posto ottenuto al Festival di Sanremo 2010 non basta più a Marco Mengoni, che si presenta a questa edizione seriamente intenzionato a vincere e portando due brani dal grande potenziale, Bellissimo e L’essenziale.

L’intervallo di tempo fra Sanremo 2010 e Sanremo 2013 ha trasformato Mengoni da ottima promessa ad artista maturo, consapevole dei suoi mezzi e in grado, ora, di sfornare quello che molto probabilmente sarà il suo lavoro migliore, anche grazie al prestigioso apporto di Gianna Nannini.

A tal proposito è curioso il racconto di come è nata questa collaborazione, con i due che stavano registrando nello stesso studio e la Nannini che, di sua spontanea volontà, è arrivata a curiosare e, sempre disponibile verso i giovani talenti, ha scritto un pezzo (Bellissimo) che è molto piaciuto a Marco e che rappresenta, forse ancora più de L’essenziale, la sua carta migliore per tentare di vincere la kermesse sanremese.

Ma, come dicevamo, ormai la definizione di “giovane talento” non è più adatta a Marco Mengoni, non dopo aver vinto il Best European Act agli MTV Europe Music Awards del 2010, non dopo le centinaia di migliaia di copie vendute, non dopo tre tour di ottimo livello, non dopo aver ricevuto attestati di profonda stima da artisti del calibro di Lucio Dalla o Mina.

Persino Linus è pronto a scommettere su questo artista e si spinge a dichiarare, in una recente intervista rilasciata al settimanale Chi: “Mengoni è il miglior cantante italiano degli ultimi 10 anni”.
Marco partecipa al Festival con Bellissimo (Gianna Nannini e Pacifico) L’essenziale (Roberto Casalino e Francesco De Benedittis), gli facciamo un grande in bocca al lupo e per l’occasione ricordiamo qui il terzo posto del 2010.

http://www.solospettacolo.it/01022013/marco-mengoni-il-matto-vuole-conquistare-sanremo/8002
avatar
Deianira
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 11364
Data d'iscrizione : 03.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da puparock il Ven Feb 01, 2013 1:05 pm

Sanremo 2013, Marco Mengoni: "Un errore guardare ai talent in modo snob, ciò che conta è la musica"
Venerdì 1 Febbraio 2013, 12:00 in Personaggi, Reality e Talent Show, Rumors, Varietà e Talk Show
di Fabio Traversa

Ecco le dichiarazioni al Corriere della Sera del vincitore di X Factor 3 che sarà in gara al Festival della canzone italiana con i brani Bellissimo e L'essenziale.

"Un talent alle spalle non è il peccato originale": a parlare al Corriere della Sera è Marco Mengoni, in gara tra i Big al 63° Festival di Sanremo, in onda su Rai1 dal 12 al 16 febbraio, con i brani Bellissimo e L'essenziale.

"Con la crisi che c'è - sottolinea - guardare con snobberia un talent è un grande errore. Sono fiero di essere uscito da X Factor ed è innegabile che mi ha aiutato. Ma è la musica che deve spingerti ad andare avanti, non la popolarità".
E aggiunge: "Consumare gli album dei Beatles, dei Rolling Stones, studiare David Bowie o Patti Smith, scoprire Kasabian, Paolo Nutini o James Blake deve essere lo stimolo a continuare a crescere".

LA SCHEDA DI MENGONI Marco nasce a Ronciglione (VT) il 25 dicembre 1988 (Capricorno), proprio nel giorno di Natale. Fin da bambino ama tutti i generi musicali: "Alla tenera 'altezza' di 70 cm. comincio ad ascoltare di tutto, dal pop all'r&b, soul, rock ed inizio ad approfondire la mia cultura musicale: scopro il karaoke e comincio a cantare di nascosto, per timidezza. Poi una volta i miei per caso mi ascoltano e si convincono di mandarmi ad una scuola di canto. Da quel momento capisco che la musica non è poi così semplice come pensavo: c'era da imparare molto... tecniche di respirazione, maschera facciale, scale, vocalizzi di qualsiasi genere, per affinare la voce".

Vince X Factor 3 e partecipa di diritto al 60° Festival con Credimi ancora. Per lui anche il premio Man of the year ai Trl Awards 2010, il Best Italian Act, il Best European Act e il Premio Speciale Voce Rivelazione Cartoon per il doppiaggio del personaggio Onceler nel cartone animato Lorax il guardiano della foresta.
http://realityshow.blogosfere.it/2013/02/sanremo-2013-marco-mengoni-un-errore-guardare-ai-talent-in-modo-snob-cio-che-conta-e-la-musica.html
avatar
puparock
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 3027
Data d'iscrizione : 12.10.10
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da Deianira il Ven Feb 01, 2013 2:20 pm

Davide Maggio ha intervistato Povia......metto solo la parte che riguarda Marco:

Guarderai Sanremo?

Si. Fazio, bisogna rendergliene merito, ha fatto un Sanremo rischioso, secondo i suoi gusti e con un cast apparentemente di nicchia Con un cast così il rischio è che anche questo Sanremo sarà costruito più sul contorno che sulla musica. Sono curioso di sentire la canzone di Marco Mengoni che mi piace un sacco. Secondo me potrebbe vincere. E’ uno, che non so come faccia, ma canta come Freddy Mercury.

Intervista completa:
http://www.davidemaggio.it/archives/69374/povia-a-dm-se-cantassi-luca-e-tornato-gay-direbbero-che-ho-scritto-una-canzone-bellissima
avatar
Deianira
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 11364
Data d'iscrizione : 03.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da Deianira il Ven Feb 01, 2013 2:24 pm

FESTIVAL DI SANREMO | Largo ai talent boys

Il Festival di Sanremo è ancora 'work in progress' ma c'è già chi si avventura nei primi pronostici, aiutato in questo dal fatto che i diplomati dai talent sembrano avere più probabilità.
Tre degli ultimi quattro festival, infatti, sono stati vinti da Marco Carta (2009), Valerio Scanu (2010) e Emma (2012), tutti e tre 'figli' di «Amici», il talent di Maria De Filippi. 'Intruso', si fa per dire, Roberto Vecchioni, che nel 2011 vince portando solo la sua vena
romantica e musicale.
Marco Mengoni viene ritenuto giustamente in pole position e vanta, pur giovanissimo, un autentico palmares di primo livello: trionfatore di «X Factor» nel 2009, l'anno dopo sul podio di Sanremo e Best European Act agli Ema di Mtv.
Mengoni ha un nuovo staff di lavoro, nel quale collabora anche Gianna Nannini che è autrice di 'Bellissimo', uno dei due pezzi in gara che gli permetterà di esibire la sua voce esplosiva.
Dalla rosa dei diplomati dei 'talent' dovrebbe comunque uscire il nuovo vincitore del Festival di Sanremo, mentre ci si interroga sulle preselezioni che hanno fatto propendere Fabio Fazio per una situazione di rinuncia a grandi big.
Gli esclusi: Anna Oxa, Mario Venuti, Irene Grandi, Nada, Paola Turci, Mario Biondi, Morgan, Ornella Vanoni, i Tazenda, Bobby Solo, Al Bano, Alex Britti, Antonella Ruggero e Gino Paoli, Fiorella Mannoia si chiedono (e ci chiediamo): siamo sicuri che non avrebbero avuto da dire qualcosa di più di qualche giovane uscito dai 'talent'? Non sarà che si è voluto privilegiare lo 'spettacolo' televisivo contando sull'audience per la voglia di vedere il personaggio del momento?

http://www.lavocedivenezia.it/news.php?extend.7832.9&ModPagespeed=noscript
avatar
Deianira
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 11364
Data d'iscrizione : 03.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da Deianira il Dom Feb 03, 2013 2:17 pm

Da Cristicchi a Gazzè i cantanti capitolini al Festival di Sanremo

di PIETRO D'OTTAVIO

Daniele Silvestri, Max Gazzè e Simone Cristicchi. Tutti e tre i romani in gara tra i "Campioni" all'imminente festival di Sanremo, sono anche gli alfieri di quella "seconda generazione" di cantautori capitolini che a partire dagli anni Novanta ha segnato una svolta nella canzone d'autore. Attenzione alle parole, certamente, ma anche musica in primo piano con l'obiettivo attento a intercettare l'energia del rock, i suoni dell'elettronica, i ritmi globali.

Una vera e propria "nuova scuola romana" che negli anni si è consolidata sempre più e che a Sanremo è già andata in scena più volte con successo. Compresa una vittoria al festival del 2007, protagonista Simone Cristicchi con "Ti regalerò una rosa", brano dal respiro profondo e tocco leggero. "In effetti già quando ero ancora tra il pubblico e andavo a sentire Silvestri, Gazzè o Fabi che suonavano allo storico Locale di vicolo del Fico si percepiva che era necessario cambiare le carte in tavola", racconta proprio Cristicchi in una pausa delle prime prove in vista del festival.

E aggiunge: "Già allora sentivo che stava nascendo qualcosa di nuovo e che si poteva parlare di tematiche sociali con più musicalità e anche con una forte dose di ironia. Che è l'altra grande differenza con la generazione precedente, magari più vicina alla poesia". E Cristicchi, che a 36 anni è il più giovane della scuola dei "quarantenni", guarda comunque
alla generazione capitolina immediatamente successiva con un duetto insieme a Mannarino, "Le sol le mar", inciso nel prossimo disco "Album di famiglia". Ma intanto sul palco di Sanremo Simone è pronto a far ascoltare "Mi manchi" (che al gusto surreale affianca un clima da canzone retrò) e i paradossi a ritmo swing di "La prima volta".

Mentre Daniele Silvestri, "capostipite" del rock d'autore capitolino, salirà sul palco dell'Ariston con "A bocca chiusa", ballad dal forte respiro romano che a un certo punto recita: "Fatece largo che... passa il corteo". Oltre a "Il bisogno", canzone in piena "modalità Silvestri". Che il festival ha lanciato nel '95 ("L'uomo con il megafono", anche se in realtà l'anno prima aveva vinto un Premio Tenco) e consacrato nel 2002 ("Salirò"). E dal trampolino sanremese era entrata nel vivo anche la carriera di Max Gazzè (prima volta nel '98 con "Una musica può fare"), che quest'anno propone l'accoppiata "Sotto casa" e "I tuoi maledettissimi impegni". In gara tra i "Campioni" anche Marco Mengoni, nato a Ronciglione in provincia di Viterbo: l'artista con il "fattore X" se la gioca sull'onda della canzone pop con "L'essenziale", forte di un colpo d'ala così: "E mentre il mondo cade a pezzi, io compongo nuovi spazi". Più "Bellissimo": melodia, ritmo e la grande firma di Gianna Nannini. E tra le fila di Sanremo Giovani, caso rarissimo, quest'anno non ci sono nuovi talenti della Capitale. Con l'unica parziale eccezione di Ilaria Porceddu, evidentemente sarda anche se romana d'adozione dopo lunghi anni di vita nella Città Eterna.

http://roma.repubblica.it/cronaca/2013/02/03/news/da_cristicchi_a_gazz_i_cantanti_capitolini_al_festival_di_sanremo-51823856/
avatar
Deianira
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 11364
Data d'iscrizione : 03.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da Deianira il Lun Feb 04, 2013 10:31 am

Sanremo 2013: Modà leader assoluti su Facebook, Marco Mengoni trionfa su Twitter

Manca meno di una settimana all’inizio del Festival di Sanremo ed è già tempo di pronostici, totovincitori e classifiche di gradimento come spiegato da Stefano Chiarazzo dell’Osservatorio Social Vip:

Emma ha stravinto al televoto anche grazie ai social. Di gran lunga la più seguita su Facebook e Twitter, ha beneficiato del sostegno dei Modà, di Alessandra Amoroso e di molti altri vip su entrambi i social.

E quest’anno, chi sono i superfavoriti al trionfo finale?

Per Facebook i leader assoluti sarebbero i Modà, con 1,142,835 fan, seguiti da Elio e Le Storie Tese (344,667) e Marco Mengoni (310,031). Al quarto posto, invece, si piazza Annalisa con 206,111 fedelissimi davanti a Max Gazzè apprezzato da 113,696 persone e Chiara Galiazzo ferma a 79,834 seguaci. Daniele Silvestri si deve accontentare dell’settimo gradino con 74,770 appassionati. Chiudono la chart Marta sui Tubi amati da 50,611 utenti, Raphael Gualazzi sostenuto da 34,967 internauti e Malika Ayane, decima con 25,592 sostenitori.

Twitter supporta, invece, Marco Mengoni: 266,788 followers per lui, poi Elio e Le Storie Tese (122,525) e Malika Ayane (75,936). Fuori dal podio, per un soffio, Daniele Silvestri con 59,352 seguaci ed i Modà apprezzati da 45,666 utenti. Annalisa si attesta al sesto piazzamento con 36,751 internauti mentre Chiara Galiazzo attrae 30,200 fan. Simone Cristicchi è ottavo con appena 22,922 persone davanti a Max Gazzè stimato da 16,524 appassionati e Raphael Gualazzi che raccoglie 6,476 fedelissimi.

Dominio tutto al femminile su Google+: 96mila persone hanno inserito Annalisa Scarrone nelle proprie cerchie, 46mila Malika Ayane, molto più indietro l’ultima vincitrice di X Factor Chiara Galiazzo con 1,400 supporter. Su YouTube sono ancora i Modà a surclassare i colleghi: ben 96 milioni di visualizzazioni sul canale ufficiale. A giocarsi il secondo posto Elio e le storie tese (13 milioni) e Malika Ayane (11 milioni).

http://www.soundsblog.it/post/99775/sanremo-2013-moda-leader-assoluti-su-facebook-marco-mengoni-trionfa-su-twitter
avatar
Deianira
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 11364
Data d'iscrizione : 03.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da Ospite il Lun Feb 04, 2013 4:57 pm


Sanremo 2013, tra Bocelli e la Carrà spunta Roberto Baggio...

Da poco terminata la conferenza stampa di presentazione del Festival di Sanremo 2013. Siamo in pieno clima spending review, inutile nasconderlo. Ospiti di qualità, ma non nomi altisonanti. Quest'anno, Fazio l'aveva detto, si punterà tutto sulle canzoni e sugli artisti in gara (Big e Giovani). Appresa la lista dei cantanti, tempo fa, eravamo stati tra i pochi a non lamentarsi: quest'anno sul palco dell'Ariston ci sarà effettivamente "roba buona", forse perchè - come si dice al mercato - è tutta "roba fresca". Questione ospiti: avevamo anticipato la presenza di Bocelli e Carla Bruni, sparso la voce per quel che riguarda Raffella Carrà, adesso apprendiamo altri nomi importanti come Caetano Veloso, Daniel Barenboim e - udite udite! - Roberto Baggio. Ci sta molto a cuore la serata del venerdì, "Sanremo Story". Dove eravamo rimasti...?


Una conferenza dai toni misurati, lontani dalla verve di Bonolis o del miglior Baudo. Fabio Fazio, gran professionista, è apparso molto abbottonato, in linea con la nuova immagine che l'Italia deve dare all'Europa. Bene, qui però si parla di canzonette. Bellissime canzonette, a nostro avviso: ci auguriamo che dal 12 al 16 febbraio a Sanremo si faccia spettacolo per davvero. Siamo fiduciosi, considerata la presenza di Neri Marcorè, Claudio Bisio e Luciana Littizzetto...Asaf Avidan a Caetano Veloso, da Carla Bruni a Andrea Bocelli, da Daniel Barenboim a Robverto Baggio (!). Noi continuiamo a concentrarci sulla serata del venerdì, "Sanremo Story". Gli artisti in gara re-interpreteranno brani che hanno fatto la storia del Festival, un modo per avvicinare i giovani alla memoria festivaliera, un modo - anche - per fare un bel regalo al pubblico in poltrona, fatto in gran parte da adulti.

Diciamolo. Siamo fortemente incuriositi da alcuni pezzi che coloreranno quella particolare serata. Ci aspettiamo una strepitosa e divertita Malika Ayane in "Cosa hai messo nel caffè" (1969) e un intenso Marco Mengoni per la sublime "Ciao amore ciao" (1967): l'ex X-Factor indosserà un vestito adatto per l'occasione, ne siamo certi e, forse, affidare a lui un pezzo così delicato è stata la mossa più azzeccata. Gli Almamegretta ri-creeranno a modo loro il clima (e il tempo) de "Il ragazzo della via Gluck" (1966), Maria Nazionale metterà tutta la sua passionalità partenopea in "Perdere l'amore" (1988). Grande attesa anche per quel talento puro che è Annalisa con "Per Elisa" e Raphael Gualazzi che si cimenterà con un brano tutt'altro che jazz: "Luce" (2001).

www.velvetmusic.it

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da Deianira il Lun Feb 04, 2013 5:47 pm

Sanremo 2013, le donne protagoniste in quota

Chiara e Malika le favorite dei bookmaker: si giocano a 4,50

ROMA - Quote rosa per il Festival di Sanremo. La 63esima edizione è stata presentata oggi da Fabio Fazio in conferenza stampa e i quotisti Snai hanno subito dato il loro "exit poll" su chi vincerà la manifestazione. E le donne sono protagoniste assolute: in cima alla lavagna scommesse si piazzano infatti Chiara Galiazzo, la vincitrice di X-Factor, e Malika Ayane, che a Sanremo arrivò in finale nel 2010. Per loro l'offerta è fissata a 4,50. A insidiare il dominio delle donne ci sono i Modà, offerti alla stessa quota. Chance di successo anche per Marco Mengoni (che si presenta con “Bellissimo” e “L’essenziale”) bancato a 7,00. Su di lui, nelle prime ore di apertura delle scommesse, fanno sapere da Snai, si è registrato il movimento di gioco più rilevante. Si piazza a 8,00 Annalisa Scarrone (della "scuderia" di Amici), per Raphael Gualazzi - che nel 2011 vinse Sanremo Giovani - il salto di qualità è a 9,00.

GLI OUTSIDER Dopo le polemiche del 1996, Elio e le Storie Tese ci riprovano, ma per il momento la loro vittoria è offerta a 12,00. Poi le quote salgono per gli altri outsider: a 16,00 Simone Cristicchi, Max Gazzè e il duo composto da Simona Molinari e Peter Cincotti; a 25,00 gli Almamegretta, si sale a 33,00 per Maria Nazionale. La sorpresa del Festival potrebbe essere il gruppo Marta sui Tubi: nel 2011 avrebbero dovuto esibirsi insieme ad Anna Oxa nella serata dei duetti, ma la cantante venne eliminata. Quest’anno si presentano come esordienti con “Dispari” e “Vorrei”, la loro offerta è 40,00.

http://www.corrieredellosport.it/scommesse/2013/02/04-300762/Sanremo+2013,+le+donne+protagoniste+in+quota
avatar
Deianira
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 11364
Data d'iscrizione : 03.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da Ospite il Lun Feb 04, 2013 6:32 pm

Sanremo Story per celebrare il Festival. Tutti i brani della serata

Miss Kay
il 4 febbraio 2013

Si è conclusa poco fa la conferenza stampa di presentazione del Festival di Sanremo 2013, nel corso della quale il conduttore Fabio Fazio ed il suo staff hanno comunicato tutti (o quasi) i dettagli di questa 63esima edizione della kermesse musicale più importante d’Italia. Oltre agli ospiti che si alterneranno sul palco del Teatro Ariston dal 12 al 16 Febbraio 2013, che vanno dalla ex première dame Carla Bruni al fenomeno del momento Asaf Avidan fino a grandi personalità dello spettacolo e dello sport, sono state anche comunicate le canzoni del passato che saranno riproposte dai Big in gara nella serata di venerdì 15 Febbraio denominata Sanremo Story. Tra corrispondenze più scontate e veri coup de theatre, sarà una delle serate più attese di questo Festival.

Mentre la conferenza stampa era ancora in corso, nella pagina ufficiale di Facebook di Sanremo 2013 è stata pubblicata una foto che ritrae la lista completa dei brani che saranno proposti e l’esatta associazione al Big che la interpreterà. Le canzoni scelte non hanno necessariamente vinto l’edizione del Festival in cui hanno originariamente gareggiato, ma sono rimaste, per un motivo o per un altro, nella nostra memoria collettiva.

Gli Almamegretta puntano su un classico della musica, brano rappresentativo non solo del suo interprete originale ma di un’intera generazione: si cimenteranno in “Il ragazzo della via Gluck” di Adriano Celentano, presentata al Festival del 1966 e eliminata subito la prima sera.


Annalisa punta su un brano forte, scritto dal Maestro Franco Battiato per Alice: “Per Elisa” si aggiudicò la vittoria incontrastata di Sanremo 1981, battendo la concorrenza agguerritissima di una Loretta Goggi armata di un brano come “Maledetta Primavera”.

La new entry della musica italiana, Chiara Galiazzo, vincitrice dell’ultima edizione di X Factor Italia, ha deciso di cimentarsi in questo Sanremo 2013 con un mostro sacro come Mia Martini: nel corso di Sanremo Story affronterà “Almeno tu nell’universo”, quel pezzo per il quale la critica si inventò il premio che da allora prende il nome di Mimì.

Daniele Silvestri, cantautore di carriera pluridecennale, omaggerà Lucio Dalla, scomparso improvvisamente lo scorso Marzo del 2012, proponendo una sua personale versione di “Piazza Grande” che a Sanremo 1972 si classificò appena ottava, ma divenne una bandiera del suo autore.


Non potevamo aspettarci un’altra scelta da parte di Elio e le Storie Tese che a Sanremo 2013, dopo quasi 50 anni dal suo debutto, riportano al Festival “Con un bacio piccolissimo” di Robertino. Una delle performance più divertenti che ci aspettiamo di vedere all’Ariston.

Mai scontata Malika Ayane, che per la serata di Sanremo Story ha deciso di presentare “Cosa hai messo nel caffè”, proposta da Riccardo del Turco nel 1969 in abbinamento con Antoine ed arrivata a seguito del trascinante successo del suo precedente tormentone “Luglio”.

Spiazzante Marco Mengoni, un altro artista che nel proprio vocabolario non contempla l’esistenza della parola banalità: anziché ripetersi con brani di Mina o Mia Martini, da lui già affrontati in passato, ha scelto il canto politico e sociale di “Ciao amore ciao”, vero canto del cigno di Luigi Tenco. Indiscussa la sua sensbilità, che porterà ad una interpretazione convincente, alta è la curiosità di come la vocalità di questo cantante potrà adattarsi a questo brano.

Maria Nazionale punta su uno dei pezzi più conosciuti ed amati in Italia: si presenterà a Sanremo Story con “Perdere l’amore” di Massimo Ranieri, che nel 1988 si conquistò la vittoria del Festival a mani basse.

I Marta sui Tubi metteranno in scena una della accoppiate più inaspettate di questo Sanremo 2013: proporranno un’inedita versione di “Nessuno”, brano proposto al Festival del 1959 Betty Curtis e Wilma De Angelis, di cui Mina ha realizzato una cover rimasta nella storia.

Stupisce anche Max Gazzè, che ha deciso di presentare “Ma che freddo fa” di Nada e presentata dalla cantante nell’edizione del 1969 in doppia esecuzione con The Rokes. Per lei, appena 15enne, il debutto al Festival e subito il quinto posto.

Per i Modà, gruppo pop/rock dal cuore romantico, la scelta si è orientata su un brano che esalta l’amore puro e senza limiti: proporranno “Io che non vivo (senza te)”, presentata da Pino Donaggio nel 1965 e poi entrata addirittura nel repertorio di artisti di fama mondiale come Elvis Presley.


Torniamo all’inusuale con Raphael Gualazzi, che per Sanremo Story si è orientato su “Luce (Tramonti a Nord Est)” di Elisa, che si aggiudicò la vittoria nel 2001. Due mondi molto lontani, ma che trovano il proprio punto d’incontro in due anime votate alla musica (quelle dei due interprete) ma anche nella comune casa discografica, gestita da Caterina Caselli.

Simona Molinari e Peter Cincotti in questo Sanremo 2013 andranno a dare una rinfrescata a “Tua”, brano presentato al Festival nel 1959 da Jula De Palma e Tonina Torrielli, di cui poi Mina ha realizzato una cover di cui il B-side era “Nessuno”.

Chiudiamo questa carrellata con Simone Cristicchi, che proporrà quella “Canzone per te” con cui Sergio Endrigo vinse Sanremo 1968. La scelta non stupisce: più volte il cantautore romano ha dichiarato di amare profondamente questa colonna della musica italiana e di essersi ispirato a lui anche per il suo ultimo album.

Per tutte le informazioni relative al Festival, potete continuare a consultare lasezione speciale di MelodicaMente dedicata a Sanremo 2013.
www.melodicamente.com

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da Deianira il Mar Feb 05, 2013 8:36 am

Marco Mengoni pronto per l'Ariston
Il talento di Ronciglione al 63° Festival di Sanremo con due brani. A marzo l'album

VITERBO - Dopo il terzo posto raggiunto nel 2010 con il pezzo ''Credimi ancora'', il ''re matto'' Marco Mengoni torna a calcare il palco dell'Ariston, partecipando al 63° festival di Sanremo che si aprirà il prossimo 12 febbraio.

Il talento di Ronciglione, consacrato dalla trasmissione tv “X Factor”, che lo ha visto trionfare nel 2009, tornerà quest’anno nella città ligure con i brani 'Bellissimo', scritto dalla grande Gianna Nannini e Pacifico, e 'L'essenziale', canzone composta da Roberto Casalino e Francesco De Benedittis.

Venerdì 15 febbraio, inoltre, in occasione della serata 'Sanremo Story', Marco riporterà sul palco del Festival 'Ciao Amore Ciao' di Luigi Tenco.

“La prima volta che sono stato all’Ariston – ha dichiarato Mengoni - ero proprio piccolo. Sono passati quattro anni. Era la prima volta per me. Un periodo frenetico perché stavamo in studio per chiudere il cd. Non ricordo molto, tanta tensione e di emozioni. Era un susseguirsi di sensazioni alternate”.

Per il 24enne ronciglionese il 2013 potrebbe essere l’anno del riscatto, dopo la delusione della prima partecipazione al festival, quando ad aggiudicarsi la vittoria fu l’“amico” Valerio Scanu e soprattutto al secondo posto si classificò il discusso trio 'reale' Pupo- Emanulele Filiberto - Canonici, che fece indignare anche l'orchestra dell'Ariston, con il lancio degli spartiti in aria.

Mengoni può sperare, però, che quest’anno i voti siano più equi, viste anche le importanti novità annunciate ieri dai presentatori Fabio Fazio e Luciana Littizzetto. In questa edizione, infatti, i 14 artisti artisti della categoria Campioni, e gli otto dei Giovani, saranno votati anche dai 'proclamatori', ovvero personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, dello sport ai quali verrà affidato il compito di proclamare i vari vincitori. Fra questi il compagno di Lucio Dalla, Marco Alemanno, la tennista Flavia Pennetta, Benedetta e Cristina Parodi, Filippa Lagerback, Paola Damico, Vincenzo Montella, il pallanuotista Stefano Tempesti, la campionessa di tiro con l'arco Jessica Rossi.

Nella giuria di qualità, invece, ci saranno Carlo Verdone, Serena Dandini, Stefano Bartezzaghi, Nicola Piovani, Eleonora Abbagnato, Claudio Coccoluto, Nicoletta Mantovani, Cecilia Chailly, Rita Marcotulli e lo scrittore Paolo Giordano.

Intanto per Marco continua la preparazione del nuovo album che dovrebbe uscire a marzo.

http://www.viterbonews24.it/news/marco-mengoni-pronto-per-lariston_22079.htm
avatar
Deianira
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 11364
Data d'iscrizione : 03.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da Deianira il Mar Feb 05, 2013 10:06 am

Sanremo 2013: le 14 canzoni di Sanremo Story per raccontare la storia del Festival

Oltre ai superospiti, ai nomi della Giuria di Qualità e dei Presenter, ecco i 14 brani sul palco dell’Ariston per la serata evento Sanremo Story
Tweet

Visto che Music Post si occupa di musica, saltiamo la presenza di Bar Rafaeli di mercoledì e quella di Bianca Balti il sabato per dedicarci in modo più approfondito alla musica che questo prossimo Festival ci offrirà.

Mentre i testi delle canzoni iniziano a circolare, ci sembra più importante adesso parlare dei brani scelti per rendere omaggio al festival nel corso della serata di venerdì, quando ciascun campione in gara porterà sul palco uno dei titoli che hanno davvero segnato la storia dell’evento musicale italiano.

Gli Almamegretta, che saliranno sul palco con James Senese, ricorderanno Il Ragazzo Della Via Gluck, la canzone di Adriano Celentano che nel 1966 venne eliminata dopo la prima serata. È vero che il 45 giri – invece – ottenne un successo che non si è ancora arrestato, trasformando il singolo in una delle canzoni più conosciute dell’artista.
Commento
Siamo davvero curiosi di ascoltare una canzone così tanto milanese nel dna interpretata da un gruppo cult dell’underground napoletano. Siamo abbastanza sicuri che non resteremo affatto delusi!

Annalisa, in coppia con Emma, ha scelto Per Elisa, canzone che nel 1981 vinse il 31° Festival con la voce di Alice, co-autrice del testo insieme con Franco Battiato, autore questo delle musiche con Giusto Pio. Insomma, quel che si dice un brano “pregno”.
Commento
Meno male che ci sarà Emma! Speriamo che spieghi alla giovanissima collega, dal tono delicato e romantico, che “Elisa” non è – nella canzone- la nuova fidanzata del suo ex…

Chiara Galiazzo canterà Almeno Tu Nell’Universo, ascoltata per la prima volta sul palco dell’Ariston nel 1989 per la meravigliosa interpretazione di Mia Martini. La canzone si classificò nona, ma resta un gioiello preziosissimo della canzone italiana.
Commento
Per quanto siamo pronti a riconoscere il bel colore della voce di Chiara e la sua perfezione di emissione, siamo abbastanza perplessi perché fino ad ora non abbiamo sentito in lei alcuno spessore interpretativo. È vero che non abbiamo ancora avuto modo di sentirla dal vivo, ma è vero che certe emozioni, se incanalate per come è giusto che sia, arrivano anche attraverso il suono gracchiante di una radio (ascoltare la versione originale per meglio comprendere il senso del discorso).

Daniele Silvestri rende omaggio a Lucio Dalla cantando Piazza Grande, ottava al festival del 1972.
Commento
Qui non nutriamo dubbio alcuno. Abbiamo sentito Silvestri cantare Io non mi sento Italiano e Il Signor G nasce di Giorgio Gaber. Sappiamo bene come è capace di resituire luce e emozione a pezzi di storia della nostra musica.

Elio e Le Storie Tese si confermano i più originali, scegliendo Un Bacio Piccolissimo, canzone che Robertino portò fino all’undicesimo posto del Festival del 1964. Numeri che contano poco visto che il brano si assestò ai vertici delle classifiche di vendita per tante settimane.
Commento
Sì, lo avrete già capito, ci piacciono un sacco gli EELST sia perché sono dei musicisti straordinari, sia perché hanno fatto della leggerezza, dell’ironia e del divertimento la loro cifra stilistica. E siamo pronti a ballare anche su queste note così vintage.

Malika Ayane ha scovato Cosa Hai Messo Nel Caffé, arrivata ultima al festival del 1969 ma certo un successo che ricorda ancora oggi il nome di Riccardo Del Turco, il suo interprete.
Commento
Una canzone che ci sorprende, ché non avremmo mai pensato a una scelta così leggera e frizzantina per una voce chic come quella della Ayane, da Paolo Conte definita “color arancio amaro”. Saprà addolcirsi tanto da diventare un divertente “color latte di mandorla”?

Marco Mengoni affronta Ciao Amore Ciao, ultima canzone di Luigi Tenco eliminata subito dal Festival del 1967. La canzone, di Tenco e Dalidà, è stata riproposta negli anni da Giuni Russo, Eugenio Finardi, Giusi Ferreri e Edoardo Bennato.
Commento
Testo da cesellare su una melodia a doppia velocità. Mengoni potrebbe regalarci una pagina di musica davvero indimenticabile.


Maria Nazionale non tradisce le sue radici e sceglie la canzone vincitrice nel 1988, Perdere l’Amore, portata al successo da Massimo Ranieri.
Commento
Abbiamo molta stima per l’artista napoletana e sappiamo bene quanto sia teatrale il suo modo di cantare. Saprà far venire i brividi anche ai più distratti.

I Marta sui Tubi, con Antonella Ruggiero, ci riportano alla leggerezza e al ritmo sostenuto con Nessuno, ottava al festival del 1959 ma successo intramontabile di Mina.
Commento
Anche qui pensiamo che ne vedremo delle belle! Il pezzo si presta ad ogni possibile visione – anche la più impensabile – e dai Marta sui Tubi ci aspettiamo di essere davvero sorpresi.

Max Gazzè ci riporta al 1969 scegliendo Ma Che Freddo Fa, allora interpretata da una Nada quindicenne in coppia con i Rockes. La canzone arrivò quinta.
Commento
La sottile ironia di cui Gazzè è maestro certo non mancherà di dare un nuovo colore a questo pezzo che, ancora oggi, ha una base ritmica di grande attualità.

I Modà cantano il 1965 quando Pino Donaggio arrivò settimo con Io Che Non Vivo, canzone che ebbe tanto successo in patria quanto all’estero.
Commento
Una ballad con tutti i crismi al posto giusto per un gruppo che ha fatto delle canzoni prêt-à-porter la propria cifra. Prevediamo una valanga di nuovi cuori infranti dal seducente Kekko.

Raphael Gualazzi non smentisce la sua eleganza e preferisce Luce (Tramonti a Nord-Est), canzone vincitrice al festival del 2001 di Elisa – che l’ha cantata – e “tale” Zucchero Fornaciari.
Commento
Gualazzi potrebbe essere la sorpresa di questo festival. Elegante, bravo, con un gusto davvero raffinatissimo… chissà…

Simona Molinari con Peter Cincotti canteranno Tua, canzone che con la voce di Jula De Palma fece scandalo al Sanremo del 1959.
Commento
Conoscendo la passione per il jazz di entrambi, non ci sorprenderebbe affatto una versione più “monella” di questo lento-da-mattonella. Ci aspettiamo solo cose belle.

Simone Cristicchi, 1968, 18° Festival. Canzone Per Te è il brano che vince il festival grazie alle interpretazioni di Sergio Endrigo e Roberto Carlos.
Commento
Una canzone bellissima, con cui Cristicchi può fare davvero tanto. Emozioni e pelle d’oca assicurate.

http://www.musicpost.it/sanremo-story-ospiti-giuria/2473/
avatar
Deianira
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 11364
Data d'iscrizione : 03.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da Deianira il Mar Feb 05, 2013 11:15 am

SANREMO 2013, SI SCOMMETTE SUL VINCITORE: GALIAZZO, MODA’ E AYANE FAVORITI. MA OCCHIO A MENGONI…

Deciso il meccanismo e svelati i campioni in gara, ora, a una settimana dal via, la domanda che ruota attorno al Festival di Sanremo 2013 è soltanto una: chi vincerà?

Sono uscite le prime quote Snai e, al momento, i favoriti al successo finale sono Chiara Galiazzo, “regina” di X Factor 6, i Modà, secondi nel Festival del 2011, e Malika Ayane, che torna all’Ariston a distanza di tre anni dalla sua ultima partecipazione. Gli scommettitori, dunque, hanno stabilito i nomi di coloro che saliranno sul podio e per il momento i tre hanno le stesse possibilità di vittoria (quotati a 4.50).

Il primo outsider (quotato a 7.00) è Marco Mengoni, anche lui come la Ayane reduce dal Festival del 2010, dove arrivò terzo. E’, invece, data a 8.00 la vittoria di Annalisa Scarrone, che nella serata dei duetti beneficerà del ritorno a Sanremo di Emma Marrone, vincitrice in carica. Un occhio di riguardo anche a Raphael Gualazzi, che gli scommettitori danno a 9.00.

Il toto-vincitore Snai, inoltre, non esclude Elio e le Storie Tese e Daniele Silvestri, seppur lontani dal podio. Un loro eventuale successo finale è quotato a 12.00.

Chiara Galiazzo – Modà – Malika Ayane: sarà uno di questi tre il vincitore di Sanremo? Da segnalare che le puntate su Marco Mengoni risultano in continua ascesa e, dunque, se sorpresa (ma neanche tanta) dovrà essere, sono in molti a credere che il Re Matto possa sferrare il “colpo” decisivo e vendicarsi dello “scippo” di cui è stato vittima nel 2010.

http://networkedblogs.com/HWvOR
avatar
Deianira
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 11364
Data d'iscrizione : 03.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da Deianira il Mar Feb 05, 2013 12:32 pm

Marco Mengoni, la mamma: "Il telefono ha smesso di squillare, non riusciva più a pagare l'affitto"

Ecco le dichiarazioni a Di Più Tv della mamma del cantante che va per la seconda volta a Sanremo dopo un periodo di difficoltà economiche e in cui è tornato anche a casa.

"La vita di mio figlio è cambiata qualche mese prima di Sanremo, quando ha vinto X Factor: da quel momento in poi è stato catapultato sotto i riflettori, in un mondo che non è facile da affrontare". A parlare a Di Più Tv è Nadia Ferrari, la mamma di Marco Mengoni, in gara al 63° Festival di Sanremo con i brani Bellissimo e L'essenziale.

"Marco, che aveva solo 21 anni, di colpo si è ritrovato pieno di impegni: dopo X Factor ha preparato Sanremo, ha inciso il suo primo cd, è stato chiamato a fare decine di concerti, ospitate televisive e promozioni. Per stare dietro a tutto ha preso una casa a Roma: con i soldi guadagnati riusciva a pagarsi l'affitto, le bollette, a vivere e a mangiare. Poi, però, con il passare del tempo e la fine delle sue tournée, all'improvviso l'anno scorso non ha avuto più nulla da fare. Il telefono ha smesso di squillare e lui, povero figlio mio, ha avuto paura per il suo futuro".

E aggiunge: "Mi ha detto che, dalla sera alla mattina, ha iniziato a pensare: 'Perché non ho più impegni? Come pagherò l'affitto? Forse è finito tutto?'. Improvvisamente si è sentito solo. Al punto da chiedersi 'Dove sono le persone cui voglio bene? Da quanto non sento la mia famiglia?'".

E allora? "Ha deciso di fare un passo indietro. Dato che non aveva più i soldi per pagare l'affitto dell'appartamento che aveva preso a Roma è tornato nella casa in cui è cresciuto, con me e con suo padre. Mi sono aperta al suo ritorno in maniera totale, con tutto il cuore, però mi è dispiaciuto che non potesse più permettersi di andare avanti da solo. Non ha mai lasciato intendere che considerasse quel ritorno come una sconfitta. Magari lo ha pensato... Però ha cercato di essere forte, si è dato subito da fare per andare avanti. In camera sua ha allestito un piccolo studio di registrazione ed è tornato a lavorare. Ora che è ripartito, che è tornato a vivere da solo, questa volta a Milano, vicino lo studio di registrazione della sua casa discografica, quel periodo devo ammettere che mi manca. Ha preso una casa in affitto in una zona tranquilla e gira in bicicletta oppure usando i mezzi pubblici. Per spendere meno ha lasciato la sua auto, una piccola Smart, qui a Ronciglione".

Un'intervista che conferma quanto Sanremo sia importante per il rilancio di un cantante che può contare sul sostegno di numerosi sostenitori e sull'ammirazione di diversi vip ad iniziare da Linus.

http://realityshow.blogosfere.it/2013/02/marco-mengoni-la-mamma-il-telefono-ha-smesso-di-squillare-non-riusciva-piu-a-pagare-laffitto.html
avatar
Deianira
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 11364
Data d'iscrizione : 03.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da Jazzbianco il Mer Feb 06, 2013 11:51 am

http://cervelliamo.blogspot.it/2013/02/sanremo-2013-tra-brani-storici-e-quote.html

Sanremo 2013: Tra Brani storici e Quote, ecco tutte le Curiosità

6.2.13
Pubblicato da katia virzi


La 63° edizione del festival di Sanremo è alle porte,lasciamo da parte le varie polemiche che come ogni anno accompagnano l'arrivo della settimana sanremese e concentriamoci su ciò che ci aspetta nelle serate del festival e intanto si iniziano gia a fare i primi pronostici sulla vittoria finale, infatti anche quest'anno le agenzia e i bookmakers non si sono risparmiati dal mettere in quotazione anche anche ogni singolo big, ma questo lo vedremo più avanti.
Intanto, durante la conferenza stampa di presentazione del festival sono stati resi noti i brani con cui gli artisti si esibiranno nella serata dedicata ai brani che hanno fatto la storia del festival, non per caso quindi la serata è stata chiamata sanremo story, ecco i brani storici che gli artisti canteranno:
Gli Almamegretta porteranno la stoirca canzone di Celentano che presentò al festival nel 1966 “il ragazzo della via gluk”; la neo vincitrice della sesta edizione del talent show xfactor,Chiara Galiazzo, porterà la colossale e indimenticata “Almeno tu nell'universo” di Mia Martini; Anche quest'anno vedremo in scena all'ariston un accoppiata di amici, infatti Annalisa, seconda classificata del talent di maria de filippi nel 2011, duetterà nella serata di sanremo story, con la vincitrice in carica di sanremo, Emma, interpretando “Per Elisa” brano portato da Alice nel sanremo 1981 scritto con Franco Battiato;
Daniele silvestri rende omaggio a Lucio Dalla, portando l'ottava classificata al festival del 1972 “Piazza Grande”; Mentre Elio e le storie tese “un bacio piccolissimo” di Robertino;
Malika ayane, “Cosa hai messo nel caffè”; Resta a giocare in casa la napoletana Maria Nazionale, che interpreterà una canzone del suo conterraneo Massimo Ranieri, vincitrice del festival del 1988 “Perdere l'amore”; l'esordiente gruppo dei Marta sui tubi, duetteranno con Antonella Ruggiero in “Nessuno” di Mina del sanremo 1959; Max Gazzè interpreta “Ma che freddo fa” di Nada; la band rivelazione degli ultimi anni, i Moda porterà “Io Che non Vivo”; Mentre l'artista jazz Rapgael gualazzi interpreterà “Luce”di Elisa, Cristicchi “Canzone per te” di Sergio Endrigo e la Molinari “Tua” di Jula de Palma, quello che incuriosisce molto e per cui in tanti sono curiosi di ascoltarlo nel suo brano storico è Marco Mengoni, che interpreterà “Ciao Amore,Ciao” di luigi Tenco, eliminata dal festival del 1967 ma che nel corso degli anni è stata riproposta da artisti come Finardi, Bennato,Ferreri e Giuni Russo.
Lo Stesso Fazio, ieri durante le prove proprio di Mengoni su questo magnifico pezzo siè lasciato andare ad un commento di Apprezzamento sul social network Twitter, con il seguente tweet “Prove...Interpretazione Meravigliosa” con tanto di foto del gobbo mentre scorrono le parole del brano di Tenco interpretato da Mengoni.

Non ci resta che aspettare prossima settimana per ascoltare che tipo di impronta darà l'artista viterbese a questo brano.
Oltre ai duetti e i brani di sanremo story, durante la conferenza stampa è stata resa nota anche la lista dei nomi che comporranno la Giuria di Qualità che quest'anno avranno metà del potere per decidere la vittoria finale, e sarà composta da:
Il Maestro Nicola Piovani, L'etoile Eleonora Abbagnato, L'enigmista Stefano Bartezzaghi, il Dj Claudio Coccoluto, La Conduttrice Serena Dandini; lo Scrittore Paolo Giordano, la vedo di Pavarotti Nicoletta Mantovani, Il Regista Carlo Verdone e la Pianista Rita Marcotulli, saranno loro quindi a decretare, per la metà,la canzone vincitrice di questa edizione, insieme al televoto da casa che quest'anno peserà al 50%.
E Sulla vittoria finale, si sono espressi, come ormai succedeper ogni evento di assoluta rilevanza, anche i Bookmakers, che danno come favoiriti alla vittoria finale, Malika ayane, i Moda e Chiara Galiazzo a Pari merito con la quota 4.50, seguiti da Marco Mengoni la cui vittoria e quotata a 7.00 e che nelle prime ore di gioco,quanto dichiarato dalla pagina facebook del bookmaker più famoso di Italia, SNAI, pare sia il più giocato dagli scommettitori, dopo troviamo un altra ex talent quotata a 8.00, Annalisa, seguita da Raphael Gualazzi 9.00, Daniele silvestri ed Elio e le storie tese 12, Max Gazze, Simona Molinari e Simone Cristicchi a 16,gli Almamegretta 25, i più spacciati secondo i bookmakers sono Maria Nazionale e i Marta sui Tubi, rispettivamente quotati a 33 e 40.
Tutto pronto quindi per dare il via alla settimana tanto attesa dell'anno dagli amanti della musica e anche della Tv, allora,Buon Sanremo a tutti!
avatar
Jazzbianco
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 10507
Data d'iscrizione : 09.10.10
Età : 104

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da Deianira il Mer Feb 06, 2013 12:23 pm

Marco Mengoni, “L’Essenziale”. Testo

Marco Mengoni canta l’amore al Festival di Sanremo 2013 con il brano “L’Essenziale”. Amore per chi o per cosa non è ciò che conta.

L’unica cosa che importa, quella fondamentale è che è grazie a questo amore che si riesce ad andare avanti e a sperare anche mentre il mondo intero sembra crollare e tutto sembra andare a catafascio.

Mengoni, che di questo brano è autore relativamente alle musiche, si è affidato a Roberto Casalino, già autore di molti colleghi di successo del cantante di Ronciglione. Si presenta come una ballad dallo spirito totalmente diverso rispetto all’altro brano in gara “Bellissimo”. Ciò che accomuna i pezzi, però, è un sentimento di speranza, di rinascita che serpeggia da un verso all’altro. D’altra parte lo stesso Marco aveva parlato di questo ultimo come di un periodo di rinascita sia personale che artistica. Si legge tutta.

http://www.melodicamente.com/marco-mengoni-l-essenziale-testo/


Marco Mengoni, “Bellissimo”. Testo

Lo ha scritto appositamente per lui Gianna Nannini, una delle personalità più importanti della musica italiana, e lo ha scritto perché nel suo talento lei ci crede. Marco Mengoni si presenta alla 63esima edizione del Festival di Sanremo con un brano che porterà lo stesso sapore rock della sua autrice. “Bellissimo” è un’esplosione di vitalità, di passione ardente, di sensualità. Sentirla sul palco del Teatro Ariston sarà da cardiopalma.

Una storia che nasce di notte, una storia che fa nascere la notte, che crea il mondo, ma poi le sfugge dalle mani. Un fuoco che non può spegnersi, che rischia di bruciare ma nel buio della notte dà anche conforto. Inutile fuggire, per quanto ci si possa allontanare non c’è modo di scappare via, le tracce rimangono e non si può far altro che custodirle gelosamente. Ma alla fine, dopo la notte, ecco che arriva l’alba.

http://www.melodicamente.com/marco-mengoni-bellissimo-testo/
avatar
Deianira
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 11364
Data d'iscrizione : 03.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da Deianira il Mer Feb 06, 2013 1:27 pm

Sanremo 2013 - Marco Mengoni tra i favoriti di Sisal MatchPoint

Ancora sei giorni e poi si darà il via alle danze. O, per meglio dire, alle voci. L'edizione numero 63 del Festival di Sanremo è ormai alle porte e, come sempre, impazza il toto-vincitore. Quest'anno secondo i quotisti di Sisal Matchpoint la cerchia dei favoriti sembra restringersi a quattro.

La "lavagna" dice che saranno due signore a contendersi lo scettro della musica italiana: Malika Ayane, con i brani Niente e Se puoi, e Chiara Galiazzo, L'esperienza dell'amore e Il futuro che sarà, sono date alla pari a 4,00. Leggermente staccati i Modà, che interpreteranno Come l'acqua dentro il mare e Se si potesse morire, quotati a 5,00. Molte chance ha però anche Marco Mengoni che con le sue Bellissimo e L'essenziale è in scia a 6,00 per Sisal Matchpoint.

Grande curiosità anche per le interpretazioni, in chiave moderna, di alcuni classici sanremesi che potrebbero influire sul giudizio finale: Malika canterà Cosa hai messo nel caffè, Chiara Galiazzo Almeno tu nell'universo, i Modà Io che non vivo e Marco Mengoni Ciao Amore Ciao.

http://www.tsonline.it/index.php/altri-sport-pronostici/altro-sport-2/altre-news/7671-sanremo-2013-marco-mengoni-tra-i-favoriti-di-sisal-matchpoint
avatar
Deianira
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 11364
Data d'iscrizione : 03.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da Deianira il Mer Feb 06, 2013 3:27 pm

Chiara Galiazzo, Marco Mengoni... dopo X-Factor, Sanremo 2013

Il Festival di Sanremo 2013 è alle porte . A esibirsi sul palco dell'Ariston saranno, tra gli altri, alcuni ex-concorrenti di X-Factor: Chiara Galiazzo e Marco Mengoni, che gareggeranno nella categoria "big", e Antonio Maggio e Ilaria Porceddu, due giovani proposte . Ecco come il celebre talent show ha cambiato la vita dei quattro cantanti.

Chiara, la favorita

Nata a Padova nel 1986, Chiara è la vincitrice dell'ultima edizione di X-Factor . Capelli rossi e sguardo magnetico, la giovane cantante è tra i favoriti di questa edizione del Festival , in cui si esibirà con due brani, "L'esperienza dell'amore" e "Il futuro che sarà". È la prima volta che Chiara sale sul palco dell'Ariston, ma siamo sicuri che sarà all'altezza della situazione. Del resto, non è da tutti ricevere i complimenti di Mina...

Marco, il bello e dannato

Vincitore della terza edizione di X-Factor, Marco ha conquistato i fan grazie al suo timbro originale e al suo viso da bello e dannato. Il cantante ha collezionato i successi e i riconoscimenti, aggiudicandosi persino il titolo di Best European Act agli MTV Europe Music Awards. Terzo classificato al Festival si Sanremo 2010, Marco si presenta quest'anno con i brani "Bellissimo" e "L'essenziale".

Antonio e Ilaria, le giovani promesse

Sia Antonio Maggio che Ilaria Porceddu hanno partecipato alla prima edizione di X-Factor. Lui era un membro degli Aram Quartet, il gruppo che si aggiudicò la vittoria. La band si è sciolta nel 2010, e il cantante pugliese ne ha approfittato per intraprendere una carriera da solista. A Sanremo, lo ascolteremo con il pezzo "Mi servirebbe sapere". Ilaria, arrivata fino alla semi-finale del talent show, è un'appassionata di musica (e di arti dello spettacolo in generale) fin da giovanissima. Al Festival, l'artista canterà il brano "In equilibrio".

Appuntamento il 12 febbraio per vedere i cantanti in azione sul palco dell'Ariston!

http://www.look-dei-vip.it/articolo/chiara-galiazzo-marco-mengoni-dopo-x-factor-sanremo-2013_a2083/1
avatar
Deianira
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 11364
Data d'iscrizione : 03.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da puparock il Mer Feb 06, 2013 8:12 pm

Marco Mengoni a Sanremo 2013: scheda e testi delle canzoni

Marco Mengoni torna a Sanremo a tre anni di distanza dalla sua prima partecipazione al Festival, quando fu catapultato sul palco dell’Ariston direttamente da X Factor 3. Il talentuoso cantante di Ronciglione ritorna tra i Big della prestigiosa kermesse canora con maggiore maturità e consapevolezza, grazie anche allo straordinario successo di pubblico e critica riscosso in questi anni ma forte soprattutto dei due brani in gara a Sanremo 2013 che vantano firme prestigiose. Il podio del 63° Festival della Canzone Italiana sembra essere ampiamente alla sua portata.
Marco Mengoni, classe 1988, inizia a cantare all’età di 14 anni e dopo un po’ di gavetta nei club locali, tra pianobar e matrimoni, nel 2009 approda sul palco di X Factor 3, dove Morgan lo sceglie tra i cantanti della sua categoria, gli Under 24. Le sue performance sono sempre spettacolari e d’effetto ma è soprattutto il suo talento a essere indiscutibile: così Marco vince la terza edizione del talent show senza mai essere andato al ballottaggio e portandosi a casa anche il Premio della Critica.
Apparentemente timido e introverso, sul palco si trasforma: il vincitore incontrastato di X Factor 3 è, infatti, dotato di grande presenza scenica e carisma e il suo look camaleontico (è un riuscitissimo ‘esperimento’ di Luca Tommasini) non ne è che una prova.
La vittoria di X Factor 3 gli ha consentito di partecipare di diritto al Festival di Sanremo 2010 nella categoria Big, dove si è poi classificato al terzo posto con il brano Credimi ancora alle spalle di Valerio Scanu, discusso vincitore di quell’edizione condotta da Antonella Clerici (che verrà ricordata per la contestazione dell’orchestra al verdetto finale), e del trio formato da Pupo, Emanuele Filiberto e Luca Canonici.
Il 2010 è stato un anno di grandi soddisfazioni per il bravissimo Marco, capace, al suo esordio sulla scena musicale, di aggiudicarsi – per la prima volta nella storia della musica italiana – il titolo di Best European Act agli MTV Europe Music Awards. Ai TRL Awards 2010, invece, vince il premio Man of the year, poco dopo riceve due Wind Music Awards per i due dischi di platino ottenuti con gli ep Dove si vola e Re matto. Nel 2011 conquista 3 Wind Music Awards platino per Re matto live, Credimi ancora e In un giorno qualunque.
Ora Marco Mengoni, affermatosi tra gli artisti più apprezzati nel panorama musicale italiano e lodato persino da Mina, torna sul palco del Teatro Ariston con due brani dal successo assicurato e che mettono in evidenza la sua potenza e la sua estensione vocale: a Sanremo 2013 si presenta, infatti, con Bellissimo, scritto per lui nientepopodimeno che dalla grande rocker senese Gianna Nannini e da Pacifico, e L’Essenziale, firmato dal duo Roberto Casalino e Francesco De Benedittis. Per la serata Sanremo Story proporrà invece Ciao amore ciao di Luigi Tenco.
http://www.televisionando.it/articolo/marco-mengoni-a-sanremo-2013-scheda-e-testi-delle-canzoni/85775/
avatar
puparock
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 3027
Data d'iscrizione : 12.10.10
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da Deianira il Mer Feb 06, 2013 8:23 pm

Paola Gallo - Onde Funky

Onda Quotidiana 6 febbraio

Ci sarà il festival delle ballate emozionanti, quello delle canzoni d'autore, quello etnico e rock, quello dei voti, della giuria di qualità e poi ci saranno Elio e le Storie Tese che "Tallonando la chimera di una melodia perfetta" presenteranno La Canzone Mononota: divertente, geniale, fuori concorso. Vedrete non saprete resistere. Non so se vinceranno ma mi faranno stare bene. Tanto. Tra illusioni e delusioni e ad ascolti ancora non conclusi, devo confermare che la media mi pare buona e che ognuno ha cercato di giocare al meglio e con rispetto la propria chance. Candido al premio della critica Daniele Silvestri (A bocca chiusa è socialmente commovente), Simone Cristicchi che riesce sempre a trovare il modo giusto per drammatizzare e sdrammatizzare e Max Gazzè che riesce a racchiudere concetti escatologici in una canzone leggera (Sotto casa) . Marco Mengoni arriverà al punto de L'essenziale in cui canta: "Per apprezzare quello che non ho saputo scegliere.." con un'intenzione vocale che commuoverà e stupirà per pulizia. Chiara Galiazzo non ha voluto strafare, apprezzo. I Modà non tradiranno coerentemente le aspettative, Almamegretta e Maria Nazionale sufficienti. Mi mancano Malika, Gualazzi, Annalisa, Simona Molinari e i Marta sui Tubi. Ne parleremo a breve

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=482242121812067&set=a.166781096691506.28537.150203255015957&type=1&theater
avatar
Deianira
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 11364
Data d'iscrizione : 03.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da Deianira il Mer Feb 06, 2013 10:57 pm

Marco Mengoni a Sanremo: venerdì 'essenziale' e 'bellissimo' con Tenco
Marco Mengoni sarà al 63esimo Festival di Sanremo, in onda su Rai 1 dal 12 al 16 febbraio con due brani: "Bellissimo" e "L'essenziale". Ma venerdì interpreterà Luigi Tenco con "Ciao amore ciao".

Marco Mengoni al Festival di Sanremo sarà presente con due brani che si chiamano "Bellissimo" e "L'essenziale". Catturato da una troupe Rai per le frasi di rito1 in un momento di pausa nelle prove, Marco Mengoni è riuscito ancora una volta, con poche parole, a spopolare sui social network, soprattutto su Facebook. Pubblicato sul sito della Rai il 5 febbraio ha collezionato in poche ore su Facebook oltre 2mila "mi piace", provando, ancora una volta che l'interesse verso l'artista lanciato da X Factor 3 è altissimo. Mengoni, arrivato terzo con "Credimi ancora" a Sanremo 2010 si mostra sereno e disponibile. "Siamo qui e siamo per partire, quasi, fra un po' di giorni - scherza il cantante di Ronciglione -. Porterò due pezzi, si chiamano 'L'essenziale' e 'Bellissimo', spero sia una bellissima esperienza, credo lo sarà, perché è sempre e comunque un'esperienza molto emozionante, io vi saluto ancora, un bacio a tutti, arrivederci a fra poco". Marco Mengoni rivela anche la canzone che presenterà la serata di gala: "Venerdì sera, cosa canterò? Canto una canzone che sicuramente mi emozionerà molto perché è di un cantautore italiano che io stimo e ho stimato che è Luigi Tenco e si chiama 'Ciao amore ciao'". Come ricorda Wikipedia "la canzone è tristemente nota per essere indissolubilmente legata al suicidio di Tenco, avvenuto a Sanremo il 27 gennaio 1967 dopo l'esclusione del brano stesso dalla finale del Festival".

http://www.mainfatti.it/Marco-Mengoni/Marco-Mengoni-a-Sanremo-venerdi-essenziale-e-bellissimo-con-Tenco_048070033.htm
avatar
Deianira
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 11364
Data d'iscrizione : 03.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da Deianira il Gio Feb 07, 2013 7:53 am

Sanremo 2013: tra i Big torna Mengoni, il Re Matto del pop italiano

Scritto da Viviana Franzellitti

Sarà Fabio Fazio, con Luciana Littizzetto, a condurre la 63º edizione del Festival della Canzone Italiana che si svolgerà dal 12 al 16 febbraio 2013.
Dopo la partecipazione a Sanremo 2010, in cui si classificò terzo con la canzone Credimi ancora (disco di platino) Marco Mengoni torna sul celebre palco dell’Ariston.
Il miglior cantante italiano degli ultimi dieci anni; a gara ancora chiusa e proprio in questi giorni, il giovane cantante viterbese incassa già il primo grande complimento da Linus, direttore di Radio Deejay. Commentando il cast dei Big, Linus incoraggia e sostiene i cantanti in arrivo dai talent-show, spesso vittime di un connubio programma televisivo-scarso talento, da dove invece approda qualche elemento davvero valido. È il caso di Chiara Galiazzo, (neo-vincitrice della sesta edizione di X-factor) e Annalisa Scarrone (seconda classificata ad Amici 10 vincendo il premio della Critica) per le quali Sanremo 2013 rappresenterà il vero banco di prova.

Tante nuove proposte tra i Big e l’esclusione di cantanti nazional popolari come Albano; il festival di quest’anno, a detta di critici ed esperti, preannuncia una scelta artistica coraggiosa e di qualità.
La prima novità sta nel fatto che i Campioni proporranno ben due nuovi brani inediti a testa, presentati nella prima e nella seconda serata della kermesse musicale. Il televoto da casa sommato al voto della giuria sceglieranno la canzone che meriterà di restare in gara.
Marco Mengoni si esibirà con Bellissimo e L’essenziale; il primo brano è stato scritto da Gianna Nannini, Pacifico e Tagliapietra come soluzione alla crisi che stiamo attraversando: pop-rock di alto livello con ritmiche afro, onora le grandi doti canore del venticinquenne cantante. Il secondo testo è una canzone d’amore, scritta da Roberto Casalino e De Benedittis; alla musica, che presenta un avvicendarsi di piano, chitarra e archi, ha collaborato lo stesso Marco.
“Conosco Marco Mengoni, mi piace molto come canta e volevo trovare una canzone in cui lui potesse esprimersi. Questa è un pò la mia nuova scelta: quella di trovare, se posso, nuovi talenti e aiutarli ad esprimere al meglio la propria creatività..“sarebbe bello cercare di fare anche un talent con la musica dei creativi, con artisti che abbiano qualcosa da dire, magari lavorando anche in team”, queste le parole che gli riserva la grande interprete Gianna Nannini in qualità di autrice della canzone Bellissimo.

Il grande talento di Mengoni è intuito da Morgan nel 2009; a soli 21 anni è il vincitore incontrastato di X-Factor grazie ad una notevole presenza scenica, eccellenti qualità vocali e grandi doti interpretative. Si guadagna così un contratto con la Sony e il premio della critica: il primo EP Dove si vola vende 60 mila copie e il secondo EP, Re Matto, conquista il primo posto delle classifiche ufficiali di vendita. Seguono il Re Matto tour del 2010, un viaggio nella mente e nella personalità colorata dell’artista, uno spettacolo organizzato e strutturato dalla bravura di Luca Tommassini che si basa su totale libertà musicale ed improvvisazione; il Solo Tour 2.0 del 2011 che raccoglie l’entusiasmo del pubblico al Forum di Assago e al Palalottomatica di Roma a cui si accompagna un tour teatrale in cui Marco svela una parte più nascosta ed intima, costruito su una grande suggestione visiva e sonora mista a emozione (toccante l’omaggio a Amy Whinehouse al Granteatro di Roma). Renato Zero lo ritiene un artista interessante tanto da invitarlo al grande concerto SeiZero, nato in occasione dei suoi sessant’anni a Piazza di Siena, in cui Marco interpreta attraverso una chiave personale e in modo intenso e coinvolgente il bellissimo brano Per non essere così. Da ricordare anche la sua partecipazione al progetto Io ci sono per omaggiare Gaber, in cui canta il brano destra-sinistra del celebre artista.
Grande attesa dunque per questa nuova avventura sanremese di un cantante giovane che sta provando a crescere e migliorare per trovare la propria strada.

http://www.ezrome.it/spettacoli/sanremo-2013-tra-i-big-torna-mengoni-il-re-matto-del-pop-italiano-4026.html
avatar
Deianira
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 11364
Data d'iscrizione : 03.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da Deianira il Gio Feb 07, 2013 8:05 am

IL FESTIVAL RIUSCIRA' A NON ASSOPIRCI DOPO POCHI MINUTI?

Silvia Albrizio

Torna martedì 12 febbraio fino a sabato 16 il Festival di Sanremo e con esso il solito carico di aspettative. Sarà un'edizione interessante? Riuscirà a valorizzare realmente la musica italiana? Chi commetterà la gaffe più discussa? Quali polemiche si scateneranno? Riusciremo a non assopirci dopo pochi minuti? Fabio Fazio, il conduttore di questa sessantatreesima manifestazione canora, ha annunciato un Festival carico di divertimento e leggerezza, dove la musica sarà riportata al centro della kermesse. Niente di straordinario insomma: sono promesse che puntualmente ogni anno riceviamo dal presentatore di turno, ovviamente onorato di condurre una manifestazione così importante per la televisione italiana. Ad affiancarlo, Luciana Littizzetto, che intratterrà il pubblico con alcuni suoi tipici monologhi. Prepariamoci dunque al siparietto che già ogni domenica va in scena su "Che tempo che fa", dove le volgarità innocue della comica fanno arrossire il composto Fazio. Ricordando comunque che siamo in par condicio.
In gara, otto giovani e quattordici campioni, ognuno dei quali porterà due canzoni in gara, che il pubblico col televoto e la giuria scelta dovrà selezionare durante le serate. Ad essere eliminati dunque non saranno effettivamente i cantanti, ma le canzoni, almeno per i primi turni. A presiedere la giuria di qualità sarà Nicola Piovani, il noto compositore, assieme a personaggi più o meno celebri del mondo della cultura come lo scrittore Paolo Giordano, la ballerina Eleonora Abbagnato, Serena Dandini, Carlo Verdone, Nicoletta Mantovani e tanti altri.
Durante la quarta e penultima serata del Festival avrà luogo "Sanremo Story", quel classico momento in cui i cantanti in gara e artisti esterni si esibiranno in alcune delle hit più famose della storia di Sanremo. Vedremo quindi sul palco dell'Ariston personaggi riesumati appositamente per la manifestazione, come Toto Cutugno, Albano, I Ricchi e Poveri, e interpretazioni interessanti come Max Gazzè con "Ma che freddo fa", gli Elio e le storie tese con "Un bacio piccolissimo", Daniele Silvestri con "Piazza Grande", Marco Mengoni con "Ciao amore ciao".
Infine gli ospiti, la crema del Festival, che arricchiranno ognuna delle cinque serate con una breve apparizione, magari presentando una delle canzoni in gara, o con una vera e propria intervista. Prepariamoci quindi a ritrovare Max Biagi, Neri Marcorè, Beppe Fiorello, Ilaria D'Amico, Roberto Giacobbo, Martina Stella, Carla Bruni, Roberto Baggio, solo per citarne alcuni tra i più attesi.

http://www.db.lazione.glauco.it/pls/lazione/azione_pagine_gp.pagina?id_sessione=1&pwd_sessione=hhklpqqrtulmdeopWW33&p_sezione=CU&p_id=81550&p_data=10/02/2013
avatar
Deianira
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 11364
Data d'iscrizione : 03.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Festival Rassegna web

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum