Poesia altro respiro

Pagina 24 di 24 Precedente  1 ... 13 ... 22, 23, 24

Andare in basso

Re: Poesia altro respiro

Messaggio Da Levnicolaievic il Sab Mar 21, 2015 10:03 am

Il  momento dell'acqua
Amo
il tuo corpo, perchè è un
antro
di improvvisazioni.
E
a ogni nuovo balbettio,
annichilisci
un detaglio
della mia storia.

La bellezza
esige
uno sforzo
di disordine.
Solo nell'abbandono
è possibile
che le forme
più pefette coincidano.
Il desiderio
è costruire perdite.

Lola Velasco , Madrid 1961
avatar
Levnicolaievic
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4736
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Lago Maggiore

Torna in alto Andare in basso

Re: Poesia altro respiro

Messaggio Da Levnicolaievic il Sab Mar 28, 2015 11:50 am

Santi e poeti
Bisogna essere santi
per essere anche poeti:
dal grembo caldo d'ogni nostro gesto,
d'ogni parola che sia sobria,
procederà
la lirica perfetta
in modo necessario e istintivo.

Noi c perdiamo, a volte, ed affanniamo
per i vicoli ciechi del cervello,
sbriciolati in miriadi di esseri
senza vita durevole e completa;
noi ci perdiamo, a volte, nel peccato
della disconoscenza di noi stessi.

Ma con un gesto calmo della mano,
con un guardar " volutamente" buono,
noi ci possiamo sempre ricondurre
sulla strada maestra che lasciammo,
e nulla è più fecondo e più stupendo
di questo tempo di conciliazione.
Alda Merini, 2 dicembre 1948
avatar
Levnicolaievic
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4736
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Lago Maggiore

Torna in alto Andare in basso

Re: Poesia altro respiro

Messaggio Da Levnicolaievic il Sab Apr 11, 2015 11:38 am

Gli occhi di chi la vide mi parlarono di lei.
Da allora non pregai che di vederla.
L'immagine che di lei giungeva prima era visione altrui.
Poi l'amata con i miei occhi vidi: e restai abbagliato.

Se tu vedessi l'amata mia, quando lascia cadere
le vesti color del cartamo, di zafferano,
diresti che sia argento bianco nell'oro.
O bellezza d'argento, sciolto in liquido oro.

prime due strofe ,poemetto di Bashar ibn Burd ( iraq, 714-785)
avatar
Levnicolaievic
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4736
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Lago Maggiore

Torna in alto Andare in basso

Re: Poesia altro respiro

Messaggio Da Levnicolaievic il Dom Apr 12, 2015 11:26 am

Terza strofa del poemetto di Bashar ibn Burd
III
Invidio alla piccola Abda i suoi occhi:
strana creatura che sono, se invidio ciò che amo.
Il mattino in cui la incontrai, nient'altro che lei,
e le nere pupille, catturarono il mio sguardo.
La credetti un angelo: il suo viso risplende al punto
che chiunque la guardi vede riflesso il proprio.
avatar
Levnicolaievic
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4736
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Lago Maggiore

Torna in alto Andare in basso

Re: Poesia altro respiro

Messaggio Da Levnicolaievic il Lun Apr 13, 2015 8:25 am

Quarta ed ultima strofa
IV
Luce dei miei occhoi, coi tuoi occhi vedevo.
In tua assenza non dormo  più, non sento più
non vedo più.
In me brucia, nel sangue e nella carne,
quel che un cieco soltanto avverte
nel fruscio dell'ala della notte. Dolore che non aumenta
e non si estingue.
Se tu dormi, io veglio: come se i miei occhi ai tuoi
avessero ceduto il loro sonno.
Tu sei colei che da troppo vedere guarisce.

Da " Poesia dell'Islam" , a cura di G. Scarcia,
Sellerio, Palermo 2004
avatar
Levnicolaievic
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4736
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Lago Maggiore

Torna in alto Andare in basso

Re: Poesia altro respiro

Messaggio Da Levnicolaievic il Sab Apr 18, 2015 10:17 am

1042
La primavera ritorna nel Mondo -
io guardo gli aprili -
privi di colori per me finchè tu non vieni
così come , prima che l'ape arrivi,
inerti stanno i fiori,
destati all'esistenza
da un Ronzio.
Emily Dickinson ( 1830-1886)

Spring comes on the World -
I sight the Aprils -
Hueless to me, until thou come
As, till the Bee
Blossoms stand negative,
Touched to Conditions
By a Hum -
avatar
Levnicolaievic
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4736
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Lago Maggiore

Torna in alto Andare in basso

Re: Poesia altro respiro

Messaggio Da Levnicolaievic il Sab Apr 25, 2015 5:45 pm

La natura usa il giallo più di rado
che ogni altra tinta.
Tutto per i tramonti lo riserva
è prodiga, invece di blu

Come una donna abbonda di scarlatto -
ma scieglie il giallo solo raramente
e con molta cautela lo misura
come un innamorato le parole.

1045

Nature rare uses Yellow
Than another Hue.
Saves she all of that for Sunsets
Prodigal of Blue

Spending Scarlet, like a Woman
Yellow she effords
Only scantly and selectly
Like a Lover's Words.

Emily Dickinson
avatar
Levnicolaievic
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4736
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Lago Maggiore

Torna in alto Andare in basso

Re: Poesia altro respiro

Messaggio Da Levnicolaievic il Sab Mag 02, 2015 9:37 am

Osip Mandel'stam

Stiamocene un po' in cucina assieme;
l'aria è dolce di bianco cherosene;

un coltello tagliente e una pagnotta...
Se vuoi, prepara ben bene il fornello;

altrimenti raduna e intreccia corde:
prima dell'alba fa' una grande sporta;

fuggiamo alla stazione, ad un binario
dove nessuno ci possa trovare.
avatar
Levnicolaievic
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4736
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Lago Maggiore

Torna in alto Andare in basso

Re: Poesia altro respiro

Messaggio Da Levnicolaievic il Dom Mag 03, 2015 5:30 pm

469

Rossa vampa - è il mattino -
il viola - è il mezzogiorno -
giallo il giorno che cala -
e dopo - nulla -

ma scintille a migliaia - sulla sera -
rivelano l'ampiezza dell'incendio
che devasta l'argenteo territorio
senza mai consumarlo -

The Red - Blaze - is the Morning -
The Violet- is Noon -
The Yellow - Day - is falling -
And after that- is none -

But Miles of Sparks - at Evening -
Reveal the Width that burned-
The territory - that
Never yet- consumed -
Emily Dickinson
avatar
Levnicolaievic
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4736
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Lago Maggiore

Torna in alto Andare in basso

Re: Poesia altro respiro

Messaggio Da Levnicolaievic il Sab Mag 09, 2015 6:44 pm

L' Upupa
Upupa ilare uccello calunniato
dai poeti, che roti la tua cresta
sopra l'aereo stollo del pollaio
e come un finto gallo giri al vento;
nunzio primaverile, upupa, come
per te il tempo s'arresta,
non muore più il Febbraio,
come tutto di fuori si protende
al muover del tuo capo,
aligero folletto, e tu lo ignori.

Eugenio Montale, Ossi di seppia
avatar
Levnicolaievic
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4736
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Lago Maggiore

Torna in alto Andare in basso

Re: Poesia altro respiro

Messaggio Da Levnicolaievic il Sab Mag 16, 2015 10:30 am

E' per te
E ' per te che amo la luce
Gli uomini gli alberi che ti assomigliano
Ciò che si muove e ciò che respira
L'onda che si spartisce il tuo corpo disteso
E l'acqua che canta l'amore

E' per te e sei tu
Che cammini in tutti gli specchi
In ogni cosa nelle cose
Le mie sorelle amatissime
E questo tavolo tenero che vede
Nel sonno le tue mani come ali
E questo tavolo tenero che sente
La tua eco segreta nel silenzio fitto

E' il mio cuore che ti sostiene come una bandiera
E' il mio cuore che ti accoglie come un cielo

Ghiorgos Themelis ( Samo, 1900_ Salonicco 1976)
avatar
Levnicolaievic
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4736
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Lago Maggiore

Torna in alto Andare in basso

Re: Poesia altro respiro

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 24 di 24 Precedente  1 ... 13 ... 22, 23, 24

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum