Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Pagina 1 di 7 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Andare in basso

Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Messaggio Da Joe il Dom Mar 10, 2013 2:38 am

:marcogong:

È un interrogativo non di pocco conto. Me lo pongo da settimane, dalla fine di San Remo...
E non ho risposta...

Perche dall'Essenziale, (va bè, un brano onesto, piacevole  ma niente di che), il Mengoni non lo ferma piu nessuno ?
Perche ?? 
Perche # prontoacorrere è un successo annunciato ?
Perche non è successo con Solo 2.0 ??

Qualcosa è cambiato intorno al "nostro" non c'è dubbio...
(Scrivo il "nostro" per far capire che la Mad Box l'abbiamo noi...).
In Italia c'è un fiume chiamato "l'ultimo respiro", dove i cadaveri abbondano...ai primi posti abbiamo visto il Dondadolori, la Vengoavergorgniarmi e il Fegiztuttonaminchiatà, e tutti gli altri buffoni delle rete Rai che oltraggiano un cantante geniale da quattro anni !)..."un ultimo respiro", che oggi sta per diventare un sussuro di riconoscenza...ma perche ??
Che cosa è cambiato ? Perche sto girasole ? perche questa riconosenza proprio ora ? C'entra la nuova produzione ???   
Perche questo cambiamento di giudizio quasi "globale" intorno alla musica di Marco, alla voce di Marco ?...
Come mai sto ribaltamento che definirei "grotesco" -conoscendo il passato - sia dal pubblico che dalla critica ?...ed il tutto con solo tre canzone ?...
È da paura.
Intanto, ora piu che mai...Habemus Marcus.
Ma a che prezzo ?
risposta a San Giuseppe.

Ps: ho prenotato su Ibs il cd/dvd :-)
 
avatar
Joe
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 15.02.11
Località : Paris

Torna in alto Andare in basso

Re: Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Messaggio Da Elisa il Dom Mar 10, 2013 7:51 am

Buongiorno Joe
per quanto mi riguarda ho notato che un paio di persone che conosco e che prima mi dicevano "sempre" che non amavano gli acuti ed i gorgheggi di Marco, ora si sono ricredute. Nel senso che la canzone di Sanremo piace perchè mostra un Marco "normale"... Da parte mia penso che centri molto l'entourage ora. Anche se non capisco quando Marco comincerà a fare promozione in tv visto che è andato solo da Fazio. Mi rispondo da sola: si aspetta il 19.
avatar
Elisa
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 576
Data d'iscrizione : 07.08.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Messaggio Da jamila5 il Dom Mar 10, 2013 9:46 am

"Joe ha scritto:


Che cosa è cambiato ? Perche sto girasole ? perche questa riconosenza proprio ora ? C'entra la nuova produzione ???
Perche questo cambiamento di giudizio quasi "globale" intorno alla musica di Marco, alla voce di Marco ?...
Come mai sto ribaltamento che definirei "grotesco" -conoscendo il passato - sia dal pubblico che dalla critica ?...ed il tutto con solo tre canzone ?...
È da paura.
Intanto, ora piu che mai...Habemus Marcus.
Ma a che prezzo ?


Belle domande ... sono le stesse che mi sono posta anch'io in questi giorni ... finita l'euforia dei primi giorni dopo Sanremo dove tutti avevamo paura di un'altro oblio come per Solo (addirittura non viene quasi menzionato Solo ... per la maggior parte delle biografie si è passati da Re matto a Pronto a correre) e quindi il riscontro favorevole da parte del pubblico non poteva che essere una cosa positiva ... che ci rendeva felici ... da parte dei giornalisti e dei critici questo cambiamento di rotta dà quasi fastidio ... loro avrebbero dovuto essere più in grado di capire "tecnicamente" quanto vale una persona con la genialità di Marco e sono stati invece i primi a cercare di affossarlo in tutti i modi possibili ... "il grido" di Dalla è stato la voce di tutti noi ... in quel paio di mesi, in qualsiasi trasmissione sia andato ... caparbiamente lo ha urlato ... sempre con un'ostinazione simile alla nostra ... e adesso ... è solo una questione di soldi ... di quanti soldi sta uscendo la Sony per la sua promozione e per il suo potere nel campo della discografia o c'entra anche il suo essersi livellato a canzoni che ti entrano nel cervello e che ti ritrovi a canticchiare da qualsiasi persona ... già Joe a quale prezzo ... ... credo che Marco abbia capito determinati meccanismi (o almeno io lo spero per lui) perché almeno io ... vedo trasparire in lui una serenità che ben poche volte gli ho visto ... e che in questo momento stia facendo uno "sporco lavoro" che gli darà la possibilità di fare le cose che a lui piacciano ... comunque da qualsiasi parte si guardi la cosa ... che tristezza ... che anche il mondo della musica non sia scevro da giochi di potere
avatar
jamila5
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 1535
Data d'iscrizione : 07.02.12
Età : 57

Torna in alto Andare in basso

Re: Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Messaggio Da ariadne il Dom Mar 10, 2013 9:47 am

Gli elementi da esaminare sono molti , li prenderò in considerazione uno alla volta ,così da evitare post chilometrici,
Joe , la rai non si é mai considerata responsabile dei ragazzi di xfactor ,per la partecipazione del vincitore a Sanremo si deve pensare ad un intervento in tal senso da parte della sony, intenzionata a sfruttare il più possibile le opportunità divendita che il festival comporta.
La situazione era ben diversa da quella di Amici ,là la DeFilppi é l'elemento di punta di canale5 ,quasi tutti i programmi di grande successo portano la sua firma ,e lei si é presa carico dei ragazzi che ha lanciato, sopratutto dopo le accuse ricevute di porre sul mercato prodotti usa e getta.
Dopo Sanremo 2010 Marco fu invitato in tutti i programmi popolari della rai , per Solo2.0 sappiamo di chi sono le responsbilità.
Io posso testimoniare , vedendo La vita in diretta ogni giorno (perchè la segue mia madre ) che c'era un grande entusiasmo per Marco nei primi giorni del festival ,e che all'indomani della vittoria cambiò tutto ,fino direi addirittura ad avere la netta sensazione che agli ospiti in studio fosse imposto di parlare solo dei Modà. Direi che a questo la risposta può essere una sola ,Sony non aveva bisogno di nulla , Ultasuoni ha dovuto prendere provvedimenti.
avatar
ariadne
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 1870
Data d'iscrizione : 23.01.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Messaggio Da Levnicolaievic il Dom Mar 10, 2013 11:15 am

Caro Joe, grazie per la tua iniziativa, sempre utile ampliare la discussione.
Stando alle parole di Marco, gettate qua e là durante le varie interviste:
- ha passato un anno di M.
- bisogna circondarsi di gente di cui ci si fida
- questo è un album dai colori pastello
- è l'album che ha un carattere "pragmatico" , meno " metafisico" e " iperuranico" ( sic)
- è l'album del ritorno alle cose essenziali
poche parole , che indicano certamente qualche cosa, assieme al rinnovato entusiasmo che gli si legge in viso e alla inalterata passione, direi anche rafforzata, che mette tutte le volte che interpreta un testo importante ( l'abbiamo visto con Dalla e con Tenco ultimamente)
A me sembra che Marco ci stia dicendo questo ( perchè Marco dice sempre, anche se in modo metaforico, quello che gli sta succedendo )
- il gioco si è fatto duro ( leggi :" Hanno tentato di farmi fuori, proprio quando io mi ero esposto con tutto me stesso, con tutto il mio mondo interiore - vedi " Solo 2.0 -)
- sono andato in pezzi, qualcuno mi ha faticosamente raccolto : sempre la famiglia , poi Marta, Elisa, Rigonat , anche Melozzi, e Dalla stesso, tutti gli artisiti che l'hanno incrociato bene o male hanno risposto , gli hanno dato una mano)
_ ma la svolta secondo me è stata il tandem creato da Marta con Dalia-Goigest : quando Dalia è " scesa in campo" perchè ha visto qualche cosa in Marco che anche noi abbiamo visto e ha creduto, voluto , deciso di portare avanti il " proggetto" di Marco le cose hanno cominciato a girare per il verso giusto: una cosa di donne, insomma ,una valanga rosa ,o un carro-armato rosa e pieno di fiori, ma sempre carro-armato mediatico, fatto di conoscenze, di accordi, di presenze, di organizzazione: e quando ci si mettono le donne.......le loro conoscenze.... i loro appoggi..... credo anche il peso materiale di certe puntualizzazioni...tutti i cicalecci giornalistici si sono zittiti..... per poi lentamente cambiare di indirizzo, di colore, di sostanza.....insomma prima Marco non aveva alle spalle nessuno ed era un facile bersaglio per la vene aggressiva di questi cani del sistema: adesso hanno messo il guinzaglio e la museruola ai cani che scodinzolano quando passa Marco , perchè dietro di lui ci stanno dei custodi di canile piuttosto severi ..... sono stati messi in riga i gazzettieri e gli avversari radiofonici sono stati sbaragliati dalla qualità di Marco vincitore a Sanremo e dall'intelligente progetto "pop" che lo sta promuovendo.
( quanto alle canzoni... come dite voi sono carine, sono ariose, sono belle da sentire: raccontano poco e raccontano tutto ....ma quando canta Dalla e Tenco è tutta un'altra cosa: ma vanno bene entrambe le personalità del " nostro" : in fondo la "dissimulazione onesta" è sempre stata una strategia di chi vuole vincere e ritagliarsi una fetta , uno spazio, nel terreno paludoso del mercato )
avatar
Levnicolaievic
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4736
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Lago Maggiore

Torna in alto Andare in basso

Re: Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Messaggio Da jamila5 il Dom Mar 10, 2013 11:23 am

"Lev ha scritto ...

( quanto alle canzoni... come dite voi sono carine, sono ariose, sono belle da sentire: raccontano poco e raccontano tutto ....ma quando canta Dalla e Tenco è tutta un'altra cosa: ma vanno bene entrambe le personalità del " nostro" : in fondo la "dissimulazione onesta" è sempre stata una strategia di chi vuole vincere e ritagliarsi una fetta , uno spazio, nel terreno paludoso del mercato )



Lev ti amo
avatar
jamila5
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 1535
Data d'iscrizione : 07.02.12
Età : 57

Torna in alto Andare in basso

Perche piace il marco nuovo.

Messaggio Da Erika il Dom Mar 10, 2013 12:43 pm

@ LEV
avatar
Erika
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 958
Data d'iscrizione : 02.07.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Messaggio Da puparock il Dom Mar 10, 2013 12:56 pm

@Lev
grazie cara, mi sei piaciuta tanto , veramente tanto...
avatar
puparock
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 3027
Data d'iscrizione : 12.10.10
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Messaggio Da Ospite il Dom Mar 10, 2013 1:04 pm

@Lev
e stra

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Messaggio Da ariadne il Dom Mar 10, 2013 1:39 pm

@ Lev
I critici : per fortuna non sono tuuti uguali ,Assante lo ha sempre apprezzato ,a Castaldo proprio non piace , gli amici di Maria vanno dove tira il vento , io credo che lo abbiano sempre apprezzato abbastanza ,solo devono stare attenti a muoversi ,devono conservare il posto che tanta visibilità gli ha dato. Senza dubbio la macchina da guerra che accompagna Marco fa il suo dovere ,credo che anche l'intenzione della De Filippi di aprire le porte a tutti i reduci dei talent abbia il suo perchè.
Fegiz ,poverino, ha una grande paura di restare tagliato fuori ,sale sempre sul carro del vincitore ,quest'anno credeva di averlo individuato , invece Marco lo ha fregato.
La Venegoni é una potenziale fan ,va giustamente cauta, aspetta risultati concreti ,parte prevenuta per via della provenienza dal talent ,ma sono sicura che ,se troverà una produzione musicale valida ,riconoscerà il valore di Marco, i primi passi li ha già fatti riconoscendogli doti di grande interprete ( sul fatto che debba ancora maturare possiamo anche essere daccordo ).
avatar
ariadne
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 1870
Data d'iscrizione : 23.01.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Messaggio Da israin il Dom Mar 10, 2013 1:54 pm

Grazie Lev,grazie perchè le tue parole sono quello che ho dentro ma che non riesco a dire (o a scrivere) perchè non è ho la capacità.....
Grazie perchè sempre attraverso le tue parole riesco a comprendere quella "Cosa" strana,complicata,magica e meravigliosa che è Marco.
Ora anche il suo augurio comparso ieri sulla pagina facebook ha aqusito un significato più profondo e non una semplice frase di circostanza....quando ha scritto la parola "vita"....ora ho capito che per lui quelle persone sono L'UNIVERSO
avatar
israin
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 2145
Data d'iscrizione : 24.02.13
Età : 51
Località : terra di mezzo (la terra tra i due grandi fiumi)

Torna in alto Andare in basso

Re: Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Messaggio Da Gre il Dom Mar 10, 2013 3:38 pm

@Lev
avatar
Gre
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 1044
Data d'iscrizione : 22.02.12
Età : 25
Località : Io sto bene proprio ora e proprio qui

Torna in alto Andare in basso

Re: Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Messaggio Da =Bridget Jones= il Dom Mar 10, 2013 5:38 pm

Quoto Lev

E aggiungo: io, personalmente, un altro disco come "Solo 2.0" non lo vorrei. Almeno non nei prossimi 10 anni. Eh sì perchè secondo me, Marco con quel disco ha fatto come Icaro: ha voluto volare troppo vicino al sole ed è cascato a terra rovinosamente!! Un testo come "Solo", l'abbiam capito noi che siamo fans e sappiamo pure il suo pin del cellulare a momenti ma il resto del mondo cosa poteva capire??? Non hanno manco capito che la canzone parlava del toro e non del torero!! Figurarsi se capivano la metafora del toro nell'arena con la vita di Marco in quel momento... Il testo di "Come ti senti" ha fatto inviperire i giornalisti, perchè evidentemente toccava un nervo moooolto scoperto (cioè la loro incapacità di fare domande serie e pertinenti).
Insomma, per me che non so nè leggere nè scrivere, un disco così andava fatto dopo almeno 10 anni di carriera!! Non come primo vero disco d'esordio...
Ovviamente questa è una opinione MIA.

Personalmente non mi aspetto molto dal nuovo disco: voglio solo che mi faccia sorridere e che mi faccia venir voglia di ascoltarlo almeno 2 volte prima di riporlo (potete anche non crederci, ma "Solo 2.0" sono riuscita ad ascoltarlo, tutto intero, una volta sola dopodicchè l'ho rimesso nella confezione ed è rimasto lì).

Canzonette? Mi vanno benissimo. Basta che Marco sia felice. Tra una decina d'anni, quando avrà messo radici forti e avrà accumulato esperienze, conoscenze, riconoscimenti, figuracce (perchè no? anche quelle servono), amicizie importanti, insomma una volta consolidata la carriera e cancellato il "marchio" del talent, allora sì, se vorrà potrà mettersi a scrivere canzoni che solo noi e lui capiamo e fare "Solo 10.0". Ma per ora, direi di no

=Bridget Jones=
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 12.06.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Messaggio Da ariadne il Dom Mar 10, 2013 6:34 pm

Perchè tutto questo non é successo con Solo2.0?
Io penso che quel disco sia opera interamente di Marco , e me lo dice la scarsa qualità dei testi , il senso di già sentito che aleggia su tutto ,la forte componente autobiografica, l'ambizione di uscire dal prototipo del prodotto da talent ,tutti elementi che formano un disco imperfetto , interessante ,diverso ,ambizioso ma,per il gusto comune, difficile. Marco disse di aver voluto scegliere di che morte morire ,e per questo aveva scelto Solo come singolo di lancio ,canzone che non parla d'amore ma di morte ,che devi ascoltare più volte per comprenderla. Scelse quella , secondo me ,perchè aveva già visto la sorte che era toccata ad Emma e Carone , il primo disco era stato per entrambi un successo strepitoso , i dischi più venduti dell'anno ,ma i seguenti non avevano avuto successo , questo é il destino di un cantante extalent ,durare una stagione e poi avanti il prossimo. Certo la mancata promozione ha fatto il resto , sulle radio si sapeva già di non poter contare , se mi interessa davvero un artista io però me lo vado a cercare.
Insomma noi credevamo che per Marco sarebbe stato tutto diverso ,non era così.
Sanremo ha salvato Emma dall'oblio due volte ,adesso Marco ha deciso di sfruttare questa opportunità tornando in tono dimesso ,voce sotto controllo ,aspetto perbene ,canzone tradizionale ,testo che fa gioco pure ai preti per le prediche ,insomma sembra avere messo la testa a posto ,lasciando da parte atteggiamenti ambigui, vocalità prorompente ed egocentrismo. E così tutti ad applaudire.
Io ,nel frattempo, non gioisco troppo del suo successo , guardo alla sorte dei Modà , loro sono già in probabile declino, adesso é tornato di moda Marco, per quanto tempo? A che prezzo lo sapremo fra poco ,quello che spero é che sappia sfruttare al meglio tutto questo in vista del futuro ,aver cantato Tenco é secondo me un segno che non si vuole fermare a quello che stiamo sentendo,che questo é un sacrificio necessario per cercare di raggiungere la libertà espressiva che noi e lui vogliamo.
Tenco gli ha permesso intanto di mettere in evidenza le sue doti di interprete che nessuno può più ignorare, credo che questo sia il vero punto da cui ricomincia la sua carriera.
avatar
ariadne
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 1870
Data d'iscrizione : 23.01.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Messaggio Da =Bridget Jones= il Dom Mar 10, 2013 7:00 pm

ariadne ha scritto:Perchè tutto questo non é successo con Solo2.0?
[...] ,adesso Marco ha deciso di sfruttare questa opportunità tornando in tono dimesso ,voce sotto controllo ,aspetto perbene ,canzone tradizionale ,testo che fa gioco pure ai preti per le prediche ,insomma sembra avere messo la testa a posto ,lasciando da parte atteggiamenti ambigui, vocalità prorompente ed egocentrismo. E così tutti ad applaudire.

Per quanto ne sappiamo noi, questo potrebbe essere il VERO Marco, quello di X Factor, quello ingenuo, semplice, timido, che riflette prima di parlare, che mette le sciarpone e gli occhiali da sole in casa, che non vuole strafare e non vuole essere messo su un piedistallo (le lodi lo mandano in crisi, ricordate?). Il personaggio del Re Matto, e questo Marco l'ha detto chiaramente, era tutto falso ed è MORTO!! Gli ha anche fatto il funerale durante l'ultimo tour!! Era quello il personaggio costruito a tavolino per attirare il pubblico, non questo. Questo per me è di nuovo il Marco che abbiamo conosciuto agli inizi.

Per il discorso declino, io sono fiduciosa, Marco entrerà di sicuro nell'Olimpo dei grandi, e poi insomma, mica solo quelli dei talent declinano?? Basta vedere tutti quelli che sabato sera stanno da Carlo Conti: Paola e Chiara, Masini, Povia... quella non è tutta gente in declino? E mica vengono da un talent? E poi credo che Marco abbia, tra gli addetti ai lavori (colleghi ma anche discografici, musicisti ecc.) una CREDIBILITA' e un ascendente positivo tali che non potrebbe mai sparire completamente dalla circolazione
Non arriverà sempre primo, ovviamente, ma sicuramente non sparirà come non è sparita Mina o come non è sparito Modugno nonostante sia morto da tanto e la nuova generazione praticamente non sa nemmeno chi era...

=Bridget Jones=
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 12.06.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Messaggio Da ariadne il Dom Mar 10, 2013 8:07 pm

@ Bridget
il concerto di Ronciglione mostrava un Marco un pò diverso da quello di xfactor ( dove peraltro già tentava di fare di testa sua) ,comunque non intendevo che l'atteggiamento di adesso sia forzato ,rilevavo solo ,come tutti ,che lo rende più accessibile ad un pubblico più vasto ; pubblico che i talent non prevedono si affezzioni agli artisti ,di fatto dopo i Negramaro fore l'unica ad avere un successo stabile é stata l'amoroso ,per tutti gli altri ci sono carriere sottotono ,che però non sono previste per chi un talent lo ha vinto.
Mina e Modugno non saranno dimenticati grazie alle qualità di interpreti unite al repertorio eccezzionale ,che ancora non vediamo per Marco.
avatar
ariadne
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 1870
Data d'iscrizione : 23.01.13

Torna in alto Andare in basso

Re: Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Messaggio Da =Bridget Jones= il Dom Mar 10, 2013 8:23 pm

ariadne ha scritto:@ Bridget
il concerto di Ronciglione mostrava un Marco un pò diverso da quello di xfactor ( dove peraltro già tentava di fare di testa sua)
Mina e Modugno non saranno dimenticati grazie alle qualità di interpreti unite al repertorio eccezzionale ,che ancora non vediamo per Marco.

Sì sì ma infatti mica ho detto che adesso è una marionetta guidata dagli altri?? Marco fa sempre di testa sua, e quando non può, cerca sempre il modo di rifarsi dopo, a cose fatte. E' un bastian contrario, cocciuto, testardo, incosciente a volte, ma non si fa certo mettere i piedi in testa da nessuno, e questa è una cosa positiva, per me :eh già!:

La seconda frase: ovvio, infatti prima parlavo di carriera decennale prima di essere riconosciuto come "uno dei grandi"!! Mica domani o tra un mese?? Per far le cose per bene, ci vuole tempo e fatica.

=Bridget Jones=
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 12.06.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Messaggio Da Ospite il Dom Mar 10, 2013 9:11 pm

Trovo molto interessante questa discussione. Sono d'accordo con molti di voi, soprattutto con @Lev e @Bridget. Il percorso di Marco, quello che e' stato, quello che e', questi 4 anni mi fanno pensare a una poesia di Johan Franck:
"Sconfiggi il vecchio drago, sconfiggi la paura. Il mondo può infuriare e tremare, ma io continuerò a cantare nella pace assoluta" :eh già!:

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Messaggio Da Jazzbianco il Lun Mar 11, 2013 1:23 am

Dico anch'io la mia, e come al solito vado controcorrente.

Direi che per prima cosa c'è stabilire in che cosa è nuovo il Mengoni.

Ora ha una casa discografica che ha investito su di lui e solo su di lui, e che fa e farà di tutto perché il prodotto renda e anche parecchio. Quindi pubblicità e tutti i mezzi a disposizione per spingere sulle radio. Non dimentichiamoci che la Sony guarda anche in prospettiva. Non ha in scuderia altri artisti giovani maschi capaci di assicurare grosse vendite, non può solo sfruttarlo ma deve coltivarlo e consolidare l'immagine.
Ed ecco che a consolidare l'immagine arriva la Goigest. Potente, efficiente, efficace.
Ma qual'è l'immagine che deve essere consolidata nella memoria della gente? Perché c'è un rifiuto maschile dell'artista? È chiaro che il ragazzetto sfrontato con ciuffo e kajal del Sanremo di tre anni fa aveva fatto breccia su un nutrito numero di spettatori, ma contemporaneamente ne aveva fatta scappare tanta altra. Le interviste stralunate, l'aria annoiata, a volte di una antipatia voluta, non l'hanno aiutato certo a farsi ricordare. E fu così che ce lo siamo ritrovati elegantissimo sul palco di sanremo, senza neanche i soliti anelli alle dita, sorridente sempre, ben disposto e pronto a ribattere a battute idiote o alle solite domande ripetute fino alla noia.
Basta questo a far si che la gente accetti Mengoni? Non credo, ma sicuramente aiuta. E aiuta sicuramente in Italia, che per quanto se dica, resterà di fondo sempre bigotta e provinciale. Un aspetto più rassicurante e meno ambiguo sicuramente predispone di più ad un'ascolto sereno di ciò che viene proposto, specie nel maschio italico. E del maschio italico ne abbiamo già parlato, ampiamente.
Arriviamo quindi a che cosa propone Marco per piacere così tanto. Per ora, in attesa che esca l'album, quello che piace è L'Essenziale. Piace proprio la canzone, e come la canta, indipendentemente dai passaggi in radio o dai servizi in tv. Si è piazzata al primo posto dopo poche ore e lì è rimasta, anche se all'inizio non passava così tanto in radio e anche se per i primi giorni l'attenzione era tutta per i Modà o gli EELST.
Se è vero che alla vittoria finale c'è arrivato grazie anche all'interpretazione di Ciao amore ciao, è anche vero che attestati di stima sono stati rivolti alla canzone, non solo all'interprete. Più di sei milioni di visualizzazioni non sono certo solo per il suo bel faccino. I commenti dei fan dell'ESC sono chiari in questo senso, vogliono L'Essenziale in gara.
Canzoncina facile, abbiamo detto tutti, un po' banale, quasi una filastrocca, una di così facili costumi che a momenti fa arrossire INGQ. E allora perché piace così tanto che addirittura arrivano maschietti commossi sulla BU a dichiarare il loro coinvolgimento?
Per me le risposte sono tre. Primo, per l'Italia, il testo è perfetto, semplice ma allo stesso tempo abbastanza criptico per permettere ad ognuno di vederci quel vuole, dalla spiritualità alla crisi economica e morale, ci sta dentro tutto. E poi il ritornello, un' immagine forte, immediata ma non banale, quasi dura con quelle zeta nella rima che proprio non è la prima cosa ti aspetti in una canzone d'amore. Poi la melodia, facile, che aiuta a ricordare il testo e permette a tutti di poterla canticchiare e sottolineo canticchiare, perché cantarla ed ottenere lo stesso risultato del Mengoni è praticamente impossibile.
E qui arriviamo all'interprete, e coautore della musica. Non sappiamo quale sia stato il suo contributo, ma credo che Marco abbia cercato un appoggio migliore per il suo racconto. Questo brano permette a Marco di dare valore ad ogni singola parola, pesandola all'interno della melodia. E così si crea un'effetto di cantilena, che si ravviva in una filastrocca, e si rafforza epicamente quando la sua voce sale, e sale ancora. Insomma, tutto è creato perché la sua voce, con quei toni che noi amiamo tanto, trascini tutti verso una dimensione quasi onirica di purezza e semplicità. Nessun colpo al cuore, nessuna ansia, nessun disagio. Nessun acuto, nessun arrangiamento ricercato, nessuna citazione colta. Un semplice abbraccio canoro dove scivolare lentamente e sognare ognuno il proprio essenziale.
E come si fa a non amare il Mengoni se è capace di smuovere tutto ciò?
L'ha cantata davanti a milioni di telespettori per cinque volte in cinque giorni...
e poi le radio, in continuazione... è difficile non esserne risucchiati se quello è l'intento.
avatar
Jazzbianco
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 10507
Data d'iscrizione : 09.10.10
Età : 105

Torna in alto Andare in basso

Re: Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Messaggio Da Levnicolaievic il Lun Mar 11, 2013 7:37 am

Jazzbianco ha scritto:Dico anch'io la mia, e come al solito vado controcorrente.

Direi che per prima cosa c'è stabilire in che cosa è nuovo il Mengoni.

Ora ha una casa discografica che ha investito su di lui e solo su di lui, e che fa e farà di tutto perché il prodotto renda e anche parecchio. Quindi pubblicità e tutti i mezzi a disposizione per spingere sulle radio. Non dimentichiamoci che la Sony guarda anche in prospettiva. Non ha in scuderia altri artisti giovani maschi capaci di assicurare grosse vendite, non può solo sfruttarlo ma deve coltivarlo e consolidare l'immagine.
Ed ecco che a consolidare l'immagine arriva la Goigest. Potente, efficiente, efficace.
Ma qual'è l'immagine che deve essere consolidata nella memoria della gente? Perché c'è un rifiuto maschile dell'artista? È chiaro che il ragazzetto sfrontato con ciuffo e kajal del Sanremo di tre anni fa aveva fatto breccia su un nutrito numero di spettatori, ma contemporaneamente ne aveva fatta scappare tanta altra. Le interviste stralunate, l'aria annoiata, a volte di una antipatia voluta, non l'hanno aiutato certo a farsi ricordare. E fu così che ce lo siamo ritrovati elegantissimo sul palco di sanremo, senza neanche i soliti anelli alle dita, sorridente sempre, ben disposto e pronto a ribattere a battute idiote o alle solite domande ripetute fino alla noia.
Basta questo a far si che la gente accetti Mengoni? Non credo, ma sicuramente aiuta. E aiuta sicuramente in Italia, che per quanto se dica, resterà di fondo sempre bigotta e provinciale. Un aspetto più rassicurante e meno ambiguo sicuramente predispone di più ad un'ascolto sereno di ciò che viene proposto, specie nel maschio italico. E del maschio italico ne abbiamo già parlato, ampiamente.
Arriviamo quindi a che cosa propone Marco per piacere così tanto. Per ora, in attesa che esca l'album, quello che piace è L'Essenziale. Piace proprio la canzone, e come la canta, indipendentemente dai passaggi in radio o dai servizi in tv. Si è piazzata al primo posto dopo poche ore e lì è rimasta, anche se all'inizio non passava così tanto in radio e anche se per i primi giorni l'attenzione era tutta per i Modà o gli EELST.
Se è vero che alla vittoria finale c'è arrivato grazie anche all'interpretazione di Ciao amore ciao, è anche vero che attestati di stima sono stati rivolti alla canzone, non solo all'interprete. Più di sei milioni di visualizzazioni non sono certo solo per il suo bel faccino. I commenti dei fan dell'ESC sono chiari in questo senso, vogliono L'Essenziale in gara.
Canzoncina facile, abbiamo detto tutti, un po' banale, quasi una filastrocca, una di così facili costumi che a momenti fa arrossire INGQ. E allora perché piace così tanto che addirittura arrivano maschietti commossi sulla BU a dichiarare il loro coinvolgimento?
Per me le risposte sono tre. Primo, per l'Italia, il testo è perfetto, semplice ma allo stesso tempo abbastanza criptico per permettere ad ognuno di vederci quel vuole, dalla spiritualità alla crisi economica e morale, ci sta dentro tutto. E poi il ritornello, un' immagine forte, immediata ma non banale, quasi dura con quelle zeta nella rima che proprio non è la prima cosa ti aspetti in una canzone d'amore. Poi la melodia, facile, che aiuta a ricordare il testo e permette a tutti di poterla canticchiare e sottolineo canticchiare, perché cantarla ed ottenere lo stesso risultato del Mengoni è praticamente impossibile.
E qui arriviamo all'interprete, e coautore della musica. Non sappiamo quale sia stato il suo contributo, ma credo che Marco abbia cercato un appoggio migliore per il suo racconto. Questo brano permette a Marco di dare valore ad ogni singola parola, pesandola all'interno della melodia. E così si crea un'effetto di cantilena, che si ravviva in una filastrocca, e si rafforza epicamente quando la sua voce sale, e sale ancora. Insomma, tutto è creato perché la sua voce, con quei toni che noi amiamo tanto, trascini tutti verso una dimensione quasi onirica di purezza e semplicità. Nessun colpo al cuore, nessuna ansia, nessun disagio. Nessun acuto, nessun arrangiamento ricercato, nessuna citazione colta. Un semplice abbraccio canoro dove scivolare lentamente e sognare ognuno il proprio essenziale.
E come si fa a non amare il Mengoni se è capace di smuovere tutto ciò?
L'ha cantata davanti a milioni di telespettori per cinque volte in cinque giorni...
e poi le radio, in continuazione... è difficile non esserne risucchiati se quello è l'intento.

questa è la realtà: cosa c'è di nuovo
1) la nuova immagine di Marco, più " comprensibile " per il pubblico italiano: consolidata dalla Goigest in accordo con le strategie della casa discografica
2 ) L'Essenziale : si adatta al nostro tempo, riflette il percorso di Marco è costruita per valorizzare appieno la sua voce.
Un grande successo, come sembra stia maturando per questa canzone, non è frutto solo di un calcolo avveduto e intelligente, che valorizza anche l'artista : un grande successo incontra sempre un bisogno del pubblico: è questo anche da capire , che cosa smuove questa canzone, quale pezzo di" realtà interiore" sta nutrendo ( e comunque mentre scrivo ascolto radio Italia , Marco passa ogni mattina ee spicca in mezzo a lagne inenarrabili !! )
avatar
Levnicolaievic
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4736
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Lago Maggiore

Torna in alto Andare in basso

Re: Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Messaggio Da Erika il Lun Mar 11, 2013 8:46 am

@Lev, voglio almeno uno dei tuoi neuroni , per favore!!
avatar
Erika
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 958
Data d'iscrizione : 02.07.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Messaggio Da jamila5 il Lun Mar 11, 2013 9:07 am

Si è formato l'allineamento perfetto delle "congiunzioni astrali" ...
avatar
jamila5
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 1535
Data d'iscrizione : 07.02.12
Età : 57

Torna in alto Andare in basso

Perché piace il nuovo Mengoni

Messaggio Da Erika il Lun Mar 11, 2013 9:13 am

@Jazz, .... : :
avatar
Erika
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 958
Data d'iscrizione : 02.07.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Messaggio Da Eloisa il Lun Mar 11, 2013 9:18 am

io invece voglio non uno ma due neuroni di Jazz ... o meglio... voglio un pò della sua lucidità di analisi :eh già!:
avatar
Eloisa
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4715
Data d'iscrizione : 08.10.10
Età : 52
Località : Pisa

Torna in alto Andare in basso

Re: Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Messaggio Da Cinzia il Lun Mar 11, 2013 3:13 pm

Jazz, ogni singola parola, punto e virgole. L'esibizione di Marco a Sanremo 2010 a mio giudizio è stata più dirompente, ma evidentemente la "normalità" ,sul suolo italico, paga di più. Ai critici, adesso più o meno ravveduti, non perdono di non aver riconosciuto l'indiscusso talento di Marco, gli potevano rimproverare cento cose, ma quello lo avrebbero dovuto apprezzare sin dall'inizio, è il loro mestiere! Non so se quello di ora sia un Marco nuovo, sicuramente è un Marco più sereno e consapevole, a ogni sua esibizione riesce a conquistare nuovi estimatori e ad abbattere in po' alla volta, la diffidenza che ancora c'è nei sui confronti. Il fatto che passi molto in radio mi fa piacere, anche perchè penso che la gente debba "abituarsi" a quella voce; proprio quella voce che a noi è sembrata subito unica e magica, per altri è strana, così poco italiana e solo con l'ascolto può entrare nella testa (e spero anche nel cuore ) dei più, così da non dover sentir dire tutte quelle sciocchezze che abbiamo sentito in questi anni: strilla, usa il falsetto o il suo timbro è quasi femminile.
avatar
Cinzia
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 23.02.13
Età : 58

Torna in alto Andare in basso

Re: Perche piace il "nuovo" Mengoni ?

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 7 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum