27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da israin il Sab Ago 31, 2013 11:19 pm

Buonanotte a tutti...io devo andare...mi devo alzare stanotte...
grazie della compagnia  
avatar
israin
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 2145
Data d'iscrizione : 24.02.13
Età : 50
Località : terra di mezzo (la terra tra i due grandi fiumi)

Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da Jazzbianco il Sab Ago 31, 2013 11:20 pm

Chiama Marta sul palco, aggiunge un FA FA di psicokilleriana memoria... non c'è dubbio, è la "sua" ultima data.
avatar
Jazzbianco
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 10507
Data d'iscrizione : 09.10.10
Età : 104

Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da Jazzbianco il Sab Ago 31, 2013 11:20 pm

'Notte @israin.
avatar
Jazzbianco
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 10507
Data d'iscrizione : 09.10.10
Età : 104

Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da Levnicolaievic il Sab Ago 31, 2013 11:23 pm

I posteri ? allora pensi di non durare troppo come fan del mengons           ( notte israin       e grazie a te  
avatar
Levnicolaievic
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4736
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Lago Maggiore

Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da Jazzbianco il Sab Ago 31, 2013 11:34 pm

Levnicolaievic ha scritto:I posteri ? allora pensi di non durare troppo come fan del mengons           ( notte israin       e grazie a te  
Son realista, vista la mia età  se ci mette mano fra quaranta o cinquanta anni, la vedo difficile per me.
In compenso ce lo vedo a dimenarsi sul palco come recentemente stan facendo certi vecchietti.  
avatar
Jazzbianco
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 10507
Data d'iscrizione : 09.10.10
Età : 104

Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da Levnicolaievic il Sab Ago 31, 2013 11:39 pm

Dimenarsi , raccontare aneddoti sempre uguali, zittire chi lo interrompe , uguale ad adesso , insomma... ma sarà un vecchietto fascinoso, Beati i posteri !!!  
avatar
Levnicolaievic
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4736
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Lago Maggiore

Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da Jazzbianco il Sab Ago 31, 2013 11:42 pm

Levnicolaievic ha scritto:Dimenarsi ,  raccontare aneddoti sempre uguali, zittire chi lo interrompe , uguale  ad adesso , insomma... ma sarà un vecchietto fascinoso, Beati i posteri !!!   
 

Adorabile
avatar
Jazzbianco
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 10507
Data d'iscrizione : 09.10.10
Età : 104

Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da Erika il Sab Ago 31, 2013 11:55 pm

Leggendo in giro sembra che é stata un altra serata strepitosa. Marco in grandissima forma, scenetta con Nico e Colombo.
Non vedo l'ora che siano in circolazione i video.
Grazie per la compagnia , buonanotte .
avatar
Erika
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 958
Data d'iscrizione : 02.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da Ospite il Sab Ago 31, 2013 11:59 pm

Jazzbianco ha scritto:
Vabbé, dilemma che lasceremo ai posteri.
Marò, e che è    

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da Jazzbianco il Dom Set 01, 2013 12:01 am

LoveManRay ha scritto:
Jazzbianco ha scritto:
Vabbé, dilemma che lasceremo ai posteri.
Marò, e che è    
Quello che è  (lo so, ci voleva una faccina scaramantica  )
avatar
Jazzbianco
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 10507
Data d'iscrizione : 09.10.10
Età : 104

Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da Levnicolaievic il Dom Set 01, 2013 12:06 am

Il Mengò ci rincitrullisce , pensiamo alla nostra esistenza in funzione della sua carrriera...
buona notte anche a d Erika...non ho sonno....vi dò comunque la bonanotte....chissà che resoconti domani         
avatar
Levnicolaievic
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4736
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Lago Maggiore

Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da Ospite il Dom Set 01, 2013 12:31 am

 Propongo Sunshine reggae come nuovo inno nazionale :odalisca: 
Ha parlato ( tanto) ha cantato (da Dio). Confermo: anche secondo me il tour per Marco e' terminato questa sera.  
Domani mi accontenterò di guardare il maxi schermo!  
Quanta gioia che è questo ragazzo   

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da Sonsoles il Dom Set 01, 2013 12:34 am

Ciao a tutti.....come al solito arrivo tardi.....tutti gli iperuranici già a nanna e quindi.......vabbhè....contenta uguale per la riuscita del concerto, aspetterò ancora un po' le eventuali news e.....vado a gironzolare....... 
avatar
Sonsoles
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 3307
Data d'iscrizione : 14.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da Sonsoles il Dom Set 01, 2013 12:36 am

Jazzbianco ha scritto:Chiama Marta sul palco, aggiunge un FA FA di psicokilleriana memoria... non c'è dubbio, è la "sua" ultima data.
OMG.....detta così:      
avatar
Sonsoles
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 3307
Data d'iscrizione : 14.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da Jazzbianco il Dom Set 01, 2013 12:39 am

Sonsoles ha scritto:
Jazzbianco ha scritto:Chiama Marta sul palco, aggiunge un FA FA di psicokilleriana memoria... non c'è dubbio, è la "sua" ultima data.
OMG.....detta così:      
Ma no... è che la serata ha preso una strana piega    

@Cibi, grazie  
avatar
Jazzbianco
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 10507
Data d'iscrizione : 09.10.10
Età : 104

Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da Levnicolaievic il Dom Set 01, 2013 12:57 am

Cibi ha scritto: Propongo Sunshine reggae come nuovo inno nazionale :odalisca: 
Ha parlato ( tanto) ha cantato (da Dio). Confermo: anche secondo me il tour per Marco e' terminato questa sera.  
Domani mi accontenterò di guardare il maxi schermo!  
Quanta gioia che è questo ragazzo   
Grazie Cibix    ......  sì , però anche te  ....con ' ste  previsioni  
avatar
Levnicolaievic
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4736
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Lago Maggiore

Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da Sonsoles il Dom Set 01, 2013 1:06 am

Jazzbianco ha scritto:
Sonsoles ha scritto:
Jazzbianco ha scritto:Chiama Marta sul palco, aggiunge un FA FA di psicokilleriana memoria... non c'è dubbio, è la "sua" ultima data.
OMG.....detta così:      
Ma no... è che la serata ha preso una strana piega    
..... ma certo comunque in effetti mi sembra di capire che le prossime date sono solo doppioni di tappe (città) già toccate dal Tour, date aggiunte, insomma.
M'incuriosirà vedere quale sarà la tenuta scenica, la scaletta e la scelta artistica per le prossime date di rientro al chiuso.
avatar
Sonsoles
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 3307
Data d'iscrizione : 14.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da Ospite il Dom Set 01, 2013 8:53 am

Ho visto alcuni video di ieri sera...posso dire che secondo me questo prostrarsi di Marco al pubblico, ed in particolare a quello che lui cataloga come esercito, è un po' esagerato?
Non è una critica, perché come avevo già detto si vede che è assolutamente sincero quando lo fa...però arrivare a dire che è grazie al pubblico se ha una credibilità anche nei confronti di artisti più affermati mi sembra eccessivo. Molti di loro si erano già espressi sin dagli inizi...o in momenti in cui il suo seguito e la sua popolarità non erano ai livelli di oggi, anzi. Basti pensare a Dalla...o a Fossati.
Che il pubblico sia una parte fondamentale lo capisco, ma sul palco c'è lui....
Spero si sia capito cosa intendo dire  


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da Jazzbianco il Dom Set 01, 2013 10:53 am

LoveManRay ha scritto:Ho visto alcuni video di ieri sera...posso dire che secondo me questo prostrarsi di Marco al pubblico, ed in particolare a quello che lui cataloga come esercito, è un po' esagerato?
Non è una critica, perché come avevo già detto si vede che è assolutamente sincero quando lo fa...però arrivare a dire che è grazie al pubblico se ha una credibilità anche nei confronti di artisti più affermati mi sembra eccessivo. Molti di loro si erano già espressi sin dagli inizi...o in momenti in cui il suo seguito e la sua popolarità non erano ai livelli di oggi, anzi. Basti pensare a Dalla...o a Fossati.
Che il pubblico sia una parte fondamentale lo capisco, ma sul palco c'è lui....
Spero si sia capito cosa intendo dire  

 

Però bisogna ammettere che alla fine è anche un circolo vizioso. Senza seguito fedele, senza quell'esercito che accorre anche senza essere adunato, non avrebbe continuato ad avere visibilità e forse neanche tanta fiducia nel suo lavoro. Chissà se De Gregori, ad esempio, avrebbe avuto modo di ascoltarlo. Fossati probabilmente un brano glielo avrebbe scritto comunque, ma chissà se ci sarebbe stato un CD in cui inserire il brano.
E poi ripensavo a quanto scritto da Ariandne dopo Palermo. Non saranno state le ragazzine che votano su MTV a fargli avere credibiltà, ma senza i voti per il Superman non credo che avremmo visto Marco agli MTV Days a Torino, per esempio, e un pubblico diverso e molto più numeroso di quello rinchiuso nei teatri non avrebbe mai ascoltato il medley motown e un Giordano a caso non avrebbe, per la prima volta, espresso un giudizio lusinghiero.
Il valore dell'artista, che non è mai stato messo in discussione dalla sua casa discografica, e un esercito che nella peggiore delle ipotesi garantiva un oro e ritorni pubblicitari, perché in fondo è a questo che servono i contatti in rete, sono stati alla base dell'investimento sul nuovo progetto.
E visto i risultato, come ha detto lui, 'sti cxxxi.
avatar
Jazzbianco
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 10507
Data d'iscrizione : 09.10.10
Età : 104

Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da Levnicolaievic il Dom Set 01, 2013 11:33 am

Jazzbianco ha scritto:
LoveManRay ha scritto:Ho visto alcuni video di ieri sera...posso dire che secondo me questo prostrarsi di Marco al pubblico, ed in particolare a quello che lui cataloga come esercito, è un po' esagerato?
Non è una critica, perché come avevo già detto si vede che è assolutamente sincero quando lo fa...però arrivare a dire che è grazie al pubblico se ha una credibilità anche nei confronti di artisti più affermati mi sembra eccessivo. Molti di loro si erano già espressi sin dagli inizi...o in momenti in cui il suo seguito e la sua popolarità non erano ai livelli di oggi, anzi. Basti pensare a Dalla...o a Fossati.
Che il pubblico sia una parte fondamentale lo capisco, ma sul palco c'è lui....
Spero si sia capito cosa intendo dire  

 

Però bisogna ammettere che alla fine è anche un circolo vizioso. Senza seguito fedele, senza quell'esercito che accorre anche senza essere adunato, non avrebbe continuato ad avere visibilità e forse neanche tanta fiducia nel suo lavoro. Chissà se De Gregori, ad esempio, avrebbe avuto modo di ascoltarlo. Fossati probabilmente un brano glielo avrebbe scritto comunque, ma chissà se ci sarebbe stato un CD in cui inserire il brano.
E poi ripensavo a quanto scritto da Ariandne dopo Palermo. Non saranno state le ragazzine che votano su MTV a fargli avere credibiltà, ma senza i voti per il Superman non credo che avremmo visto Marco agli MTV Days a Torino, per esempio, e un pubblico diverso e molto più numeroso di quello rinchiuso nei teatri non avrebbe mai ascoltato il medley motown e un Giordano a caso non avrebbe, per la prima volta, espresso un giudizio lusinghiero.
Il valore dell'artista, che non è mai stato messo in discussione dalla sua casa discografica, e un esercito che nella peggiore delle ipotesi garantiva un oro e ritorni pubblicitari, perché in fondo è a questo che servono i contatti in rete, sono stati alla base dell'investimento sul nuovo progetto.
E visto i risultato, come ha detto lui, 'sti cxxxi.
Approfitto di queste vostre riflessioni per inserire nel discorso anche la testimonianza di Liz che mi ha fatto una lunga telefonata :  sembra Marco ieri sera abbia  voluto come si dice " togliersi dei sassolini "  dalle scarpe; ha ringraziato l'esercito perchè lì , davanti a lui, ci sono sempre facce che esprimono fin dall'inizio un' intenzione limpida e sicura nei suoi confronti: credono in lui,  hanno  sempre  creduto in  lui " senza se e senza ma ". Per questo li ringrazia, perchè sono all'origine della sua " forza contrattuale" attuale: anche se , come  già sapete, ha ribadito che  l'energia e la forza che gli vengono dalla consapevolezza di essere riconosciuto sono dovute all'amore artistico del pubblico che vorrebbe fosse  sereno,  meno diviso in fazioni:e per  chi non la pensasse così " Quella è la porta"  
Per quanto riguarda gli altri, gli addetti ai lavori, critici, colleghi,  rispetto ai molti bocconi amari che ha dovuto ingoiare  rispetto  alla necessità di riconoscimento ( che un'artista desidera come  un assetato desidera l'acqua  )   tutti  gli altri, ci hanno messo un po' più di tempo  a riconoscere che avevano davanti a sè un artista: per tacere di quelli che, per invidia del successo sia personale che economico, continuano a non riconoscere la sua qualità ( nemo profeta in patria...)
Che poi oggi ( e questo lo dico io ) l'arte abbia bisogno dei canali della società dello spettacolo , che  tendono fatalmente a banalizzare se non a involgarire i messaggi con le loro manipolazioni omologatrici, questo è un altro paio di maniche...pur sapendo questo ho sempre pensato che  faccia  bene Marco ad accettare le regole del gioco, cercando sempre di strappare  punti all'espressione qualitativa, ma è comunque una dura battaglia che si vince solo se si acquista credibilità, potere: è un circolo vizioso, come dice Jazz. E bisogna stare in equilibrio, mantenendo la fama e la credibilità artistica , difficilissimo...
Tornando a ieri sera ,il momento più poetico accaduto quando Marco, mentre argomentava tutte queste sue idee, ha visto una farfallina per terra: si è interrotto e l'ha raccolta facendola volare via
avatar
Levnicolaievic
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4736
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Lago Maggiore

Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da Jazzbianco il Dom Set 01, 2013 11:46 am

Levnicolaievic ha scritto:E bisogna stare in equilibrio, mantenendo la fama e la credibilità artistica , difficilissimo...
E per me ci sta riuscendo. Un Cd per la fama, un live per l'arte. Più che l'essenziale, Marco ha finalmente trovato l'equilibrio.

Levnicolaievic ha scritto:Tornando a ieri sera ,il momento più poetico accaduto quando Marco, mentre argomentava tutte queste sue idee, ha visto una farfallina per terra: si è interrotto e l'ha raccolta facendola volare via
 

avatar
Jazzbianco
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 10507
Data d'iscrizione : 09.10.10
Età : 104

Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da Ospite il Dom Set 01, 2013 12:15 pm

Jazzbianco ha scritto:
Levnicolaievic ha scritto:E bisogna stare in equilibrio, mantenendo la fama e la credibilità artistica , difficilissimo...
E per me ci sta riuscendo. Un Cd per la fama, un live per l'arte. Più che l'essenziale, Marco ha finalmente trovato l'equilibrio.

Levnicolaievic ha scritto:Tornando a ieri sera ,il momento più poetico accaduto quando Marco, mentre argomentava tutte queste sue idee, ha visto una farfallina per terra: si è interrotto e l'ha raccolta facendola volare via
 

Sì leggendo quello che avete scritto la vedo in un'ottica diversa.... 

Della farfallina ho visto la foto... 



Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da jamila5 il Dom Set 01, 2013 12:17 pm

Jazzbianco ha scritto:
Levnicolaievic ha scritto:E bisogna stare in equilibrio, mantenendo la fama e la credibilità artistica , difficilissimo...
E per me ci sta riuscendo. Un Cd per la fama, un live per l'arte. Più che l'essenziale, Marco ha finalmente trovato l'equilibrio.

Levnicolaievic ha scritto:Tornando a ieri sera ,il momento più poetico accaduto quando Marco, mentre argomentava tutte queste sue idee, ha visto una farfallina per terra: si è interrotto e l'ha raccolta facendola volare via
 

          e per finire    
avatar
jamila5
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 1535
Data d'iscrizione : 07.02.12
Età : 56

Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da Ospite il Dom Set 01, 2013 2:16 pm



adoro

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da ariadne il Dom Set 01, 2013 4:58 pm

Stamattina, quando ho saputo di quel che ha detto Marco sulla pace che deve regnare tra i fan , ho provato una grande emozione.qualche giorno fa chiedevo una sua parola su certe faccende riguardanti l'esercito ,ed ecco, come se mi avesse sentito, lo ha fatto.
Adesso che non mi sento più un'estranea, una che guarda dall'esterno, adesso che sento, come direbbe Eloisa, " che Marco ama anche me"       io, che ho creduto in lui da sempre, spero che Marco stesso guardi ai nuovi  fan e a quelli storici allo stesso modo, che ai suoi occhi  non ci  sia più differenza , non é una colpa non avere visto xfactor, oppure non avere apprezzato Credimi ancora o il suo modo di cantare, in fondo lui stesso non era soddisfatto, non era fan di se stesso. Certamente non mi aspetto che le cose cambino come per incanto, ma intanto é importante che lo abbia detto,     ci pensavo ancora l'altra sera, mentre guardavo le persone che riempivano il teatro,  quanto erano diverse dal pubblico dell'anno scorso    
 
avatar
ariadne
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 1870
Data d'iscrizione : 23.01.13

Tornare in alto Andare in basso

Re: 27 - Verona - Teatro Romano, 31 agosto 2013

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum