PAROLE IN CIRCOLO

Pagina 18 di 19 Precedente  1 ... 10 ... 17, 18, 19  Seguente

Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da duenote il Dom Gen 18, 2015 3:22 pm

Riguardo all'originalità della musica purtroppo ho paura che essere completamente originali sia ormai impossibile, a meno che non ci si ritrovi a fare musica di nicchia.... e Marco questo non se lo può certo permettere. Ferro io non ce lo sento più (solo in quei due secondi del Tg1 ebbi quell'impressione, ma poi ascoltando Guerriero non l'ho più avuta)... e pur non avendo sui cd lo sento tanto in radio... e comunque anche Ferro credo si rifà all'America come stile...
Su Esseri umani l'ho detto io che ricordo Moro... ma il ricordo è solo sul ritornello, perchè Moro è molto più incavolato verso il mondo e la vita quindi c'entra poco. Inoltre lo stesso Marco ha detto bene a cosa si è ispirato... da Linus e Nicola ha dato pure ragione al fatto che Guerriero è ispirato a La cura. Con questo non giustifico i "rimandi"... anche a me piacerebbe trovasse uno stile completamente suo, ma per ora la vedo dura. Anche perchè ripeto, nella musica è proprio dura... e poi magari si finisce per assomigliare troppo a sè stessi (Vasco, per fare un esempio)...
avatar
duenote
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 289
Data d'iscrizione : 14.10.14
Località : Città di fango e di mare

Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da Blinkblack il Dom Gen 18, 2015 3:35 pm

Le cose che avete scritto sono molto interessanti  
Jazzbianco ha scritto:...Melodie che sono colonne sonore in sottofondo, ognuna perfettamente equilibrata sul racconto, arricchite da suoni quotidiani esterni (il pensiero è andato immediatamente a If dei Pink Floyd), impreziosite da echi e raddoppi di voci che sono il rumore dei pensieri, urla interiori che non si riescono ad esprimere, e alla fine sostenute da arrangiamenti volutamente riconoscibili, già sentite e per questo anch'esse quotidiane e familiari, scelte in un immaginario musicale che dagli anni settanta arriva fino ad oggi...
Parto da questa frase di @Jazz per chiedervi una cosa visto che sicuramente siete più avanti di me, fate conto che state parlando con la capra che vive tra i 4 gatti e le 4 galline... in cosa gli arrangiamenti di Parole in circolo possono essere considerati migliori rispetto a quelli di un Pronto a correre? Ho letto qualche recensione in giro e molte lodi a questi benedetti arrangiamenti ma, per me, parlare di ricercato, curato cozza un po' con "arrangiamenti volutamente riconoscibili"
Ormai con questo "uno di due" ci ho fatto pace, forse mi manca la sensibilità e una certa dose di cultura musicale per entrarci in circolo come si deve poi leggendo la parte di intervista riportata da @duenote nel suo bellissimo pippone mi si stanno ingarbugliando ancora di più le idee.
avatar
Blinkblack
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 21.01.13
Età : 39
Località : Su per i colli... intorno a Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da duenote il Dom Gen 18, 2015 6:04 pm

Blinkblack ha scritto:
Parto da questa frase di @Jazz per chiedervi una cosa visto che sicuramente siete più avanti di me, fate conto che state parlando con la capra che vive tra i 4 gatti e le 4 galline... in cosa gli arrangiamenti di Parole in circolo possono essere considerati migliori rispetto a quelli di un Pronto a correre? Ho letto qualche recensione in giro e molte lodi a questi benedetti arrangiamenti ma, per me, parlare di ricercato, curato cozza un po' con "arrangiamenti volutamente riconoscibili"
Ormai con questo "uno di due" ci ho fatto pace, forse mi manca la sensibilità e una certa dose di cultura musicale per entrarci in circolo come si deve poi leggendo la parte di intervista riportata da @duenote nel suo bellissimo pippone mi si stanno ingarbugliando ancora di più le idee.

Oddio pensavo che chiarisse, non che confondesse l'intervista

Sugli arrangiamenti parlo da ignorante, però credo che essi siano un pò come il vestito che si dà a una canzone... cioè un artista scrive una canzone con chitarra o piano o qualsiasi altra cosa, e poi ci lavora sopra, decidendo come farla e inserendo suoni e cose così... in molte canzoni di PIC ci sento un lavoro accurato.... mentre in PAC non ci avevo proprio fatto caso... forse giusto in Spari nel deserto... mentre le altre canzoni mi sembrano più semplici... inteso come lineari...

O magari sto dicendo delle cavolate
avatar
duenote
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 289
Data d'iscrizione : 14.10.14
Località : Città di fango e di mare

Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da Exit il Dom Gen 18, 2015 6:34 pm

Ma guardate che c'è gente che ancora ci sente Ferro in "Guerriero" non chiedetemi come mai, ma è così.
Ho letto di gente che preferisce invincibile ad Esseri Umani per esempio
o di gente che preferisce "Mai e per sempre" addirittura a Guerriero
Pensate il mondo com'è vario

Anche io non ne posso più di sentire riferimenti a Solo 2.0, come a rimpiangere chissà che sonorità all'avanguardia di quell'album. Non erano certo radiofoniche, ma questo non significa necessariamente che fossero belle. Una "dall'Inferno" per esempio tanto adorata da molti fan, neanche piaceva tanto a Marco...per dire....(e neanche a me )

Secondo me  ogni album è stato una fotografia di Marco colto in quel momento della sua vita.

"Credimi ancora" rappresentava il Marco "pazzo", un lato di lui che in tutti i modi avevano cercato di far uscire a X factor.

"Solo" è una canzone perfetta (ed anche il video) perchè descrive alla perfezione il Marco di quel periodo. Schiacciato da tutto ciò che gli girava intorno.

Prontoacorrere, ma anche l'Essenziale sono istantanee di Marco del 2013, venuto fuori da un periodo difficile.La sua maturazione, il suo passaggio all'età adulta.

Guerriero è un'altra fotografia ancora, del Marco di oggi.

Guerriero è una signora canzone, ecco quello che penso. E' tanta robbbba, ma proprio in generale. Se qualcuno la definisce "la migliore canzone italiana del 2014" un motivo ci sarà.
Ora, realisticamente parlando, come poteva fare Marco un album con 10 tracce allo stesso livello di Guerriero? Non vi sembra di chiedere un tantino troppo?
Marco non nasce cantautore e musicista puro. Per molte cose deve fare affidamento agli altri. L'altro giorno, quando mi sono ritrovata triste ed arrabbiata è stato per questo, perchè per alcune canzoni avrei voluto un pò più di "ricerca", perchè penso che Marco la meriti. Tutto qui.
Io le canzoni le ascolto volentieri, alcune mi piacciono molto, altre meno, come in tutti i cd che compro d'altra parte
Spero che Guerriero abbia fatto capire alcune cose alla produzione, allo staff di Marco e alla casa discografica (ma anche a Marco stesso), ma poi basta così.

Cosa ho voluto dire con tutto questo papiro?
Non chiedetemelo, non lo so


@duenote....che bella foto hai in firma
avatar
Exit
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 2927
Data d'iscrizione : 27.04.11
Località : qui ed ora

Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da Levnicolaievic il Dom Gen 18, 2015 6:50 pm

Sì, anche io ho notato la bella foto in firma a @due note....che super abbraccio.... quoto quaNTO DICI  Exit, tutte istantanee del percorso di marco, questi suoi CD

ma poi si fanno anche tante chiacchere con Mengoni, come se da lui ci debba sempre essere una rivelazione, come se lui dovesse ogni volta soddisfare tutti i bisogni culturali, spirituali etc. altrimenti non soddisfatti: è che da subito Marco ha soddisfatto anche questi bisogni esistenziali,  è innegabile: perchè è artista speciale, totalmente onesto, tutto precipitato nelle sue opere e  questa autenticità " feroce " è quello che  ha attirato tantissime persone, come se questa limpidezza ne avesse fatto una calamita potentisssima...è innegabile, per questo  divide e unisce, fa discutere  e scrivere parole e parole  perchè lo si ama  per quella grande qualità che ha rimesso in mezzo sul sentiero della musica italiana.
avatar
Levnicolaievic
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4736
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Lago Maggiore

Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da Exit il Dom Gen 18, 2015 6:57 pm

Guardate il lato positivo:
Guerriero mica ci aveva fatto scrivere tutte queste pagine
stavamo tutte zitte
avatar
Exit
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 2927
Data d'iscrizione : 27.04.11
Località : qui ed ora

Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da duenote il Dom Gen 18, 2015 8:39 pm

Mah sicuro si dice di tutto e il contrario di tutto alla fine....  
ciò che conta è comunque che questo benedetto  ragazzo trasmetta ancora qualcosa a chi lo segue... (e cavoli saranno pochi quasi 6 anni, ma sembrano duecento a sto ritmo )
avatar
duenote
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 289
Data d'iscrizione : 14.10.14
Località : Città di fango e di mare

Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da Exit il Dom Gen 18, 2015 9:02 pm

duenote ha scritto:Mah sicuro si dice di tutto e il contrario di tutto alla fine....  
ciò che conta è comunque che questo benedetto  ragazzo trasmetta ancora qualcosa a chi lo segue... (e cavoli saranno pochi quasi 6 anni, ma sembrano duecento a sto ritmo )
in effetti

ma....@duenote hai cambiato avatar?
avatar
Exit
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 2927
Data d'iscrizione : 27.04.11
Località : qui ed ora

Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da Levnicolaievic il Dom Gen 18, 2015 10:55 pm

stasera ho capito un'altra cosa del mengons,
ma non ve la dico

" E io , e io di me non ho capito niente " schersavo
buonanotte care
( poi ve la dico )
avatar
Levnicolaievic
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4736
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Lago Maggiore

Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da israin il Dom Gen 18, 2015 11:01 pm

Levnicolaievic ha scritto:stasera ho capito un'altra cosa  del mengons,
ma non ve la dico

" E io , e io  di me non ho capito niente " schersavo
buonanotte care
(  poi ve la dico  )
Lev,caccia fuori la cosa 
avatar
israin
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 2145
Data d'iscrizione : 24.02.13
Età : 51
Località : terra di mezzo (la terra tra i due grandi fiumi)

Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da Levnicolaievic il Dom Gen 18, 2015 11:49 pm

Ciao Israin :

sbellica , domani la caccio
avatar
Levnicolaievic
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4736
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Lago Maggiore

Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da Levnicolaievic il Lun Gen 19, 2015 8:55 am

duenote ha scritto:
Blinkblack ha scritto:
Parto da questa frase di @Jazz per chiedervi una cosa visto che sicuramente siete più avanti di me, fate conto che state parlando con la capra che vive tra i 4 gatti e le 4 galline... in cosa gli arrangiamenti di Parole in circolo possono essere considerati migliori rispetto a quelli di un Pronto a correre? Ho letto qualche recensione in giro e molte lodi a questi benedetti arrangiamenti ma, per me, parlare di ricercato, curato cozza un po' con "arrangiamenti volutamente riconoscibili"
Ormai con questo "uno di due" ci ho fatto pace, forse mi manca la sensibilità e una certa dose di cultura musicale per entrarci in circolo come si deve poi leggendo la parte di intervista riportata da @duenote nel suo bellissimo pippone mi si stanno ingarbugliando ancora di più le idee.

Oddio pensavo che chiarisse, non che confondesse l'intervista

Sugli arrangiamenti parlo da ignorante, però credo che essi siano un pò come il vestito che si dà a una canzone... cioè un artista scrive una canzone con chitarra o piano o qualsiasi altra cosa, e poi ci lavora sopra, decidendo come farla e inserendo suoni e cose così... in molte canzoni di PIC ci sento un lavoro accurato.... mentre in PAC non ci avevo proprio fatto caso... forse giusto in Spari nel deserto... mentre le altre canzoni mi sembrano più semplici... inteso come lineari...

O magari sto dicendo delle cavolate  
Fermo restando che anche io non sono una musicista, però ti  rispondo facendo un parallelo con la scrittura delle poesie:
l'arrangiamento musicale penso sia paragonabile all'uso delle figure retoriche di suono in poesia, cioè di quelle parole che sono usate per il loro suono, simile all'idea che si vuole comunicare: come le onomatopee , per esempio ( splash, drinn, shhhhhh, )
oppure le allitterazioni:  foglie friuscianti sfregavano frusciii..
o anche le assonanze e le consonanze...e altre ancora.
i poeti le usano  o meglio  escono  loro del tutto involontariamente nello sforzo di comunicare un'immagine che li ha colpiti vivamente: penso che  gli arrangiamenti di Marco assorbano molto questa disposizione , solo che Marco lo fa sui suoni puri e li monta assieme alle parole: ma  anche le parole  poi " arrangerà" in questo modo dal vivo ( cosa che nel CD non può più fare )  poi canterà dando a ciascuna parola , in modo istintivo e spontaneo, un colore , una sfumatura semantica, cioè espressiva del significato, portatrice del significato ....
avatar
Levnicolaievic
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4736
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Lago Maggiore

Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da israin il Lun Gen 19, 2015 10:16 am

Ma se la mettete così,ci vuole una laurea per ascoltare e capire Marco....  e io non ce l'ho...
avatar
israin
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 2145
Data d'iscrizione : 24.02.13
Età : 51
Località : terra di mezzo (la terra tra i due grandi fiumi)

Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da Ospite il Lun Gen 19, 2015 10:26 am

israin ha scritto:Ma se la mettete così,ci vuole una laurea per ascoltare e capire Marco....  e io non ce l'ho...

Ammetto che il mio è un ascolto molto più "semplice".. basato sulla pancia e sulle sensazioni...

Sono la Simona Ventura dell'Iperuranio

Onestamente non credo che per recepire questo lavoro occorra una laurea...altrimenti per altri servono dottorati e corsi di ricerca intensiva   ...La cosa naturale invece è che ci siano sensibilità diverse che partono da punti di vista differenti...e quindi per forza di cose i pareri saranno talvolta anche opposti tra loro....

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da Pierrot il Lun Gen 19, 2015 12:13 pm

LoveManRay ha scritto:
Sono la Simona Ventura dell'Iperuranio      





Ciaoooooooooooo a tutteeeeeeee!
avatar
Pierrot
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 987
Data d'iscrizione : 06.04.11

Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da Ospite il Lun Gen 19, 2015 12:16 pm

Pierrot ha scritto:
LoveManRay ha scritto:
Sono la Simona Ventura dell'Iperuranio      





Ciaoooooooooooo a tutteeeeeeee!


Morta.


Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da israin il Lun Gen 19, 2015 1:22 pm

LoveManRay ha scritto:
israin ha scritto:Ma se la mettete così,ci vuole una laurea per ascoltare e capire Marco....  e io non ce l'ho...

Ammetto che il mio è un ascolto molto più "semplice".. basato sulla pancia e sulle sensazioni...

Sono la Simona Ventura dell'Iperuranio      

Onestamente non credo che per recepire questo lavoro occorra una laurea...altrimenti per altri servono dottorati e corsi di ricerca intensiva   ...La cosa naturale invece è che ci siano sensibilità diverse che partono da punti di vista differenti...e quindi per forza di cose i pareri saranno talvolta anche opposti tra loro....
Anche il mio ascolto è così...sto provando a capire perchè con queste canzoni,Marco non mi "arriva",a parte Guerriero. Paradossalmente,mi arriva di più quando lo sento parlare del disco,nelle interviste....

Cioa Pierre 

Sono l'unica a pensare che Pierre aleggi in questo luogo,sempre,anche quando non scrive,tipo ectoplasma??
avatar
israin
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 2145
Data d'iscrizione : 24.02.13
Età : 51
Località : terra di mezzo (la terra tra i due grandi fiumi)

Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da Levnicolaievic il Lun Gen 19, 2015 1:31 pm

Sono contenta di avere stanato Pierre ( ciaoooo Pierrre      ) che non resiste  quando gliele confezioniamo su un piatto..
( .adesso però ne voglio una anche per me , della serie : " Ma parli come magni!!! ": giuro è l'ultima volta che faccio la prof.  a mia parziale discolpa posso dire che   facevo prima ad usare le parole che ho usato, sennò facevo uno di quei giri che neanche l' iperuranio bastava... e adesso non scriverte 2 mannò, non è vero " ecc. ecc. )
avatar
Levnicolaievic
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4736
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Lago Maggiore

Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da Ospite il Lun Gen 19, 2015 1:39 pm

israin ha scritto:
Paradossalmente,mi arriva di più quando lo sento parlare del disco,nelle interviste....



Anche a me...
Perché colgo sfumature di istintività e spontaneità che mi mancano sul disco...

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da Pierrot il Lun Gen 19, 2015 1:48 pm

israin ha scritto:
Cioa Pierre 

Sono l'unica a pensare che Pierre aleggi in questo luogo,sempre,anche quando non scrive,tipo ectoplasma??

avatar
Pierrot
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 987
Data d'iscrizione : 06.04.11

Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da ariadne il Lun Gen 19, 2015 1:55 pm

@ Pier    
già che sei qui, un tuo parere sarebbe tanto tanto gradito, anche una gift andrebbe benissimo  
state tranquille, per capire questo disco non c'è bisogno di una laurea, piuttosto potrebbe essere utile consultare uno psicologo  
avatar
ariadne
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 1870
Data d'iscrizione : 23.01.13

Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da Pierrot il Lun Gen 19, 2015 1:57 pm

Levnicolaievic ha scritto:Sono contenta di avere stanato Pierre ( ciaoooo Pierrre      ) che non resiste  quando gliele confezioniamo su un piatto..
( .adesso però ne voglio una anche per me , della serie : " Ma parli come magni!!! ": giuro è l'ultima volta che faccio la prof.  a mia parziale discolpa posso dire che   facevo prima ad usare le parole che ho usato, sennò facevo uno di quei giri che neanche l' iperuranio bastava... e adesso non scriverte 2 mannò, non è vero " ecc. ecc.  )

due combinate





P.s.: Ari non ho ascoltato quasi nulla. Sono a scrivere da lavoro in uno dei rarissimi momenti di cazzeggio che ho in queste settimane...quindi non posso contribuire con nulla più di qualche gif da "stupideira"
avatar
Pierrot
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 987
Data d'iscrizione : 06.04.11

Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da israin il Lun Gen 19, 2015 2:23 pm

LoveManRay ha scritto:
israin ha scritto:
Paradossalmente,mi arriva di più quando lo sento parlare del disco,nelle interviste....



Anche a me...
Perché colgo sfumature di istintività e spontaneità che mi mancano sul disco...
È vero....quando parla è sempre lo stesso...

A proposito,tu pensi sia una balla quella dell'incontro casuale con Carboni?

@Pierre.... risata 3:
avatar
israin
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 2145
Data d'iscrizione : 24.02.13
Età : 51
Località : terra di mezzo (la terra tra i due grandi fiumi)

Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da Ospite il Lun Gen 19, 2015 2:34 pm

israin ha scritto:
LoveManRay ha scritto:
israin ha scritto:
Paradossalmente,mi arriva di più quando lo sento parlare del disco,nelle interviste....



Anche a me...
Perché colgo sfumature di istintività e spontaneità che mi mancano sul disco...
È vero....quando parla è sempre lo stesso...

A proposito,tu pensi sia una balla quella dell'incontro casuale con Carboni?


Io si Anche perché guardacaso Carboni lavora con Canova....eddai su....

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da israin il Lun Gen 19, 2015 2:52 pm

LoveManRay ha scritto:
israin ha scritto:
LoveManRay ha scritto:
israin ha scritto:
Paradossalmente,mi arriva di più quando lo sento parlare del disco,nelle interviste....



Anche a me...
Perché colgo sfumature di istintività e spontaneità che mi mancano sul disco...
È vero....quando parla è sempre lo stesso...

A proposito,tu pensi sia una balla quella dell'incontro casuale con Carboni?


Io si  Anche perché guardacaso Carboni lavora con Canova....eddai su....
Insomma il solito "sóla"   
avatar
israin
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 2145
Data d'iscrizione : 24.02.13
Età : 51
Località : terra di mezzo (la terra tra i due grandi fiumi)

Torna in alto Andare in basso

Re: PAROLE IN CIRCOLO

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 18 di 19 Precedente  1 ... 10 ... 17, 18, 19  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum