Tiziano Ferro

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da Malefika il Gio Gen 05, 2012 1:05 pm

Speciale dedicato a Tiziano Ferro andato in onda ieri su Rai 2 con intervista e interventi di vari artisti per celebrare il primo decennio della sua carriera

http://www.rai.tv/dl/replaytv/replaytv.html#day=2012-01-03&ch=2&v=102093&vd=2012-01-03&vc=2


Vedendo lo speciale mi è venuta in mente la collaborazione di Tiziano che ho più amato per quanto inusuale, quella con il gruppo alternative metal dei Linea 77 La canzone viene fuori una pheeegata

avatar
Malefika
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 1883
Data d'iscrizione : 08.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da puparock il Mer Gen 18, 2012 3:33 pm

Lunedi 23 gennaio - ore 21:05.

Che tempo che fa Speciale presenta: La musica che gira intorno ovvero Ivano Fossati.
Ospiti della serata Fiorella Mannoia e Tiziano Ferro.
avatar
puparock
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 3027
Data d'iscrizione : 12.10.10
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da puparock il Dom Gen 22, 2012 1:47 pm





bellissima intervista....adoro quest'uomo...e' veramente un grande!!!!!
avatar
puparock
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 3027
Data d'iscrizione : 12.10.10
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da Malefika il Dom Gen 22, 2012 8:42 pm

@pupa bellissima intervista Questa è l'esibizione

avatar
Malefika
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 1883
Data d'iscrizione : 08.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da puparock il Dom Gen 22, 2012 9:00 pm

....vista...grazie!!! lui mi piace tanto....l'album nuovo non molto.....e neanche questa canzone.....preferisco di gran lunga i vecchi.....pero' amolo sempre!!!!!!!
avatar
puparock
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 3027
Data d'iscrizione : 12.10.10
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da Malefika il Lun Gen 23, 2012 3:08 pm

puparock ha scritto:



bellissima intervista....adoro quest'uomo...e' veramente un grande!!!!!

Ma perchè all'inizio parla come Marco?

Ma la perla "Abbiamo in comune il reflusso gastroesofageo e l'ernia iatale" da dove arriva?

E quando fa la casistica e le percentuali di come starebbe se si innamorasse? :lol!: AmoLO
avatar
Malefika
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 1883
Data d'iscrizione : 08.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da puparock il Ven Feb 03, 2012 11:16 am

Ferro: "Il mio amore mi rende felice"
Il cantautore ai vertici delle classifiche racconta del suo compagno
foto Ufficio stampa
CorrelatiTALENTO DELLA MUSICA10:26 - Tiziano Ferro ad un anno dal suo coming out, con un libro appena pubblicato e l'album "L'amore è una cosa semplice" in vetta alle classifiche, racconta al settimanale Gioia del suo compagno: "Con la sua presenza è cambiata perfino la mia voce, dato che questa è vicina al cuore ed è condizionata da come stai".
"Sono immerso in una storia che mi rende felice. - spiega - E, se fossi padre, penso che ai miei figli impartirei disciplina, ma sempre con tenerezza e amore".

Poi descrive il suo fidanzato: "E' talmente beneducato che va quasi in punta di piedi. Se non è invitato tende a stare in un cantuccio: gli chiedo di fare le cose in modo che io non scambi la sua riservatezza per mancanza di interesse".
http://www.tgcom24.mediaset.it/spettacolo/articoli/1035916/il-mio-fidanzato-mi-rende-felice.shtml
avatar
puparock
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 3027
Data d'iscrizione : 12.10.10
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da puparock il Dom Feb 05, 2012 4:58 pm

La dieta di Tiziano Ferro
"Il buono della cucina fai da te"Intervista al cantante che racconta come è cambiato il suo rapporto con il cibo: "Imparare a preparare i piatti ha eliminato il lato compulsivo del mangiare. Da ragazzo ero arrivato a pesare centoundici chili"Lo leggo dopo
Tiziano Ferro
È TIMIDO, curioso, irrequieto come un bambino. Entusiasta, generoso, estroverso, poi improvvisamente timido. Tiziano Ferro non sta fermo un attimo, sprofondato nel divano in pelle dalle molle sgangherate del suo pub preferito. Un pranzetto a base di nachos e torta di carote, mentre annota su un quaderno, con la calligrafia del primo della classe, le impressioni del pomeriggio romano.

Dipendenza da diario, un vizio antico. "Al liceo scrivevo lettere, moltissime, lunghe, articolate. Ad amici, parenti e professori. Ma non le spedivo mai. Perché una lettera inviata è un documento che perdi per sempre. Allora mi sono detto, perché invece di scrivere a qualcuno non scrivi a te stesso? E da allora non ho mai smesso. È diventata la mia psicoterapia".

Una selezione di quei manoscritti è finita l'anno scorso in un libro, Trent'anni e una chiacchierata con papà, sorta di percorso verso un improcrastinabile coming out. Quel che ha appuntato da quel momento in poi esce l'8 febbraio in un sequel che ha il titolo del suo ultimo disco, L'amore è una cosa semplice (ed. Kowalski), day by day della nuova vita, che gli ha ridato equilibrio, allegria, ottimismo. Insieme a un amore e a un appetito insaziabile per tutte le cose che da star non si è goduto, cibo compreso.

La lista quotidiana di una dieta esistenziale a base di baci e calorie. "Nella mia dieta, in questo momento, al primo posto c'è l'amore, forse perché per tanto tempo ho sofferto di anoressia sentimentale",
esordisce. "Sono innamorato dell'amore. Bulimico ed estremista anche in quello: ho bisogno di contenuti, la frequentazione superficiale non mi interessa. O trovo una persona che m'inchioda al muro oppure ognuno a casa sua".

Ora che la residenza milanese non è più luogo di segregazione, come l'appartamento in cui si rifugiava a Manchester negli anni della grande fuga, le cene si sprecano. "In questa nuova vita ho scoperto la bellezza dei momenti conviviali", conferma.

"Amo cucinare, soprattutto i piatti che i grandi chef disprezzano. Torte becere e nachos compresi. Adoro il menù dell'Hard Rock Café, ho la tessera prioritaria per evitare la fila. Tento anche ricette raffinate, oppure invento. L'ultima volta ho improvvisato un riso alla cantonese, sostituendo il prosciutto cotto con il tonno: perfetto. Entrare nel processo di creazione del cibo aiuta a eliminare il lato compulsivo".

Confessa che in realtà una dieta vera e propria non l'ha mai fatta, neanche quando pesava centoundici chili e già aveva in mente Rosso relativo, il fortunato album d'esordio. "A 18-20 anni cominciai a dedicarmi anima e corpo alla musica. A quel punto l'idea del cibo passò in second'ordine. Sono diventato un workaholic. Quando iniziarono a sbattermi negli hotel di mezza Europa per la promozione, mi dicevano: se non ti va di uscire chiama il room service. Io non sapevo neanche come fare e cosa fosse. Aprivo i menù e leggevo prezzi imbarazzanti. I primi tre o quattro anni della mia carriera li ho vissuti così. Tanta musica, poco cibo".

Sul diario Ferro scrive: "Ho la spesa da fare"; "Devo riprendere l'attività fisica perché sembro un cinghiale (obeso)"; "Bevo pochissimo e il cibo condiziona decisamente meno la mia esistenza". E di quel giorno in cui aprì un profilo su Facebook (e se ne pentì amaramente): "Da buon provinciale, gay, disordinato alimentare, birraiolo reo confesso, vittima della celebrità, ex depresso, immigrato e con un'ernia iatale non me lo sarei mai aspettato. Ti facevo più forte, Tiziano!".

Sogna di diventare uno scrittore, anche se legge poco; qualche passo, il diario è letteratura. Ad esempio "in uno di quei momenti in cui mi sento la versione low cost di me stesso" e torna l'incubo di un altro errore, lo spauracchio della bulimia fa capolino dai rifiuti: "Sono annichilito dal profumo di dolce che proviene dal mio secchio dell'immondizia. Se l'iconografia classica del tossicodipendente in overdose lo vuole sdraiato di fronte a un tavolino con sopra una banconota arrotolata e gli ultimi residui di polvere bianca (...), per chi 'si fà di cibo è diverso. Per noi non c'è un'immagine, c'è un odore".

Chiede un'altra birra, dà un'ultima occhiata al menù. E spiega: "Quando chiudo la busta per buttarla nel cassonetto, capisco dall'odore se le cose vanno bene o male. L'immondizia ha notoriamente un cattivo odore. Io mi rendo conto che qualcosa non va quando invece profuma: di cioccolato, di patatine, di tutto tranne che di immondizia".

È in forma, pronto per il tour che parte da Torino il 10 aprile e prevede tre date in maggio all'arena di Verona. Tutto sembra tranne che una vittima del junk food. "In tour assolutamente no. Anche se le soste negli autogrill sono una tentazione. Al contrario di molti altri artisti, io non riesco a salire sul palco digiuno. Cena leggera, s'intende. Poi se per dieci giorni non devo lavorare, mi concedo molti sfizi. Alla fine è anche terapeutico aggredire la vaschetta di gelato mentre guardi un film che hai visto ottocento volte. Non sempre si mangia solo per svaccare, quando uno è triste. Le mangiate migliori si fanno in serenità, con gli amici. Il cibo può essere una risposta, nella buona e nella cattiva sorte. Se è godimento, piacere, condivisione è bello; se lo fai in solitudine e ingurgiti cose di nascosto quasi vergognandotene, allora c'è qualcosa che non va. E fa male".

Sarà in giro per l'Italia, l'Europa, il mondo, per almeno un anno. Lontano da Milano, da Latina, dove ha casa accanto a quella dei suoi, dall'amore. Molti aerei, ogni notte in un albergo. "Ma ormai ho preso confidenza con il room service: club sandwich a tarda notte, poi c'è sempre la cioccolata del frigobar...". In un giorno di ottobre, in un albergo di Madrid, scrive: "E adesso sono felice. E ubriaco e grasso... ma questa è un'altra storia!". Già, la ricetta che è al primo posto nella dieta di Ferro.
(04 febbraio 2012)
http://www.repubblica.it/spettacoli-e-cultura/2012/02/04/news/la_dieta_di_tiziano_ferro_il_buono_della_cucina_fai_da_te-29307532/
avatar
puparock
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 3027
Data d'iscrizione : 12.10.10
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da puparock il Mar Feb 07, 2012 12:15 pm

Online nuovo singolo Tiziano Ferro
L'ultima notte al mondo, da oggi su YouTube
06 febbraio, 16:10
(ANSA) - ROMA, 6 FEB - Neve anche ne L'ultima notte al mondo, il video del nuovo singolo, in testa alle charts e da oggi on line sul canale ufficiale YouTube di Tiziano Ferro, tratto dall'album multiplatino L'amore e' una cosa semplice in uscita a marzo negli Stati Uniti e in Sud America nella versione spagnola El amor es una cosa simple. Il video de L'ultima notte al mondo, che nei prossimi giorni sara' disponibile online anche all'indirizzo www.youtube.com/TizianoFerroVEVO, e' stato diretto da Gaetano Morbioli.
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/spettacolo/2012/02/06/visualizza_new.html_75486108.html
avatar
puparock
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 3027
Data d'iscrizione : 12.10.10
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da puparock il Mer Feb 22, 2012 1:32 pm

Musica: Tiziano Ferro, grazie a Whitney Houston ho deciso di cantare
ultimo aggiornamento: 21 febbraio, ore 10:22


commenta 0 vota 4 invia stampa
Tweet
Roma, 21 feb. (Adnkronos) - ''Il compleanno e' un momento propiziatorio, ma oggi non voglio augurarmi nulla''. Cosi' in un'intervista a 'La Stampa' il cantante Tiziano Ferro che oggi compie 32 anni spiega che non festeggia, ''per la prima volta''. E rivela che Whitney Houston, la cantante americana scomparsa lo scorso 11 febbraio, ''e' stato il motivo per cui ho deciso di provare a cantare''. Dopo avere assistito a un suo concerto a Milano nel 1999, ''il mio primo vero concerto, da spettatore. Mi sono comprato il biglietto lavorando sei mesi in un McDonald's'', racconta il cantante, il cui ultimo album, 'L'amore e' una cosa semplice', sta per uscire in spagnolo, in Spagna, Stati Uniti e Sud America. Un album definito dalla critica molto ''personale'' e ''maturo''. ''Ho avuto la fortuna e anche la testardaggine -spiega Ferro- di riuscire sempre a fare quello che mi piace. Nessuno in dieci anni mi ha mai impedito di dire quello che volevo, e il bisogno di denudarmi nei dischi, come se non avessi alcun tipo di obbligo se non essere completamente onesto, fa si' che questo mio disco sia del tutto diverso: questo respira l'aria dei trent'anni, di un trentenne che ha sempre provato a crescere senza chiudersi in una gabbia dorata. Che si e' sporcato le mani, ha viaggiato, non si e' fatto inebetire dalla fama''.
http://www.adnkronos.com/IGN/News/Spettacolo/Musica-Tiziano-Ferro-grazie-a-Whitney-Houston-ho-deciso-di-cantare_313001710025.html
avatar
puparock
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 3027
Data d'iscrizione : 12.10.10
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da Eloisa il Sab Feb 25, 2012 11:47 am

avatar
Eloisa
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4715
Data d'iscrizione : 08.10.10
Età : 51
Località : Pisa

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da Tulip il Sab Feb 25, 2012 12:53 pm

molto interessante !

Lui oramai sa proprio parlare in modo semplice, corretto e chiaro.
Sembra poprio aver raggiunto la sua maturità ma ci ha messo tempo, ha fatto un percorso complesso.
Lo sottolineo perchè certo a noi "qui dentro" alcuni riferimenti fanno pensare......il rapporto con fb, l'autolesionismo più o meno espresso, il rapporto con la religione ed il perdono, la difficoltà di accettazione del suo essere interiore ed il ruolo catartico della canzone, il parlare in codice senza dire realmente tutto ......

eloisa
avatar
Tulip
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 3309
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da Eloisa il Sab Feb 25, 2012 1:30 pm

Tulip ha scritto: molto interessante !

Lui oramai sa proprio parlare in modo semplice, corretto e chiaro.
Sembra poprio aver raggiunto la sua maturità ma ci ha messo tempo, ha fatto un percorso complesso.
Lo sottolineo perchè certo a noi "qui dentro" alcuni riferimenti fanno pensare......il rapporto con fb, l'autolesionismo più o meno espresso, il rapporto con la religione ed il perdono, la difficoltà di accettazione del suo essere interiore ed il ruolo catartico della canzone, il parlare in codice senza dire realmente tutto ......

eloisa

e manca la parte in cui parla dell'essere andato a vivere all'estero (spiega che in realtà è stata una fuga anche se gli è stata utile) e risponde alla domanda sui fans (dice che non gli risulta avere bamboccioni tra i suoi fans)... molto interessante ... se qualcuno la trova intera sul tubo nei prossimi giorni per favore mi avverta...
avatar
Eloisa
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4715
Data d'iscrizione : 08.10.10
Età : 51
Località : Pisa

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da Malefika il Sab Feb 25, 2012 1:32 pm

Tiziano ad oggi può permettersi anche di sfornare un album ogni 5 anni senza fare promozione, può starsene in panciolle a grattasse la panza che tanto avrebbe successo uguale perchè ormai, come ben sottolinea la dicitura sotto il video e come più volte viene detto nel programma è un MITO POP. Una leggenda vivente, che nell'ultimo decennio ha segnato la musica mainstream italiana come nessun altro e le cui canzoni verranno ricordate nel tempo. Molto interessante la sua definizione di Pop, consiglio a tutti di ascoltarla attentamente.
Non è un esordiente nato nell'era del web che ha bisogno di usare i mezzi innovativi di oggi per emergere, fare promozione etc. Il percorso degli artisti nati oggi è ben diverso quindi non si possono fare confronti, perchè è molto diverso.
E chi nasce oggi, in questo momento storico e in questa era, deve stare al passo con i tempi. Se non sai stare al passo avanti il prossimo.
Inoltre stiamo parlando di uno che a 22 anni era già candidato ai Grammy Awards.
avatar
Malefika
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 1883
Data d'iscrizione : 08.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da Eloisa il Sab Feb 25, 2012 7:43 pm

ecco la versione integrale del video ... la consiglio vivamente

avatar
Eloisa
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4715
Data d'iscrizione : 08.10.10
Età : 51
Località : Pisa

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da Eloisa il Sab Feb 25, 2012 7:49 pm

Malefika ha scritto:Tiziano ad oggi può permettersi anche di sfornare un album ogni 5 anni senza fare promozione, può starsene in panciolle a grattasse la panza che tanto avrebbe successo uguale perchè ormai, come ben sottolinea la dicitura sotto il video e come più volte viene detto nel programma è un MITO POP. Una leggenda vivente, che nell'ultimo decennio ha segnato la musica mainstream italiana come nessun altro e le cui canzoni verranno ricordate nel tempo. Molto interessante la sua definizione di Pop, consiglio a tutti di ascoltarla attentamente.
Non è un esordiente nato nell'era del web che ha bisogno di usare i mezzi innovativi di oggi per emergere, fare promozione etc. Il percorso degli artisti nati oggi è ben diverso quindi non si possono fare confronti, perchè è molto diverso.
E chi nasce oggi, in questo momento storico e in questa era, deve stare al passo con i tempi. Se non sai stare al passo avanti il prossimo.
Inoltre stiamo parlando di uno che a 22 anni era già candidato ai Grammy Awards.


non ho postato il video per far confronti tra ciò che dice Tiziano e ciò che afferma o si pensa che pensi Marco... trovo realmente interessante tutto ciò che dice Tiziano toccando tanti e diversi temi a prescindere da Marco
avatar
Eloisa
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4715
Data d'iscrizione : 08.10.10
Età : 51
Località : Pisa

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da Malefika il Sab Feb 25, 2012 11:07 pm

@eloì ah boh perchè ho visto che hai quotato Tulip che appunto parlava di "riferimenti"

Mi fa piacere che molte di voi si stiano ricredendo con Tiziano, io lo seguo dall'inizio perchè fin dall'inizio si poteva scorgere in lui un raro talento. Basta ascoltare "Il bimbo dentro" tratto dal suo primissimo e innovativo album. Uno che scrive quelle parole a 20 anni è destinato a diventare grande, molti lo hanno capito solo con gli ultimi 2 album ma in realtà bastava ascoltare quella canzone per capire che è un poeta.
Nei concerti non la canta spesso perchè dice che si emoziona troppo, per fortuna la cantò al Forum nel tour di 5 anni fa.
Intanto andrò a 2 delle 3 date previste al Forum di Milano e sto seriamente pensando di andare a Luglio al concerto finale allo Stadio Olimpico di Roma

avatar
Malefika
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 1883
Data d'iscrizione : 08.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da puparock il Mer Mar 07, 2012 3:40 pm

IL CASO
Tiziano Ferro indagato per evasione fiscale
Il caso è partito dalla procura di Latina, che chiede chiarimenti sugli anni 2006 e 2008 quando la popstar pontina si stava trasferendo a Londra. Nei prossimi giorni sarà ascoltato dai pm: sarebbe di tre milioni la cifra non versata al fisco
Lo leggo dopo Tiziano Ferro (lapresse)
ROMA - La procura di Latina indaga su Tiziano Ferro, formulando l'ipotesi di evasione fiscale. I fatti sotto esame si riferiscono all'epoca in cui il cantante pontino si stava trasferendo a Londra fra il 2006 ed il 2008.

L'agenzia delle Entrate ha consegnato l'informativa finale sui conti del cantante, che nei prossimi giorni sarà ascoltato dai pm di via Ezio. Nel mirino del procuratore aggiunto Nunzia d'Elia ci sarebbero tre milioni non versati al fisco.

Nei giorni scorsi l'agenzia delle entrate ha inviato un'informativa sugli accertamenti fiscali eseguiti negli scorsi anni. L'ipotesi è che il cantante, pur avendo trasferito la sua residenza all'estero, non abbia trascorso fuori Italia il tempo necessario a rendere il trasferimento effettivo e che debba quindi versare allo stato italiano le tasse non pagate.

Finora Tiziano Ferro si è sempre difeso 1dicendo che il tempo che lui non passava nelle sue residenze all'estero era dovuto ai tour che gli imponeva il suo lavoro di cantante e che lo portavo spesso in Italia per i concerti.

http://www.repubblica.it/cronaca/2012/03/07/news/tiziano_ferro_procura_indaga_evasione_fiscale-31084213/
avatar
puparock
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 3027
Data d'iscrizione : 12.10.10
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da Malefika il Gio Apr 05, 2012 12:58 am

avatar
Malefika
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 1883
Data d'iscrizione : 08.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da Malefika il Gio Apr 12, 2012 12:16 am

Ieri è partito ufficialmente il tour di Tiziano. Onstage ha seguito la prima tappa.
Mi sa che allora seguirà anche la prima tappa di Marco e pubblicherà qualcosa

Tiziano Ferro live Palaolimpico Isozaki Torino 10 aprile 2012


La scaletta del concerto di ieri sera, 10 aprile 2012, al Palaisozaki di Torino ha confermato, ancora una volta, che Tiziano Ferro è il Re del Pop italiano. Il pubblico torinese si è goduto uno spettacolo di 24 brani, compreso un medley acustico, con le immancabili grandi hit dei precedenti album (da Stop!Dimentica a Rosso relativo, da Alla mia età a Sere nere) e i brani del suo ultimo lavoro L’amore è una cosa semplice. Proprio ai tre singoli estratti dall’album numero cinque della discografia di Tiziano è stata affidata l’apertura: una dopo l’altra L’amore è una cosa semplice, La differenza tra me e te, Hai le isole negli occhi – quest’ultima in rotazione radiofonica proprio in queste settimane. Stasera si replica a Torino, poi tutte le altre date del tour (clicca qui per il calendario completo).

http://www.onstageweb.com/news/scaletta-concerto-tiziano-ferro-live-palaolimpico-isozaki-torino-10-aprile-2012/






avatar
Malefika
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 1883
Data d'iscrizione : 08.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da puparock il Gio Apr 12, 2012 1:19 pm

Tiziano Ferro, il debutto del tour
(e due o tre cose che gli mancano)








Avrebbe ancora avuto bisogno di qualche prova, Tiziano Ferro, prima di debuttare al Palaolimpico di Torino, e di qualche numero zero a contatto con un pubblico: c'è la Svizzera a due passi, lo fanno in tanti non solo gli spalloni, di andare lì a provare con i ragazzi di fronte se si vogliono tenere lontani i media, amici e nemici.
Si nota una certa rigidità fisica, un qualche impaccio, come se il talentuoso artista avesse disimparato l'esperienza accumulata in questi dieci anni di carriera che sta celebrando. Questo non riguarda la parte vocale, che padroneggia con grande sicurezza. Ma uno show è uno show. E va studiato e magari rivisto (immagino lo sarà) nel ritmo. Davvero pesante la prima parte, tutta incentrata sulle ballads; più movimentata la seconda, con cambi di ritmo e d'abito e la riscoperta dei suoi pezzi dei primi tempi, che appaiono ora freschi e frizzanti più di quanto non lo fossero agli esordi. Potenza del contesto.
E poi Tiziano Ferro ha bisogno anche di un bravo ufficio stampa personale, come ha sempre avuto. Che gli spieghi i meccanismi della comunicazione, o li metta in opera se lui e il suo team non hanno interesse a comprenderli (perché anche questo può succedere).

Qui sotto, il pezzo che ho scritto per il cartaceo.




Come sarà, Tiziano Ferro, dopo il famoso (e unico) coming out sull’omosessualità che ci ha un poco avvicinati all’Europa e al mondo occidentale, almeno in questa materia? I diecimila e più ragazzi che riempivano ieri sera il Palaolimpico per il debutto mondiale di L’amore è una cosa semplice tour , sembravano non badare al pensoso interrogativo, e apparivano soprattutto ansiosi di veder cantare e ballare il loro idolo: che consumate le proprie ansie nel backstage, è spuntato in scena in divistico ritardo. E' sceso dall’alto, dentro una sorta di lucernario a misura umana, accompagnato nella discesa da un battito di cuore, mentre cori esplodevano su L’amore è una cosa semplice : melodia assassina, massima esposizione vocale nonché titolo del disco uscito in novembre che conferma una sua propensione alla tristezza ed all’introspezione, mescolate a un’irresistibile attrazione per la melodia, con fughe nel passato e tentazioni da crooner. E alle canzoni nuove e antiche più melodiche è dedicata la lunga (e un po’ sonnolenta) prima parte, fra le Isole negli Occhi eL’Ultima Notte al Mondo : una serie accorata che avrà certo i suoi misteriosi perchè, un po’ lontana dal mondo che finora Ferro sembrava rappresentare.

Una sorta di pausinizzazione? Saranno i primi esiti dei trent’anni che sono suonati. Con sapienza nella resa vocale, e con l’aiuto di una nuova band internazionale, con scarso ricorso alla tecnologia musicale, piano piano si esce dalle secche della malinconia fra ricordi del primo concerto a To r i n o n e l 2002 e finalmente pezzi più nervosi e divertiti: da XversoaRaffaella è mia con filmatoni Anni 60 e Tiziano in giacca nera di paillettes. Nel siparietto acustico in swing, eccolo in panciotto e cappello con TVM eQuiero Vivir con Vos dove sembra studiare la voce di Nat King Cole.

Il palco è molto tecnologico, dominato da schermi enormi, delimitato a tutto campo da un’amplia passerella quadrata che delimita il pit dei fedelissimi.

L'intervista
°°°°°°°°°°°°°°
Tiziano Ferro, come si può capire anche dai suoi dischi, non è un ragazzo rilassato, di quelli che si fanno scivolare addosso la propria fortunata epopea. Qualche ora prima dello spettacolo, quando ancora le lunghe file di ragazzi stavano a bagnarsi sotto la pioggia battente davanti agli ingressi, sono entrata nel suo confortevole camerino, tutto sofà e teli dorati. Serio e smagrito, solo a tratti sorridente, ha raccontato di aver voluto soddisfare con lo show alcune manie che lo inseguivano da tempo: «Non solo l’ingresso alla Houdini, ma una piccola coreografia di body percussion: abbiamo chiamato un esperto da Los Angeles per provare questa ramificazione dell’hiphop che riproduce le ritmiche toccando parti del corpo. Poi, i laser: sono una mia fissa fin da piccolo, almeno una volta nella vita li volevo».

Si fa ancora più serio quando gli vengono ricordate le due morti recenti che hanno funestato il mondo dei concerti pop: «Al primo dramma, per il concerto di Jovanotti, sono stato veramente male, anche perché avevo lavorato con quel gruppo di persone. Ma all’incidente di Reggio Calabria mi sono proprio chiesto se era il caso di continuare, e mi sono sentito spessissimo con Laura Pausini. il mio tour è il primo dopo quelle tragedie. Ho seguito tutte le polemiche, anche quelle che chiedevano di costruire palchi più piccoli. Ma mi è sembrato un atteggiamento ipocrita. Da Madonna a Lady Gaga tutti costruiscono palchi grandi, l’importante è che ci sia il controllo». Al Palaolimpico, spiega, i controlli sono stati copiosi: «Sono venuti la Asl e la Commissione, come del resto alle prove di Mantova. Facciamolo sempre, questo: mi piace vivere in un Paese dove si fa un controllo in più. Ma non chiediamo di smettere: sarebbe come se si chiedesse di smettere di operare al cuore perché un’operazione è andata male».

In concerto festeggia, con un filmato, i dieci anni di attività. Confessa di essere profondamente cambiato rispetto a quando pensava di vivere una vita da artista separata da quella privata: «Sono stato a lungo vittima di chi mi diceva “non cambiare”. Dieci anni fa, a Latina, quando si cominciava a sentire Xdononelle radio, la mattina mi vestivo come nel video e andavo al supermercato. Oggi mi vorrei sollevare da terra quando mi alzano il volume per farmi sentire che mandano una mia canzone»
http://www.lastampa.it/_web/CMSTP/tmplrubriche/giornalisti/grubrica.asp?ID_blog=20&ID_articolo=1646&ID_sezione=12



avatar
puparock
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 3027
Data d'iscrizione : 12.10.10
Località : Roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da Malefika il Gio Apr 12, 2012 1:46 pm

Qui c'è un video dell'inizio concerto. Sugli schermi viene proiettato un video con i momenti più salienti della sua carriera e in sottofondo le parole di Tiziano, molto belle. Quando dice "grazie per questi 10 anni di vita insieme" Poi entra in scena con 'Il regalo più grande'. Notare il pubblico che gli canta sopra e quanto è stonato il tipo che fa il video Non vedo l'ora che sia maggio per urlare a squarciagola tutte le sue canzoni durante il concerto azz' che palco!

avatar
Malefika
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 1883
Data d'iscrizione : 08.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da Deianira il Mar Mag 01, 2012 9:58 am

Su Repubblica (edizione di Milano)

Spoiler:


Ultima modifica di Deianira il Ven Nov 30, 2012 3:22 pm, modificato 2 volte
avatar
Deianira
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 11364
Data d'iscrizione : 03.02.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da Malefika il Mar Mag 01, 2012 1:34 pm

@Deia bell'articolo Io ci sarò a 2 delle 3 date sold out, domani e sabato Sono già lì :lol!:
avatar
Malefika
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 1883
Data d'iscrizione : 08.12.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da Sonsoles il Mar Mag 01, 2012 1:37 pm

Malefika ha scritto:@Deia bell'articolo Io ci sarò a 2 delle 3 date sold out, domani e sabato Sono già lì :lol!:

Io sarò lì "solo"l domani e da quel che leggo non riesco a capire se sarà un bene o un male
avatar
Sonsoles
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 3307
Data d'iscrizione : 14.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiziano Ferro

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum