05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da Sap2010 il Dom Apr 29, 2012 2:35 pm

:scrive2:
avatar
Sap2010
Admin.
Admin.

Messaggi : 881
Data d'iscrizione : 01.10.10

http://iperuranio.forumattivo.com

Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da Sonsoles il Dom Apr 29, 2012 6:04 pm

Io non sono capace di fare resoconti più o meno tecnici più o meno cronologici, ho solo una montagna di emozioni da condividere tutte le volte che vedo/sento Marco cantare.
A differenza delle prime due date cui ho assistito, questo concerto a Brescia non ha fatto altro che confermarmi la grande capacità e l'enorme carisma che Marco ha quando sale su di un palco soprattutto se ci sale pensano solo ad esprimere se stesso.
Fuori dalla preoccupazione della "prova generale" e della data d'esordio, tutto scorre più facilmente. In effetti alcuni problemini devono essere stati corretti perchè il concerto si dipana in modo più fluido e continuativo.
Come già è stato detto, anche ieri sera è rimasto concentrato sull'utilizzo della voce, preciso, più mirato traendone indubbi vantaggi.
Anche se tutta l'impostazione dello spettacolo continua a non piacermi (come già detto) sentirlo cantare e vederlo mattatore della sua serata è sempre uno spettacolo per me eccezionale.
Per me Marco è lo spettacolo.

Ovviamente se ci sono curiosità sono a disposizione per rispondere.
avatar
Sonsoles
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 3307
Data d'iscrizione : 14.10.10

Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da Eloisa il Lun Apr 30, 2012 12:49 am

io mi scuso ma non ho mai voglia di fare resoconti pero' spero che venga fuori il video del discorso fatto da Marco prima di Rehab... ha detto delle cose importanti ... come al solito cio' che ha da dire lo dice sul palco ... è partito con lo spiegare il collegamento del monologo iniziale con la scenografia per dire che in questo ultimo periodo sta riflettendo e ripercorrendo la sua vita artistica dall'inizio (Xfactor) ad oggi... non voglio riportarne la mia interpretazione per non influenzarvi nel giudizio, spero che qualcuno riporti il video...
avatar
Eloisa
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4715
Data d'iscrizione : 08.10.10
Età : 52
Località : Pisa

Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da JeanGrey il Lun Apr 30, 2012 9:08 am

Buongiorno
Mi dispiace che nessuno abbia più voglia di scrivere resoconti... è sempre bello condividere le reciproche impressioni.
Ammetto che qui siamo rimasti un po' pochini come forumer attivi... quindi diventa anche meno divertente.

Scrivo un breve commento sul pubblico all'indomani del concerto di Brescia. Poi devo scappare e magari aggiungo qualcosa di più sul concerto più tardi.

Sono tornata un po' frastornata l'altra sera... ma non so bene perché.
Dopo avere provato l'esperienza di Castelleone e dell'Arcimboldi, in cui un pubblico trasversale e composto mi faceva sperare che Marco stesse uscendo da un certo cliché di pubblico, qui siamo tornati indietro di due anni, al mio amato ReMatto tour. La platea era quasi esclusivamente femminile, più giovane delle ultime date che ho visto. Questo non lo scrivo come critica. Così Marco sul palco ci ha ripagato con i suoi atteggiamenti sessosi... che te fanno stramazzà al suolo
Bentornata asta!

A più tardi ... oggi si va all'Ikea.
avatar
JeanGrey
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 1897
Data d'iscrizione : 12.12.10
Località : Rivendell

Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da Jazzbianco il Lun Apr 30, 2012 10:38 am

Io, voglia di scrivere resoconti, ne avrei, se lo avessi visto

Grazie a chi l'ha fatto. Capisco che nel turbinio di date, vicine per date e location, molte di voi debbano poi fare i conti con il ritorno alla quotidianità
avatar
Jazzbianco
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 10507
Data d'iscrizione : 09.10.10
Età : 105

Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da Sonsoles il Lun Apr 30, 2012 1:29 pm


In effetti capisco che per chi non ha ancora assistito ad una data,
ogni resoconto può essere come acqua per gli assetati ma, prometto,
cercherò di essere un po' più generosa in seguito cercando
l'ispirazione giusta.
A proposito di ispirazione, a me questa versione di Searching mi ha molto, molto ispirato:



Voi cosa ne pensate?? Sono "fuori" vero???
avatar
Sonsoles
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 3307
Data d'iscrizione : 14.10.10

Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da Ospite il Lun Apr 30, 2012 1:35 pm

...ho letto pareri un pò discordanti su questa data....
alcuni dicono che sia stata favolosa, altri che all'inizio non sia andata bene..... e Jean non ho capito se sei stata contenta o no....

A me quello che stupisce sempre di più di questi racconti è che ogni volta sia sempre tutto diverso......
è che Marco è davvero un bel tipo.....
non lo si può ingabbiare e reagisce davvero a seconda di 1000 sensazioni diverse: le prime due date "più serie", la data di Genova diversa per tanti lati, il pianto a Lugano e questa data dove è tornato di nuovo provocatore...
Insomma....
c'è a chi sta bene in un modo, a chi nell'altro....
ma di certo non si può dire che sia un'artista libero......... (almeno ora)

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da Castalia il Lun Apr 30, 2012 3:25 pm

Jazzbianco ha scritto:Io, voglia di scrivere resoconti, ne avrei, se lo avessi visto
A chi lo dici! Che voglia di strapazzarlo un po'
Ma visto che ai live non ci sono stata taccio


In ogni caso ne approfitto per ringraziare tutti per i resoconti, non dico nulla ma leggo tutto, sempre.

@London, io sospetto da sempre che Marco tenda ad adeguarsi molto al pubblico e a dare quello che gli viene richiesto. Non dico sempre, ma spesso sì. Se ha davanti un pubblico per lo più composto allora si trattiene, se al pubblico interessa soprattutto il sex symbol allora provoca. E questo spiegherebbe perchè escono fuori sempre pareri tanto discordi. Secondo me l'aspetto su cui ci si dovrebbe interrogare non è tanto chi è Marco ma cosa il pubblico vuole da Marco. Lui invece l'ha capito molto bene, a parer mio.
avatar
Castalia
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 2811
Data d'iscrizione : 08.10.10

Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da Ospite il Lun Apr 30, 2012 4:17 pm

Castalia ha scritto:

@London, io sospetto da sempre che Marco tenda ad adeguarsi molto al pubblico e a dare quello che gli viene richiesto. Non dico sempre, ma spesso sì. Se ha davanti un pubblico per lo più composto allora si trattiene, se al pubblico interessa soprattutto il sex symbol allora provoca. E questo spiegherebbe perchè escono fuori sempre pareri tanto discordi. Secondo me l'aspetto su cui ci si dovrebbe interrogare non è tanto chi è Marco ma cosa il pubblico vuole da Marco. Lui invece l'ha capito molto bene, a parer mio.

Ma la domanda Marzulliana sorge spontanea: Ma è Marco che si adegua al pubblico o il contrario? cioè a me sembra che anche lui si comporti un pò diversamente a seconda di "come gli gira", e non solo per "merito" del pubblico.... forse le iperuraniche che si sono fatte tante date mi sanno rispondere.....

E sul "cosa vuole il pubblico da lui", non saprei cosa dire, nel senso che dipende... però mi pare di notare che ha sempre tutti in suo pugno.....

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da JeanGrey il Lun Apr 30, 2012 4:41 pm

london ha scritto:...ho letto pareri un pò discordanti su questa data....
alcuni dicono che sia stata favolosa, altri che all'inizio non sia andata bene..... e Jean non ho capito se sei stata contenta o no....
sono tornata dall'Ikea.

Il concerto mi è piaciuto, ma alla fine ero confusa e frastornata.
La mia posizione era laterale dove l'acustica non era buona perché il volume era eccessivo.

Tonight è sempre un colpo al cuore. L'ho registrata, ma non la caricherò perché su YT c'è già ed è forse migliore della mia registrazione. Nonostante l'inizio riuscito, ho avuto la sensazione che fino a PK ci fosse una distanza tra noi e lui. Anche il pubblico era sì caloroso, ma non come lo avevo sentito alle altre due date. Poi a un certo punto su PK (che io ormai non sopporto più), ha mollato le resistenze, rompendo quella membrana invisibile tra noi e lui e alla fine del pezzo il pubblico ha reagito con un boato e quel calore è poi proseguito fino alla fine del concerto. Ho pensato che fosse teso perché sapeva che la voce non era a posto e la prima parte è sicuramente la più impegnativa vocalmente.
L'altra sera la voce era affaticata, ha ricominciato a sforzare negli acuti (in Solo era molto in difficoltà). Sono certa che gli faranno bene questi giorni di riposo (siciliane fortunelle!!).

Ho adorato vederlo felice, è stata la prima volta che gli sento dire quanto si sia divertito alla fine del concerto. Ora sembra più leggero rispetto alle prime date, non si percepisce quell'angoscia di Castelleone. Non sappiamo con precisione che cosa sia accaduto nei mesi scorsi, ma credo che abbia attraversato una crisi profonda, da cui ( spero ) sta uscendo grazie alla risposta del suo pubblico. Da lassù non riesce a vederlo per via delle luci forti puntate, ma evidentemente riesce a sentirne l'umore, l'amore, le aspettative ... e gli ormoni

Mi piace vedere ancora una volta che è in corso un miglioramento continuo... Ora mi è pure piaciuto come ha chiuso il concerto...senza esitazioni. Come dev'essere. A un certo punto alcune fan hanno sollevato il sipario quando ormai il concerto era finito, così si è intravisto Marco sorridente che dopo le solite smorfie cercava di fare una ruota sul palco...

Ho sempre pensato che la scaletta di questo tour fosse un po' raffazzonata, un miscuglio di pezzi messi insieme senza una logica... soprattutto i suoi. Ora, anche dopo avere ascoltato l'intervista di ieri dalla Cabello, direi che questo gioiellino di mini-tour è un regalo che Marco ha fatto sì al suo pubblico, ma soprattutto a se stesso per poter finalmente giocare sul palco facendo i pezzi che gli piacciono.
La cover di Elvis la trovo noiosissima e non c'entra nulla con il resto. L'unica giustificazione della sua presenza in scaletta è il riposo della voce dopo l'impegno di SOLO. The Switch invece mi galvanizza (pur non c'entrando nulla con il resto ).

La cosa che probabilmente mi ha lasciata scossa è il fatto di arrivare a fine concerto e sentire di non averne abbastanza, di avere ancora voglia di vederlo, di sentirlo parlare, per cui mi sono accalcata assieme alle ragazzine all'uscita per riuscire a vederlo anche per un secondo. Così mi sono immersa di nuovo in quell'atmosfera di desiderio insoddisfatto, quel rimanere a bocca asciutta che alla fine provoca frustrazione.
Pensavo fosse impossibile, ma diventa sempre più bello ... e Liz con i suoi reportage non aiuta il detox process...


Ultima modifica di JeanGrey il Ven Mag 04, 2012 9:57 am, modificato 1 volta
avatar
JeanGrey
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 1897
Data d'iscrizione : 12.12.10
Località : Rivendell

Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da Eloisa il Gio Mag 03, 2012 11:30 pm


Il mio parere sul tour teatrale…
Claudia Eloisa ... presente a Castelleone, Milano, Genova, Brescia per ora...

MONOLOGO WOODY ALLEN: bello, non lo conoscevo, fortunatamente a Brescia ha spiegato il nesso tra il monologo e il momento della sua vita (anche artististica) che sta vivendo, non è infatti collegato alla scaletta ma alle riflessioni che l’hanno impegnato nell’ultimo periodo e che ancora lo stanno impegnando

LA SCALETTA: la mia impressione è che la scelta è stata fatta sulla base del minor/maggior impegno richiesto alla sua voce… se poi c’è un altro nesso non l’ho ancora capito

TONIGHT: la canzone mi piace, ma più che altro mi piace la scelta fatta per l’esibizione, lui di spalle e la sua sagoma scura che traspare dal lenzuolo bianco, bell’impatto visivo

CREDIMI ANCORA: delusione dell’arrangiamento, la canzone per me perde molto, perde comunque la sua essenza, questa rimane l’unica canzone che secondo me universalmente lo rappresenta e dopo due anni non mi ha stancato, ma nella sua versione originale e, perché no, anche nella versione novembrina era bella, ora non ne sento più il senso ne la carica

QUESTA NOTTE: mai piaciuta, è ancora così, non c’è arrangiamento che tenga

SOLO: l’ho adorata all’inizio, poi mi ha stancato, ora vedere lui a distanza ravvicinata che la interpreta mi provoca molta emozione e disperazione, gli permette di attingere alle sue doti attoriali, quando la canta non vedo lui ma tutta la sofferenza del toro nell’arena e ne sento anche la rabbia

I CAN’T HELP FALLING IN LOVE WITH YOU: la adoro, vado controcorrente, la interpreta in un modo che mi fa pensare che vorrei averla come sottofondo in un dopocena romantico al chiaro di luna etc etc … e io sono l’anti-romantica per eccellenza!

STANCO: non ne posso più, la odio

DALL'INFERNO: senza infamia e senza lode, rimpiango la versione novembrina, credo che abbia bisogno di tutto il contorno novembrino che non ha più, è addirittura più bella la versione su CD ascoltata in auto io e altre 3 iperuraniche in un lontano weekend dell’ottobre scorso

SEARCHING: senza infamia e senza lode

L'EQUILIBRISTA: dal vivo rende sempre bene, ottima la scelta di colpire il telo scenico provocando onde che simulano lo scorrere del tempo, per me se c’è un concept in questo tour teatrale è “il tempo” che ritorna nel monologo, in questa canzone e in Tanto il resto cambia

INNUENDO: coitus interruptus, non posso sentirgli fare una sola strofa di questa canzone che adoro, solo per questa canzone pagherei l’intero biglietto se mi facesse il pezzo intero

PSYCHO KILLER: la canzone che secondo me non abbandonerà mai, lo rappresenta, rappresenta un periodo importante della sua vita, la sua interpretazione cambia secondo la reazione del pubblico ma ancora mi piace, per me può cantarla in tutte le salse

TANTO IL RESTO CAMBIA: è la canzone dove attualmente mi sembra riversi tutta la sua rabbia… la sua emozione arriva forte e chiara ma non mi coinvolge la canzone, mi coinvolge la sua emozione

PAUSA: ottima scelta, mi merito una sigaretta

IN VIAGGIO VERSO ME: non mi piace, rimpiango la versione novembrina che mi rimaneva in testa per ore...

MANGIALANIMA: adoro Nutini ma lui e Dente mi hanno un po’ deluso… diciamo che è un ottimo esercizio di memoria per Marco e per i fans, io ancora non l’ho imparata

COME TI SENTI: mi mancano i ballerini anche a lui evidentemente visto che nelle ultime date ha ricominciato a ballare la samba

MEDLEY MOTOWN: bravo bravo bravo però se avesse scelto di farne solo due ma per intero avrei gradito

UN FINALE DIVERSO: idem come mangialanima ma la preferisco

REHAB: le prime tre date un’interpretazione da sogno, mi piace tutto, un vero e proprio Tributo ad Amy, a Brescia però non è stato all’altezza delle prime tre date, credo non sia entrato nel pezzo dall’inizio

THE FOOL ON THE HILL: da fan dei Beatles e di Paul da 30 anni la ADORO… l’arrangiamento mi piace moltissimo e lo trovo originale e sorprendente così come l’interpretazione, questa non mi stancherei mai di sentirla

THE SWITCH: bella, la canta benissimo, in un data, mi sembra a genova, mi è sembrato che alla fine fosse in trance per quanto era entrato nel pezzo

DOVE SI VOLA: sorprendente, col tempo e con il confronto con altri pezzi ho cominciato ad apprezzarla e credo che anche per lui sia così… non in tutte le date, nelle prime tre, l’ha fatta proprio bene

LA GUERRA: mi ha stancato

IN UN GIORNO QUALUNQUE: ottimo pretesto per Marco per dire qualcosa ai suoi fans, mi sembra la dedichi sempre al pubblico e apprezzo molto la cosa

URANIO 22: mai piaciuta, come pezzo di chiusura lo trovo debole confused

VOCE DI MARCO: è sempre la stessa, è il motivo per il quale sono sua fan dall’agosto del 2009, ho sviluppato una “dipendenza dal suo timbro vocale” quindi credo che sarò sempre sua fan solo per questo (ma a Brescia era stanco e si sentiva… deve averne cura)

NOTA A MARGINE: quando Marco capirà che il tour novembrino non lo rappresenta al 100% e che neanche il tour teatrale lo rappresenta al 100% capirà che esiste una giusta via di mezzo che è la sua strada e solo sua e ne vedremo delle belle…deve solo capire che non deve tirar fuori tutti i giocattoli dalla bustona come fanno i bambini ma sceglierne 4 o 5 alla volta e metterli sul palco e giocarci, e allora non ce ne sarà più per nessuno… ovviamente se nel frattempo trova la sua “mezza mela” artistica, qualcuno che sia un confronto reale e non qualcuno che vuole sfruttarlo o aiutarlo ma costruire qualcosa di grande con lui allora tutto succederà prima… io comunque c’ero, ci sono e ci sarò

Alla prossima!

avatar
Eloisa
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4715
Data d'iscrizione : 08.10.10
Età : 52
Località : Pisa

Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da Tulip il Ven Mag 04, 2012 12:26 am

Eloisa !!!!!!!!


Lucida, chiara , sistematica e pure romantica ( tu ? ).......porca miseria

Sono d'accordo su molte cose, poi come dicevamo, i gusti so' gusti sulle singole canzoni, ma il commento sulla voce e la a NOTA A MARGINE sopratutto sono perfetti per me !
( come t'è venuta la cosa dei giocattoli )

p.s. quegli ascolti ...che ricordi dolci ! !
avatar
Tulip
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 3309
Data d'iscrizione : 10.10.10
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da puparock il Ven Mag 04, 2012 7:37 am

@Eloisa
condivido il 99 %!!!!Ma...mi hai letto nel pensiero???Io l'ho solo sentito.....ma....cavolo.....mi sei piaciuta un sacco!!!!
Uranio 22 pero' a me piaceva.....come la fa in chiusura mica tanto.....

avatar
puparock
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 3027
Data d'iscrizione : 12.10.10
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da JeanGrey il Ven Mag 04, 2012 10:04 am

Buongiorno

Quoterrimo la NOTA A MARGINE di Eloisa!

:eh già!:
avatar
JeanGrey
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 1897
Data d'iscrizione : 12.12.10
Località : Rivendell

Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da Eloisa il Ven Mag 04, 2012 10:07 am

Tulip ha scritto: ( come t'è venuta la cosa dei giocattoli )


un paragone che mi è venuto fuori spontaneamente ieri chiaccherando al telefono con JeanGrey... l'ha fatta ridere e quindi l'ho riportato anche qui perchè mi sembra un'immagine "calzante"
avatar
Eloisa
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4715
Data d'iscrizione : 08.10.10
Età : 52
Località : Pisa

Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da jamila5 il Ven Mag 04, 2012 10:15 am




NOTA A MARGINE: quando Marco capirà che il tour novembrino non lo rappresenta al 100% e che neanche il tour teatrale lo rappresenta al 100% capirà che esiste una giusta via di mezzo che è la sua strada e solo sua e ne vedremo delle belle…deve solo capire che non deve tirar fuori tutti i giocattoli dalla bustona come fanno i bambini ma sceglierne 4 o 5 alla volta e metterli sul palco e giocarci, e allora non ce ne sarà più per nessuno… ovviamente se nel frattempo trova la sua “mezza mela” artistica, qualcuno che sia un confronto reale e non qualcuno che vuole sfruttarlo o aiutarlo ma costruire qualcosa di grande con lui allora tutto succederà prima… io comunque c’ero, ci sono e ci sarò







Completamente d'accordo ... bella la visione del sacco dei giocattoli
avatar
jamila5
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 1535
Data d'iscrizione : 07.02.12
Età : 57

Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da jamila5 il Ven Mag 04, 2012 10:18 am

Scusate se ho sbagliato qualcosa ... non riesco ancora a fare le cose correttamente ... come riportare un discorso di un'altra ... chiedo venia ... sono in agitazione ... sto partendo per Palermo ...
avatar
jamila5
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 1535
Data d'iscrizione : 07.02.12
Età : 57

Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da Eloisa il Ven Mag 04, 2012 10:39 am

jamila5 ha scritto:Scusate se ho sbagliato qualcosa ... non riesco ancora a fare le cose correttamente ... come riportare un discorso di un'altra ... chiedo venia ... sono in agitazione ... sto partendo per Palermo ...

INVIDIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

:lol!: DI-VER-TI-TI!!! :eh già!:
avatar
Eloisa
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4715
Data d'iscrizione : 08.10.10
Età : 52
Località : Pisa

Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da jamila5 il Ven Mag 04, 2012 11:27 am

Grazieeeeeeeee
avatar
jamila5
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 1535
Data d'iscrizione : 07.02.12
Età : 57

Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da JeanGrey il Ven Mag 04, 2012 11:38 am

jamila5 ha scritto:Grazieeeeeeeee

Buon concerto anche da me
avatar
JeanGrey
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 1897
Data d'iscrizione : 12.12.10
Località : Rivendell

Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da Liz il Ven Mag 04, 2012 11:49 am

Voglio partireeeee !!!!!! Scusate ....buoni concerti a chi va.....
avatar
Liz
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 1959
Data d'iscrizione : 12.10.10
Età : 59

Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da Castalia il Ven Mag 04, 2012 1:48 pm

Eloisa ha scritto:
NOTA A MARGINE: quando Marco capirà che il tour novembrino non lo rappresenta al 100% e che neanche il tour teatrale lo rappresenta al 100% capirà che esiste una giusta via di mezzo che è la sua strada e solo sua e ne vedremo delle belle…deve solo capire che non deve tirar fuori tutti i giocattoli dalla bustona come fanno i bambini ma sceglierne 4 o 5 alla volta e metterli sul palco e giocarci, e allora non ce ne sarà più per nessuno… ovviamente se nel frattempo trova la sua “mezza mela” artistica, qualcuno che sia un confronto reale e non qualcuno che vuole sfruttarlo o aiutarlo ma costruire qualcosa di grande con lui allora tutto succederà prima… io comunque c’ero, ci sono e ci sarò
Per quello che ho sentito dei live dovrei quotare quasi tutto quello che hai scritto per quanto sono d'accordo su parecchi punti. Ma preferisco soffermarmi su questo, su cui concordo parola per parola. Quasi quasi lo metterei in firma...


@Jamila e @Deianira, vi auguro buon concerto. Sono sicura che andrà benone e dopo questi giorni di riposo la voce sarà in forma smagliante. E lui probabilmente sarà color biscotto.

Buon divertimento
avatar
Castalia
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 2811
Data d'iscrizione : 08.10.10

Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da luna il Ven Mag 04, 2012 4:02 pm

Eloisa ha scritto:

1) MONOLOGO WOODY ALLEN: bello, non lo conoscevo, fortunatamente a Brescia ha spiegato il nesso tra il monologo e il momento della sua vita (anche artististica) che sta vivendo, non è infatti collegato alla scaletta ma alle riflessioni che l’hanno impegnato nell’ultimo periodo e che ancora lo stanno impegnando

2) LA SCALETTA: la mia impressione è che la scelta è stata fatta sulla base del minor/maggior impegno richiesto alla sua voce… se poi c’è un altro nesso non l’ho ancora capito

3) SOLO: l’ho adorata all’inizio, poi mi ha stancato, ora vedere lui a distanza ravvicinata che la interpreta mi provoca molta emozione e disperazione, gli permette di attingere alle sue doti attoriali, quando la canta non vedo lui ma tutta la sofferenza del toro nell’arena e ne sento anche la rabbia

4) DALL'INFERNO: senza infamia e senza lode, rimpiango la versione novembrina, credo che abbia bisogno di tutto il contorno novembrino che non ha più, è addirittura più bella la versione su CD ascoltata in auto io e altre 3 iperuraniche in un lontano weekend dell’ottobre scorso

5) L'EQUILIBRISTA: dal vivo rende sempre bene, ottima la scelta di colpire il telo scenico provocando onde che simulano lo scorrere del tempo, per me se c’è un concept in questo tour teatrale è “il tempo” che ritorna nel monologo, in questa canzone e in Tanto il resto cambia

6)PSYCHO KILLER: la canzone che secondo me non abbandonerà mai, lo rappresenta, rappresenta un periodo importante della sua vita, la sua interpretazione cambia secondo la reazione del pubblico ma ancora mi piace, per me può cantarla in tutte le salse

7)TANTO IL RESTO CAMBIA: è la canzone dove attualmente mi sembra riversi tutta la sua rabbia… la sua emozione arriva forte e chiara ma non mi coinvolge la canzone, mi coinvolge la sua emozione

8)REHAB: le prime tre date un’interpretazione da sogno, mi piace tutto, un vero e proprio Tributo ad Amy, a Brescia però non è stato all’altezza delle prime tre date, credo non sia entrato nel pezzo dall’inizio

9)DOVE SI VOLA: sorprendente, col tempo e con il confronto con altri pezzi ho cominciato ad apprezzarla e credo che anche per lui sia così… non in tutte le date, nelle prime tre, l’ha fatta proprio bene

10)IN UN GIORNO QUALUNQUE: ottimo pretesto per Marco per dire qualcosa ai suoi fans, mi sembra la dedichi sempre al pubblico e apprezzo molto la cosa

11)VOCE DI MARCO: è sempre la stessa, è il motivo per il quale sono sua fan dall’agosto del 2009, ho sviluppato una “dipendenza dal suo timbro vocale” quindi credo che sarò sempre sua fan solo per questo (ma a Brescia era stanco e si sentiva… deve averne cura)

12)NOTA A MARGINE: quando Marco capirà che il tour novembrino non lo rappresenta al 100% e che neanche il tour teatrale lo rappresenta al 100% capirà che esiste una giusta via di mezzo che è la sua strada e solo sua e ne vedremo delle belle…deve solo capire che non deve tirar fuori tutti i giocattoli dalla bustona come fanno i bambini ma sceglierne 4 o 5 alla volta e metterli sul palco e giocarci, e allora non ce ne sarà più per nessuno… ovviamente se nel frattempo trova la sua “mezza mela” artistica, qualcuno che sia un confronto reale e non qualcuno che vuole sfruttarlo o aiutarlo ma costruire qualcosa di grande con lui allora tutto succederà prima… io comunque c’ero, ci sono e ci sarò



la pigrizia che mi contraddistingue in questo momento ed il poco tempo a disposizione mi inducono ad approfittare del tuo resoconto per fare alcune considerazioni.

1)mi ha colpito sin dall'inizio e sin dall'inizio mi sono chiesta cosa realmente marco volesse comunicare con questo (ormai sono fermamente convinta che nulla viene da lui lasciato al caso)...mi ha fatto piacere sentirglielo raccontare a brescia e vedere che in fondo con le mie speculazioni non ero andata così lontano dalla verità.
2)a castelleone è la prima cosa che mi sono chiesta...con che criterio sono susseguono i vari pezzi? è la prima cosa che mi p venuta in mente è la riproduzione casuale dell'i-pod...è come se marco ci stesse mettendo a parte di quello che c'è nella sua testa, nel suo mondo musicale adesso...un piccolo, ma rappresentativo spaccato. cercando una spiegazione maggiormente pragmatica convengo con eloisa...alterna pezzi che incidono diversamente a livello vocale.
3)solo credo sia il pezzo che da sempre meglio rappresenta marco, nel quale marco maggiormente si lascia andare, si lascia trasportare, maggiormente vive emotivamente...marco dal mio punto di vista ama questo pezzo più di ogni altro. e convengo con eloisa che vederlo da vicino quando lo interpreta è davvero un'esperienza intensa...è come se si trasfigurasse e portasse quel dolore sul palco. è molto teatrale in questo pezzo, ma è una teatralità che non infastidisce perchè lui c'è veramente
4)dall'inferno è un pezzo che nel solo tour mi faceva impazzire e credo sia un pezzo che giovava ampliamente della cornice che gli era stata costruita attorno. ho apprezzato l'abbassare la prima strofa (io amo le note basse di marco), ma in toto l'arrangiamento nuovo non mi convince...perde quel trasporto, quella carica, quell'energia che il pezzo ha intrinseco.
5)l'equilibrista credo sia il pezzo che più giova dall'esecuzione dal vivo; mi colpì durante la presentazione di settembre e continua a colpirmi ogni volta. non so spiegarvi il perchè ma come per solo è come se marco si lasciasse portare via da testo e note vivendoli ogni volta come se fosse la prima volta. anche io ho apprezzato la trovata del tocco sul telo. credo sia uno dei pezzi con il quale più marco cerca di comunicare qualcosa (insieme a tanto il resto cambia)
6) PK ormai l'ha completamente snaturata del suo significato e della sua atmosfera originale e credo che voglia entrare nel guinnes dei primati per il maggior numero di versioni fatte di PK. è la sua copertina di linus ed è forse uno dei principali pezzi su cui tutti fan e non si scatenano e lasciano coinvolgere...lui stesso è davvero incredibile in termini di presenza su di esso
7)TIRC è una delle sue valvole di sfogo ed uno dei pezzi in cui marco durante l'esecuzione non guarda assolutamente in pubblico. in quasi tutte le date ha regalato interpretazioni intense anche se con coloriture diverse...io la rabbia, tanta rabbia l'ho sentita solo a lugano, nelle altre date quello che più mi ha colpito e commosso è invece il lasciar spazio, soprattutto nella parte iniziale ad una tenerezza/dolcezza che la versione originale non ha (e che forse è facilitata dal nuovo arrangiamento).
8)REHAB concordo con eloisa...con il passare delle date ha avuto una crescente difficoltà a restare concentrato e nel pezzo per tutta la durata dell'esecuzione. ottime milano e genova così come il finale di brescia.
9)dove si vola da sempre affermo che a marco piace cantarla e piace sentirla cantare
10)concordo sulla dedica al pubblico, mancata secondo me in un paio di occasioni...ma è una sensazione mia
11)sulla voce assolutamente nulla da dire...meravigliosa protagonista di questo tour...tutto ruota attorno a lei e non ha assolutamente deluso le attese; convengo sul fatto che a brescia fosse affaticata e a tratti lo era forse anche a lugano.
12) la considerazione a margine ma mi sento di aggiungere una cosa; probabilmente è di questo che marco aveva bisogno in questo momento, aveva bisogno di ripartire da sè, dal suo talento, da ciò che gli viene maggiormente naturale, è un vestito che gli calza a pennello e nel quale per ora si sente a suo agio...forse dopo tutti i cambiamenti, le riflessioni, i pensieri, gli addii ed i nuovi incontri è proprio di questa piacevole sensazione che aveva bisogno ed ha fatto bene a concedersela.
avatar
luna
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4139
Data d'iscrizione : 13.10.10
Età : 35

Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da Eloisa il Ven Mag 04, 2012 4:14 pm

luna ha scritto:
12) la considerazione a margine ma mi sento di aggiungere una cosa; probabilmente è di questo che marco aveva bisogno in questo momento, aveva bisogno di ripartire da sè, dal suo talento, da ciò che gli viene maggiormente naturale, è un vestito che gli calza a pennello e nel quale per ora si sente a suo agio...forse dopo tutti i cambiamenti, le riflessioni, i pensieri, gli addii ed i nuovi incontri è proprio di questa piacevole sensazione che aveva bisogno ed ha fatto bene a concedersela.

sono assoltamente d'accordo con te... la mia nota a margine ri riferiva al futuro... ora marco ha bisogno e merita cio' che sta facendo... per me questa è solo la quinta tappa dell'era mengoniana... credo ne vedremo ancora un bel po' e se il buongiorno si vede dal mattino con lui non ci sarà mai tempo per annoiarsi
avatar
Eloisa
Parlo parlo parlo
Parlo parlo parlo

Messaggi : 4715
Data d'iscrizione : 08.10.10
Età : 52
Località : Pisa

Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da puparock il Ven Mag 04, 2012 4:24 pm

..Marco in questo momento ha bisogno come non mai di affetto, di approvazione, di conferme, di certezze.....di amori veri, di cose vere e sincere.......di persone che non lo abbandonano ......per questo e' tornato a casa sua, tra braccia sicure, ed e' ripartito da zero......dalla sua voce incantevole.......perche' quando hai paura molli tutto e cominci dalle certezze, per stare meglio...per non cadere.....poi, piano piano....ricominci ad aggiungere qualcosa...a raggiungere qualcosa......senti che puoi lasciare quelle braccia che ti accudiscono e ti fanno sentire protetto....e che puoi riprenderti le tue ali..........
avatar
puparock
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 3027
Data d'iscrizione : 12.10.10
Località : Roma

Torna in alto Andare in basso

Re: 05 - Tour teatrale 2012 - Brescia, Teatro Pala Brescia - 28 aprile 2012 - Resoconti

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum