Marco Castoldi in pArte Morgan

Pagina 1 di 26 1, 2, 3 ... 13 ... 26  Seguente

Andare in basso

Marco Castoldi in pArte Morgan

Messaggio Da Castalia il Lun Nov 01, 2010 1:27 am

Eclettico, colto, egocentrico ed eccentrico, ironico ed autoironico, indipendente, indomabile, eccessivo, potente, folle, teatrale, incoerente e contradditorio. E anche un gran rompiballe.

Tormentato e dalla sensibilità esasperata, vittima e carnefice della sua vulnerabilità, assetato di vita, capace di immenso amore, ma incapace di amore per se stesso. Fragile come vetro sottile, eppure forte di quella forza che gli permette come un’araba fenice di morire per risorgere dalle sue ceneri.

Un po’ Oscar Wilde, un po’ Piccolo Principe, un po’ Jack Sparrow, un po’ Amleto.

Un’anima barocca, complessa e sfuggente a luoghi comuni e classificazioni, passionale e appassionato, maschera moderna che assorbe e riflette angosce, paure, felicità, dolori e speranze dell’umana natura. Ora tragica ora comica, eppure sempre vera, reale, di una trasparenza disarmante, fanciullesca.

Ma soprattutto un’artista geniale, musicista e paroliere colto e raffinato, in grado di plasmare le note e le parole e trasformarle in emozioni, pensieri, ricordi, profumi.

In vita.

L’uomo che è contro se stesso: Marco Castoldi, in pArte Morgan.

È questo e molto altro.

Il suo universo complesso e sfaccettato attraverso la sua arte. La sua musica ricercata, la struggente bellezza dei suoi testi, le interviste. Ma anche il profondo conoscitore della storia della musica, e il magistrale interprete di capolavori spesso dimenticati, a cui lui è capace di dare nuova luce per riproporli al grande pubblico.

Potete postare i video, le foto, gli articoli, magari con una breve spiegazione sul perchè della scelta.


Ultima modifica di Castalia il Lun Nov 01, 2010 3:12 am, modificato 1 volta
avatar
Castalia
Parlo poco ma parlo
Parlo poco ma parlo

Messaggi : 2811
Data d'iscrizione : 08.10.10

Torna in alto Andare in basso

Re: Marco Castoldi in pArte Morgan

Messaggio Da Castalia il Lun Nov 01, 2010 1:55 am

E inauguro questo topic con una canzone di Marco che lui ha citato durante la recente intervista a Bikini, descrivendola come quella che "mi ha trafitto".